sabato 18 gennaio 2020

[Recensione] Di Fuoco e d'ambra Arianna di Luna



Cari Lettori,

come vi ho anticipato nei giorni scorsi nei periodi "morti" del blog ovvero nei giorni in cui non è previsto nessun review party, cercherò di smaltire le numerose recensioni che sono in attesa sul mio pc da tempo, oggi tocca ad Arianna di Luna con il suo romanzo di fuoco e d'ambra.



TITOLO: Di fuoco e d'ambra

AUTORE: Arianna Di Luna

SERIE: romanzo autoconclusivo

GENERE: romance


EDITO: self pubblishing

PAGINE: 233

EBOOK:  2,99

CARTACEO: 14,00

DATA D'USCITA: 12/01/2019









 2015.
A soli ventiquattro anni, Elle Reed ha perso ogni speranza: per via di un equivoco è stata espulsa dall’università che frequentava con tanti sacrifici e, come se non bastasse, il suo fidanzato l’ha tradita con la sua migliore amica. L’unica prospettiva per Elle è quella di tornare a Oaktown, chiedere perdono ai suoi rigidi genitori per essere scappata, e assecondare il loro volere: rinunciare alla vita moderna per sposarsi e dedicarsi solo alla cura dei figli e al lavoro nei campi. È questo il destino di una donna nella comunità religiosa di Oaktown, dove ogni tecnologia - persino l’elettricità e l’acqua corrente - è stata bandita.
Ed è per questo che adesso Elle è in piedi sul cornicione del sessantesimo piano dell’Astor Hotel: meglio morire che tornare a casa in ginocchio.
Ma proprio quando sta per saltare, un uomo sbuca dal buio, salvandole la vita.
Ambrose Verlaine ha ventinove anni e un bel po’ di casini da risolvere. Tatuatore di giorno e barman nel night club dell’hotel di notte, ha un misterioso nome femminile tatuato sul petto, ma considera l’amore un’inutile perdita di tempo.
Ambrose e Elle non sono fatti per stare insieme, ma salvare una vita ha il suo prezzo, crea un legame che non può più spezzarsi. Anche se appartengono a mondi diversi, e non si fidano l’uno dell’altra, hanno una cosa in comune: un cuore ferito dalla vita che sembra non poter guarire. Cedere alla passione sarebbe una follia, ma non riescono a starsi lontano, non riescono a non farsi una domanda ben precisa: e se proprio la collisione dei loro universi fosse l’unica cura possibile, l’unica strada per la felicità?






Elizabeth è cresciuta in una comunità fuori dal mondo, dove l'eletricità e la tecnologia sono considerati proibiti. Lei sogna di scoprire cosa c'è al di fuori della sua comunità così riesce a diplomarsi come privatista e fuggire a Chicago per frequentare l'università di medicina, quando a causa di un malinteso viene espulsa, e come se non bastasse tornando a casa scopre il suo ragazzo mentre stava facendo sesso con la sua migliore amica. Dopo aver perso tutto, l'unica soluzione sarebbe tornare a casa e chiedere scusa alla sua famiglia, ma piuttosto che tornare indietro preferisce salire sul tetto dell'Ashtor Hotel e buttarsi di sotto, ma i suoi piani vengono interrotti da un ragazzo misterioso che la salva.

Elle e Ambroise non potrebbero essere più diversi, lui è altalenante un attimo è dolce e premuroso, quello seguento freddo e spietato. Neanche la loro convivenza sembra riuscire a farli andare d'accordo. Entrambi hanno dei segreti che vogliono tenere nascosti, entrambi hanno un passato fatto di dolore. Ambroise fa due lavori, di giorno lavora in un negozio di tatuaggi e la sera come barman nel bar dell'ashtor, e ha un misterioso nome femminile tatuato sul petto, chi è quella ragazza?

Tra alti e bassi i due si avvicineranno e saranno ad un passo dall'essere veramente felici, Elizabeth scoprirà qualcosa che cambierà la loro storia appena nata in modo inevitabile. Sarà forse per sempre oppure il loro amore è così forte da superare le difficoltà?

“ Noi non siamo bravi con le parole. Noi siamo fatti di sguardi e di silenzi, di fuoco e d’ambra.”

