sabato 11 luglio 2020

[Review Tour] Un romeo in blue Jeans Martina G. Daisy



Cari lettori,

è uscito il 1 luglio il romanzo di Martina G, Daisy un romeo in blue Jeans, una commedia romantica molto interessante, venite a leggere la mia recensione!


Titolo: Un Romeo in blue jeans

Autrice: Martina G. Daisy

Serie: romanzo autoconclusivo

Genere: Commedia romantica, romance, chicklit


Editore: self publishing

Pagine: 179

Ebook: 2,69

Cartaceo: 13,31

Data d'uscita: 1 Luglio 2020

Link d'acquisto: https://amzn.to/2W2zb1R






Non c'è niente che non vada nella vita di Margherita Contini: un lavoro come maestra, una famiglia adorabile, un fidanzato apparentemente perfetto. È proprio quando Roberto, l'uomo che tutte le donne sognano, deve trasferirsi a Milano e la porta con sé che cominciano i guai. Grossi guai.
Una nuova scuola, una nuova città e una classe di bambini dispettosi che adorano fare domande scomode. E non è finita!
Il guaio più grande ha un nome, un nome bizzarro. Leone, psicologo scontroso, malizioso e tremendamente sexy che affianca la giovane maestra in cattedra. Margherita vorrebbe e dovrebbe stargli alla larga. Dovrebbe… perché da quel qualcosa di proibito e nascosto non riesce proprio a prendere le distanze.
Tra figuracce, cadute di stile e di fondoschiena, battute al vetriolo e situazioni ambigue e peccaminose, riuscirà Margherita a scoprire cosa nasconde lo psicologo dagli occhi blu?



Margherita e Roberto stanno insieme da tempo, quindi quando lui ottiene un trasferimento a Milano importante per lei è scontato abbandonare la sua Firenze e seguirlo in una città a lei estranea. In quella città lavorerà come maestra in una scuola importante e si dovrà rapportare con bambini di undici anni, ma non sarà sola, infatti verrà affiancata da un giovane psicologo che sta terminando gli studi e sta facendo ricerche per la tesi.

Con il passare del tempo il rapporto tra Margherita e Leone cresce prima come una semplice amicizia per poi evolversi in una cotta reciproca. Tra i due ci sono dei semplici baci che mettono sottosopra la vita di lei, facendole mettere in dubbio il suo rapporto con il fidanzato. Il lavoro come insegnante si rivela un incubo, perchè i bambini sono tremendi.

“Questo è peggio dell'inferno. A confronto Dante ha fatto un viaggio alle Bahamas.”

Complice una recita su Romeo e Giulietta rivisitata dai suoi alunni e ambientata nei tempi moderni molte cose cambieranno, alcune saranno positive altre magari un po' meno, ma bisogna sempre rialzarsi e andare avanti.

“Tu sei felice Margherita?”

E' stata questa semplice domanda a far riflettere la nostra protagonista, sulla sua vita sentimentale, e questo la spinge a confrontarsi con la sua migliore amica, Giulia, colei che considerava come una sorella, fino al momento in cui non scopre il suo tradimento.


Questo romanzo mi aveva ispirato fin dalla trama, e mi ha piacevolmente sorpresa. Ad un certo punto ammetto di aver pensato che l'autrice avesse affrettato un po' le cose, ma poi mi è bastato continuare la lettura e capire molte altre cose dei personaggi. Lo stile di Martina è fresco ed è una piacevole scoperta, le scene sono ben descritte e anche quelle hot non risultano volgari, ma sono scritte in modo leggero, ma allo stesso tempo sono in grado di coinvolgere il lettore. I personaggi sono diversi e ognuno è indispensabile per la storia, l'idea di coinvolgere l'intera classe restia ad andare d'accordo, in un progetto che li ha fatti unire e collaborare è stata grandiosa. Il romanzo è ricco di scene divertenti che fanno sorridere e ridere il lettore. Fino alla fine del romanzo non capivo il perchè l'autrice avesse scelto questo titolo, ma poi l'ho capito e secondo me non c'era titolo migliore. Un romeo in blue jeans e' una lettura carina e divertente adatta al periodo estivo e da leggere sotto l'ombrellone. Complimenti a Martina per la storia!



venerdì 10 luglio 2020

[Review Tour] Il mio chiodo fisso sei tu (Ward Family #1) Karla Sorensen



Cari Lettori,

oggi il blog ospita il review tour dedicato al nuovo romanzo di Karla Sorensen, tradotto per noi da Paola Ciccarelli, siete pronti per conoscere meglio la famiglia Ward.

* La storia e' ambientata qualche anno dopo la fine del romanzo Effetto Matrimonio, ma si possono leggere separati.*




TITOLO: Il mio chiodo fisso sei tu

AUTORE: Karla Sorensen

SERIE: Ward Family

GENERE: sport romance

EDITO: self

PAGINE: 192

EBOOK: 3,57

CARTACEO: 12,97

DATA D'USCITA: 01/07/2020

LINK D'ACQUISTO: https://amzn.to/38FAcSD





Se a distanza di dieci anni ti è capitato di rivedere il ragazzo per cui avevi una cotta adolescenziale e scoprire che è diventato un vero stronzo, allora sai come si sente Molly Ward.

L'ultima volta che Molly ha visto Noah Griffin è stato il triste giorno in cui ha deciso di intrufolarsi nella sua camera da letto attraverso la finestra e trasformare la sua cotta non corrisposta in qualcosa di più.

Quel giorno è stato già abbastanza brutto, ma le cose stanno per peggiorare.

Noah è diventato uno dei migliori giocatori di football del paese ed è appena ripiombato nella vita di Molly.

Come nuova aggiunta alla rosa dei Washington Wolves, Noah è la chiave