Ho iniziato questo romanzo spinta dalla curiosità, diverse colleghe che conoscevo vi hanno consigliato questa storia, e poi l'altra sera curiosando su instagram, una ragazza che seguo ha postato un tesear creato da lei e mi sono incuriosita e così l'ho iniziato. Ed è diventata una droga, non riuscivo a staccarmi dal romanzo, i personaggi sono impnotici e ti rapiscono tenendoti incollata alle pagine. Arianna ha creato un romanzo bellissimo e molto scorrevole, riesce a farti capire appieno la dinamica dei personaggi, e a soffrire con loro. Perchè qui si soffre per la maggior parte della storia, perchè i personaggi seppur inventati sembrano reali e così anche le loro sofferenze. Perchè attraverso i racconti di Elle si capisce il motivo che l'ha spinta sul cornicione dell'hotel, potrebbe sembrare una ragazza frivola, ma c'è molto alto, lo stesso vale per lui, Ambroise un ragazzo dagli occhi color ghiaccio e pelle tatuata, sembra il classico playboy che ripudia un legame, ma in realtà è un ragazzo divorato dai sensi di colpa . La cosa che più mi ha colpito è stato quel capitolo a sorpresa che narrava una vicenda che coinvolgeva Ambroise, non posso svelarvi chi è che narrava la storia, ma vi invito ad acquistarlo e a perdervi nella magnifica Chicago e ad entrare nelle vite di Ambroise ed Elle. Una storia coinvolgente che ti tiene incollata alle pagine per ore fino a perdere la cognizione del tempo. Di fuoco e di ambra va letto assolutamente.



Acquistalo qui:


 

venerdì 17 gennaio 2020

[Review Tour] Tutti i ranocchi di Manhattan Carrie Aarons


Cari Lettori,

Oggi il blog partecipa al review tour dedicato al romanzo di Carrie Aarons Tutti i ranocchi di Manhattan, una commedia romantica tutta da gustare...


TITOLO: Tutti i ranocchi di Manhattan

AUTORE: Carrie Aarons

SERIE: romanzo autoconclusivo

GENERE: commedia romantica

EDITO: Hope Edizioni

PAGINE: 238

EBOOK: 3,99

CARTACEO: prossimamente


DATA D'USCITA: 9/01/2020










 Avete presente Cenerentola? La scarpetta di cristallo, la carrozza fatta di zucche e la fata madrina?
Ecco, non sono io.
I miei tacchi mi distruggono i piedi, viaggio grazie a Uber e leggo l’oroscopo su Twitter, quindi il mio “vissero felici e contenti” non è proprio dietro l’angolo.
Non ho ancora trovato un principe azzurro e, in quel di Manhattan, finisco sempre per uscire con esseri viscidi, squamosi e... insomma, dei ranocchi. E con “ranocchi” intendo proprio tutti quei pessimi stereotipi dai quali i film che tua mamma ti ha fatto guardare e la vita ti hanno messa in guardia:
1. Lo zuccone senza cervello.
2. Il mammone.
3. Il saccente pieno di sé.
4. Il taccagno.
Nella speranza di trovare l’Amore sono persino arrivata a baciare labbra fredde e umide.
E poi, un giorno, un uomo allergico alle relazioni si è offerto di aiutarmi a trovare il mio Romeo.
Ma cosa succede quando un ranocchio, che non avrebbe mai dovuto trasformarsi in un principe, ti bacia a mezzanotte? Ok, è vero, non è successo a mezzanotte, ma in pieno pomeriggio, dopo un brunch, però non tutto può assomigliare a una favola.



 
E' un dato di fatto ogni ragazza sogna il principe azzurro, l'uomo perfetto. Siamo consapevoli del fatto che la fuori ci sono molti ragazzi e che la ricerca non sarà facile, perchè prima di trovare il nostro principe incontreremo nel nostro cammino moltissimi ranocchi che baceremo nella speranza che si trasformino in principi.

Gemma lavora come editor per la rivista Femme e ha venticinque anni è alla disperata ricerca dell'uomo giusto, ma fino ad ora ha incontrato solo ranocchi, e collezionato appuntamenti finiti in modo drastico eppure Manhattan è piena di uomini, ma trovare quello giusto è impossibile.

“Quindi non avevo incontrato la mia anima gemella neanche quel giorno, ma per lo meno non avevo incontrato un altro rospo. Lo potevo definire una via di mezzo.”

Poi però accade l'inaspettato, dopo l'ennesimo appuntamento finito male, per rifiutare le avance del suo corteggiatore, gli rifila la scusa di essere nel suo periodo del mese, quando il tacco delle sue scarpe si incastra e poco prima di cadere, un ragazzo la salva. Al primo incontro non è male, anzi è super gentile dato che le cede il proprio taxi, tanto non si incontreranno più no?

“La mia donna era il mio lavoro e non avevo tempo per preoccuparmi delle aspettative, di anelli o di bambini.”

Oliver è un nerd e ne è fiero, ha creato dal nulla la sua azienda di tecnologia e ora è miliardario, nonostante il suo aspetto ha collezionato avventure da una sola notte, non ha tempo e voglia di trovare una relazione.

“Su quell’isola non capitava tutti i giorni di incontrare due volte una persona che non si conosce, specialmente quando era talmente sexy con quel vestitino così aderente che riuscivo a vederle perfettamente tutte le curve.”

Oliver e Gemma si rincontrano qualche tempo dopo durante un brunch e finiscono a casa di lei e fanno sesso. Dopo quell'episodio passa altro tempo e i dopo l'ennesimo appuntamento deludente, lei lo chiama e decidono di avere una relazione basata solo sul sesso.

“Ero single da molto tempo e avevo sempre sognato di trovare qualcuno da giovane per trascorrere insieme gli anni buoni e quelli cattivi fino a quando saremmo diventati vecchi e rugosi. Poteva sembrare stupido e romantico, ma era il mio desiderio, ed era come volevo che fosse la mia vita.”

Dopo un po' con il passare del tempo assieme, però Gemma arriva alla decisione di porre fine a quella relazione, perchè è alla ricerca di una relazione seria, e poi è cosciente del fatto che se continuerà su quella strada finirà per innamorarsi di Oliver e sa benissimo che lui è allergico alle relazioni.

“Avevo una cotta per il mio amico di scopate. Non era romantico, né un gentiluomo, era sexy anche se nerd e aveva un modo onesto e realistico di guardare il mondo.”

Il detto dice che ti accorgi di tenere ad una persona quando l'hai persa, e Oliver lo capisce quando Gemma inizia ad uscire con un suo dipendente, si rende conto di essere geloso, perchè era pronto ad impegnarsi con lei.

“Cazzo, no. Amavo già quella ragazza, anche se non gliel’avevo detto, e sarei stato un masochista a volere che lei stesse con qualcun altro.”

Il romanzo mi aveva conquistata dalla trama, un romanzo diverso da quelli letti fino ad ora, dove la “nerd” di turno, era la protagonista femminile. Tutti i ranocchi di Manhattan è un romanzo ironico, divertente ma allo stesso tempo non solo al suo interno sono presenti molte scene hot, ma c'è anche un forte significato, ovvero quello di non giudicare le persone dall'apparenza, perchè il principe si può nascondere ovunque anche nei panni di un miliardario nerd. I personaggi sono ben descritti e caratterizzati, il romanzo ti conquista fin da subito, e non bisogna attendere molto prima di ritrovarsi nel centro dell'azione, un romanzo che ti conquista pagina dopo pagina. Lo stile dell'autrice è veramente pazzesco e ti conquista fin dalla prima pagina della storia.Un romanzo con una bellissima storia d'amore, che consiglio vivamente di acquistare e leggere, perchè non ve ne pentirete. Sicuramente ci sto facendo un pensierino sul cartaceo!



Acquistalo qui:


 

giovedì 16 gennaio 2020

[Recensione] Hot Weddng Ava Lohan



Cari Lettori,

è uscito il 14 gennaio, la tanto attesa novellona....ops novella di Hot Stuff. Vi ricordate dove eravamo rimasti con Hot Stuff? Siete pronti a ritrovare di nuovo i nostri Malcom e Samara?


TITOLO: Hot Wedding

AUTORE: Ava Lohan

SERIE: novella seguito di Hot Stuff

EDITO: self pubblishing

PAGINE:

EBOOK: 2,99
,
CARTACEO: prossimamente

DATA D'USCITA: 14 gennaio 2020











 Mi chiamo Samara Stone.
E tra poche ore diventerò la moglie della stella del basket.
Perché Malcolm Hill è il mio temporale e ora sta per diventare anche mio marito.
Malcolm e io stiamo per sposarci.
O almeno dovremmo.
La verità è che non sono tanto sicura che Malcolm si presenterà al nostro matrimonio.
E non perché lui è Hot Stuff e continua ad avere i riflettori puntati addosso e orde di fan che vorrebbero farselo, ma a causa mia.
Perché, a poche ore dal nostro matrimonio, ho combinato un gran casino.


Attenzione: HOT WEDDING è collegato al romanzo HOT STUFF, perciò se ne consiglia la lettura dopo aver letto il primo.
Ordine di lettura:
1) Hot Stuff
2) Hot Wedding






Non so da dove iniziare per parlarvi della novellona, per chi non lo sapesse parlo di Hot Wedding il tanto atteso sequel di Hot stuff.
Ho avuto la possibilità di leggere tempo fa la storia di Malcom e Samara, ma nonostante il libro fosse nato come autoconclusivo, il finale mi ha lasciato un vuoto dentro, facendomi fare un miliardo di film mentali su cosa sarebbe accaduto da quel momento in poi. Seguo Ava sui social quindi immaginatevi la mia felicità nel sapere che aveva deciso di scrivere una novella per raccontare ai lettori qualcosa in più sui loro amati protagonisti.
È tutto pronto per celebrare il matrimonio più Hot del momento, ma qualcosa non andrà come previsto e la colpa questa volta non è di Malcom, ma la giovane Sam in preda all’ansia a qualche ora dal fatidico si lo raggiunge nel loro attico e gli sgancia una bomba, per poi dileguarsi.
Cosa avrà combinato allora la nostra Sam?

Aspettavo di poterla leggere con ansia, perché non sapevo cosa aspettarmi. Ava riesce in ogni modo a stupire il lettore e a tenerlo incollato alle sue storie. Non posso raccontarvi altro perché dovrete leggere Hot Wedding.

Da quando ho saputo la data di uscita della novella mi ero ripetuta, che prima avrei riletto hot stuff, e poi avrei iniziato il seguito, e niente la curiosità ha avuto la meglio e non ho saputo resistere e mi sono catapultata nella storia divorandola pagina dopo pagina.
Se avete amato Hot stuff non potete farvi scappare la possibilità di scoprire cosa accadrà ai nostri amati protagonisti, e quello che il destino a deciso di riservare loro. Come ogni sua storia, Ava è sempre attenta ai dettagli e le sue storie non cadono mai nel banale, è una di quelle autrici che leggo a scatola chiusa, perchè so che è una garanzia, che i suoi romanzi non sono mai scontati, e anche con una novella sa regalarti di nuovo le emozioni che ti ha fatto provare con le loro avventure nel precedente volume.

Io voglio fare i complimenti ad ava per avermi saputo emozionare e tenere con il fiato sospeso anche questa volta, certo avrei voluto leggere ancora e ancora di questi due ma so che è giunto il momento di mettere un punto alla loro storia e vedere prossimamente cosa combineranno attraverso la storia di Jimmy, ebbene si la nostra Ava scriverà anche di lui e ne vedremo delle belle!! Io vi consiglio di correre su Amazon e acquistare sia Hot Stuff che Hot Wedding! 




Acquistalo qui:



mercoledì 15 gennaio 2020

[Review Party] Un sorriso ancora Erika Bottiglia



Cari lettori,

oggi il blog ospita il review party del romanzo di Erika Bottiglia Un sorriso ancora in uscita oggi grazie alla Darcy Edizioni.



TITOLO: Un sorriso ancora

AUTORE: Erika Bottiglia

SERIE: romanzo autoconclusivo

GENERE: romance contemporaneo, sport romance

EDITO: Darcy Edizioni

PAGINE: 410

EBOOK: 2.99


CARTACEO: 16,00

DATA D'USCITA: 15 gennaio 2020










  
A lei un incidente ha portato via tutto.
Lui è stato spezzato dall’amore.
Entrambi hanno eretto un muro per non dover più soffrire, ma appena i loro occhi si incrociano in un pub affollato qualcosa cambia... il cuore sembra ritornare a battere.
Lui diventa il suo antidoto.
Lei la sua boccata d’aria.
Saranno in grado di andare oltre la paura che si annida nei loro cuori e fare spazio all’altro, soprattutto quando, dietro le quinte, appare qualcuno pronto a tenerli distanti?


 
Nicoletta ama suo padre e la box, manca poco e toccherà a lei salire sul ring e rendere fiero l'uomo che ha rivoluzionato la sua vita per lei, quando all'improvviso la porta dello spogliatoio si apre e il migliore amico di suo padre Davide accompagnato da due carabinieri la informa che il padre è deceduto in un incidente automobilistico. Nicoletta viene sopraffatta dal dolore e scappa da Catania per andare a Firenze, dopo aver trovato delle lettere di suo padre mai spedite. Il primo incontro tra lei e Edoardo, non va come sperava, suo nonno non usa parole carine e gentili nei suoi confronti e quindi lei gli urla che suo padre è morto.

Nonostante la delusione e la voglia di fare marcia indietro, resiste e trova un lavoro in un locale, sa di essere sola in quella città che non conosce, e può contare solo su King il suo amato cane.

Passano giorni, Nicoletta alloggia in un b&b e quando torna trova la sua stanza a soqquadro, la cosa la insospettisce sul momento, anche perchè è arrivata in città da pochi giorni e non conosce nessuno. Una sera al rientro dal lavoro si sente osservata e seguita, e non volendo finisce dritta contro un ragazzo.

Gianmarco sta passando un periodo molto nero a causa del tradimento della sua fidanzata Anna con il suo migliore amico Massimiliano, quella doveva essere una serata come le altre al Moon alla ricerca della prossima ragazza con cui passare la notte, quando vede una bellissima ragazza dai capelli lilla, e la osserva per tutto il tempo. Quella sera stessa la “salva” da un ubriacone che l'ha spaventata, ma non aveva fatto i conti con Giada sua sorella che senza pensarci due volte la ospita a casa loro, c'è solo il problema che Gianmarco ha il terrore dei cani.

Il tempo passa e tra loro due comincia a nascere una simpatia, che li porterà nudi in camera da letto dopo l'ennesimo scontro tra lui e la sua ex. Nicoletta si è fatta degli amici a Firenze e piano piano sta costruendo un rapporto con suo nonno, l'unica famiglia che l'è rimasta. Ma c'è qualcuno che trama nell'ombra, e vuole allontanare Nicoletta e Gianmarco. Cosa accadrà?


Mi aspettavo una storia strappalacrime e dal finale scontato, invece più andavo avanti con la storia più rimanevo incantata dai suoi personaggi. Il rapporto tra il protagonista maschile e i suoi amici sempre pronti a sostenerlo nella vita di tutti i giorni, il suo cuore spezzato a causa del più vile dei tradimenti, ma poi le cose saranno come crede? Il suo rapporto con la sorella maggiore,lo hanno reso il personaggio perfetto, certo in alcune scene lo avrei preso a schiaffi ma ahimè anche gli uomini di carta hanno i loro difetti. Ho riso moltissimo nelle scene in cui si stava formando una specie di rapporto tra King e lui. Il personaggio femminile è uno di quelli che più amo nelle storie, una ragazza che ha saputo rialzarsi e riprendere in mano la propria vita nonostante il destino le abbia strappato suo padre, quando aveva più bisogno di lui. Un sorriso ancora, è una storia dalle mille sfaccettature, e dalle mille sorprese perchè niente è andato come sospettavo. Io al contrario della nostra protagonista avrei colto l'occasione al volo per prendere a schiaffi la ex di Gianmarco. Ma ahimè Nicoletta è stata troppo buona. Penso che questa sia la prima pubblicazione dell'autrice, e devo dire che come esordio non è niente male. Erika dimostra di avere uno stile delicato ma che non si perde per strada, la storia non risulta mai banale e ha inserito degli elementi di suspance che hanno reso il romanzo ipnotico. Le faccio i miei complimenti e spero di leggere presto qualche suo altro romanzo.




Acquistalo qui:


 

martedì 14 gennaio 2020

[Review Tour] Irresistibile ( Something So #3) Natasha Madison



Cari Lettori,

oggi vi parlo del terzo volume della serie Something So di Natasha Madison, Irresistibile, venite a conoscere la storia di MadMax e la sua Allison....



TITOLO: Irresistibile


AUTORE: Natasha Madison


SERIE: Something So


GENERE: Sport romance


EDITO: Quixote Edizioni


PAGINE: 288

EBOOK: 4.96


CARTACEO: prossimamente


DATA D'USCITA: 10/01/2020










 Max Horton
Mi considerano un reietto, come se fosse una brutta cosa.
Un coglione, come risultato di una pessima educazione. Non mi interessa di niente tranne che me stesso e della mia sorella minore.
Proteggerò sempre ciò che è mio.
A distanza di un anno dal mio contratto di hockey, mi sto comportando bene e tengo gli occhi puntati sull’obiettivo.
Uno scontro con lei, e la mia vita cambia del tutto.

Allison Grant
Non innamorarti mai di un campione. È quello che diceva sempre il mio patrigno, sostenendo che gli atleti sono complicati e lunatici: più alto è il loro compenso, più bassa è la loro morale.
Da addetta alle pubbliche relazioni per i New York Stinger, so esattamente cosa significhi, ma non riesco a dire di no a un’amicizia con un uomo bello e danneggiato.
Quello che è iniziato come odio si è trasformato in qualcos’altro.
Abbiamo cercato di stare lontani, di mantenere le distanze, ma l’attrazione era troppo forte.
Qualcosa di proibito si è trasformato in qualcosa di troppo irresistibile.



 "Se mai c’è stato un uomo con cui non volevo avere niente a che fare, è lui."


Avete presente la storia di Romeo e Giulietta, bene la storia d’amore di Allison Grant Stone e Max Horton gli assomiglia parecchio, senza morti però.

Lei Allison sorella di Matthew e figlia adottiva di Cooper Stone, ha appena ottenuto il lavoro dei suoi sogni come social media manager per gli Stingers la squadra di hockey in cui gioca suo fratello. Sapere che deve lavorare a stretto contatto con cinquanta ragazzi non entusiasma né Cooper né Matthew, ma ormai non è più un bambina, ormai ha ventitré anni e sa cosa vuole dalla vita. Ovvero un storia d’amore come quella di sua madre e Cooper e quella di suo fratello e Karrie.


" Ci baciamo come se fosse l’ultima volta che ci vedremo. Ci arrendiamo a mesi di tensione. Cediamo allo schianto intorno a noi e prego, cazzo, prego che resteremo ancora in piedi, dopo questo."






Max Horton non si è comportato molto bene nei confronti di Matthew e della sua famiglia, facendolo accusare anche se non di sua volontà di stupro. Sa benissimo che lei è off-limits, e si comporta da stronzo solo per non passare del tempo insieme. Ma tutto cambia quando lei inizia a lavorare a stretto contatto con Denise la sorella di Mac che lavora nel reparto di oncologia pediatrica.



"Okay, ho una cotta per Max Horton. Chi cazzo non ce l’avrebbe?"

Inizia tutto con un passaggio a casa e un caffè, e da lì iniziano a diventare amici. Lei viaggia spesso con la squadra e i due iniziano a provare dei sentimenti l’uno per l’altra. La loro storia d’amore inizia lentamente e si danno il tempo di conoscersi, ma sanno che non potranno uscire allo scoperto dato che la sua famiglia non lo vede di buon occhio.
Ma prima o poi dovranno dire la verità e Allison dovrà scegliere se schierarsi con la sua famiglia o con l’uomo che ama.




"Solo il pensiero mi fa soffrire. Pensare di non vedere più il suo sorriso mi fa male al cuore; è un dolore che va in profondità, un dolore che, a prescindere da quante volte mi strofini il petto, non penso possa andare via. Mia madre nota il mio gesto. "

Ho riso e mi sono trovata completamente immersa nella storia che non riuscivo a staccarmi, il fatto che questi due non avrebbero dovuto mai frequentarsi, mi ha intrigato fin dalla trama, anche perché nel volume precedente, Max non era il mio personaggio preferito. Ma in questo romanzo hoa scoperto un lato di lui che non conoscevo, ho visto un ragazzo la cui unica donna della sua vita era sua sorella, ma non riesce a frenare i suoi sentimenti per Allison.

"E in quel momento, so che mia madre aveva ragione: sono innamorata di lui, ci sono caduta con tutte le scarpe, come si dice, ma so anche che sto scegliendo lui."

È stato divertente vederli frequentarsi di nascosto sotto il naso di Matthew, senza che se ne accorgesse. Vedere Matthew chiedere al suo accerrimo nemico, che se vedeva il fantomatico ragazzo di Allison di fargli una foto e mandargliela, oppure di spaventarlo, perche' per la sua famiglia lei sarà sempre quella bambina di cinque anni, che abbiamo imparato a conoscere ed amare. Invece ormai è una giovane donna e sa cosa vuole dalla vita, ma non vuole dover scegliere tra la sua famiglia e l'uomo che ama.
Penso che questo sia il migliore della serie fino ad ora e non vedo l’ora di scoprire cosa altro ci riserverà l’autrice nell’ultimo volume della serie e leggere la storia di Denise.




Acquistalo qui:


[Review Party] L'allodola (Il fiorentino #1) Sylvain Reynard



Cari lettori,

è tornata in italia Sylvain Reynard, dopo il sucesso di Gabriel's inferno, il cui film uscirà questa primavera/estate sulla piattaforma passionflix, la Delai edizioni ci ha fatto conoscere la nuova serie  Il fiorentino, anticipata dalla novella il principe, oggi Valeria vi parla del primo volume della serie L'allodola....




TITOLO: L'allodola

AUTORE: Sylvain Reynard

SERIE: Il fiorentino

GENERE: paranormal romance, fantasy

EDITO: Delrai Edizioni

PAGINE: 424

EBOOK: 5,99

CARTACEO: dal 30 gennaio

DATA D'USCITA: 16/01/2020










 Raven Wood trascorre le sue giornate alla galleria degli Uffizi di Firenze, è un’abile restauratrice di arte rinascimentale. Dopo una serata tra amici, al ritorno a casa, la sua vita cambia per sempre. Quando interviene per soccorrere un senzatetto che viene picchiato immotivatamente, i suoi aggressori la trascinano semicosciente in un vicolo. Per fortuna l’assalto viene interrotto da una cacofonia di ringhi, seguita dalle urla degli aguzzini. Raven perde i sensi, non prima di aver sentito una voce sussurrarle queste parole: Cassita Vulnerata. Quando si sveglia, si ritrova cambiata. Nessuno agli Uffizi sembra riconoscerla e, cosa inquietante, sembra essere mancata per più di una settimana. Non solo, ma scopre che la sua assenza coincide con un furto, quello di alcune inestimabili illustrazioni del Botticelli. Quando la polizia la accusa di essere una delle principali sospettate, Raven chiede aiuto a una delle personalità più oscure e temibili di Firenze per far perdere le sue tracce e scoprire così la verità. L’incontro, però, porta la donna in un mondo sotterraneo i cui abitanti uccidono pur di mantenere i loro segreti… 




Bentrovate lovers, il libro di cui vi parlo oggi è "L'Allodola", primo volume della serie "Il Fiorentino", arrivato in Italia grazie alla Delrai Edizioni. La serie si apre con la novella "Il Principe", che ho avuto il piacere di leggere e recensire, e dove l'autore ci aveva presentato il Principe di Firenze, un essere misterioso e minaccioso, spiegandoci come la sua storia si intrecciasse con gli Emerson.
Ricordate il professore Gabriel Emerson? Credo proprio di si. Anche in questo libro, il bel professore, farà la sua comparsa. Ma il protagonista indiscusso sarà lui: l'oscuro e affascinante principe di Firenze.
La storia si svolge in una Firenze bellissima, e avvolta da un alone di mistero e oscurità, in cui strane creature si mescolano agli umani. Il sovrano assoluto è il Principe, un antico vampiro spietato e sanguinario.
Abituato ad ammirare la bella Firenze dall'alto, in una sera come tante, mentre osserva la sua città, un dolce e delicato odore di donna arriva alle sue narici. Un odore sublime per il suo olfatto, che lo attira a sé come una calamita. In una situazione poco piacevole, conoscerà la sua "allodola ferita", ovvero Raven Wood, una restauratrice americana che lavora agli Uffizi.
Raven è una ragazza buona e onesta che ama l'arte. Ha pochi amici, non è bellissima, ed ha una disabilità che la costringe a camminare con un bastone. Ha un cuore grande e generoso, sempre pronto ad aiutare gli altri. È proprio mossa da questo bisogno di aiutare gli altri, con un coraggio che pochi hanno, che si ritroverà nei guai. Infatti Raven, al rientro da una cena a casa di amici, assiste all'aggressione di un senzatetto, e senza pensarci due volte, interviene in suo soccorso. Ma sarà a sua volta aggredita e ridotta in fin di vita. E mentre il buio la sta avvolgendo, accade qualcosa di strano e inspiegabile... 
Si sveglierà nel suo letto, ma in lei qualcosa è mutato... Non ha più bisogno del suo bastone per camminare, e guardandosi allo specchio non si riconosce. Vede il riflesso di una donna bellissima, e fa fatica a riconoscersi e a capire come tutto ciò sia possibile, credendosi vittima di qualche strana forma di allucinazione. Ma, cosa più importante, lei non ricorda assolutamente nulla.
Recandosi a lavoro, come di sua consuetudine, anche gli altri fanno fatica a riconoscerla e, ancora peggio, capisce che nessuno aveva avuto sue notizie da una settimana. Inoltre scopre che, in concomitanza della sua scomparsa, era accaduto un gravissimo evento: dalla galleria, avevano rubato dei preziosissimi disegni del Botticelli che illustrano la Divina Commedia. Apprende anche che la polizia si stava occupando dell'accaduto e che, in qualche modo, lei è tra i sospettati.
Intenta a scoprire la verità, si imbatterà in una realtà oscura e misteriosa che la condurrà dritta verso le porte del palazzo del Principe, e che non solo metterà a rischio la sua vita più e più volte, ma forse anche il suo povero cuore..
Eh si..perché sarà attratta dall'affascinante principe William, e del resto, come darle torto? Anche io sono rimasta affascinata da questa figura così imponente, forte e dai tratti bellissimi.
William, antico vampiro, si prenderà cura e proteggerà Raven e, proprio grazie a lei, in lui vedremo una trasformazione graduale.
Nonostante ci venga descritto come un cacciatore spietato, il cuore gentile e la bontà d'animo di Raven gli faranno mettere in discussione alcuni suoi comportamenti davvero spregevoli. E, cosa più importante di tutte, per la prima volta troverà la speranza e riscoprirà sentimenti che aveva messo a tacere da troppo tempo.
Ancora una volta Reynard ci regala un romanzo perfetto, ricco di colpi di scena, e ci tiene sulle spine fino all'ultima pagina.
Attraverso la sua penna ci descrive i luoghi e le atmosfere cupe in maniera eccellente, mescolando misteri e malvagità ad arte, cultura ed erotismo, che fanno di questo romanzo un vero e proprio capolavoro.
Ci descrive tutto in un modo così fluido e coinvolgente da tenere sempre alta l'attenzione del lettore.
Per quanto mi riguarda, sono più che soddisfatta da questa lettura, che mi ha affascinata confermando ancora una volta la bravura dello scrittore. Vi consiglio caldamente questa lettura, perché si tratta di un indimenticabile che non potete perdere.
Voglio concludere con il ringraziare la casa editrice..perché grazie a voi finalmente questo gioiellino è arrivato in Italia ed io ve ne sono infinitamente grata.




Acquistalo qui:
 

 

Segui il review party....



Iscriviti a Kindle Unlimited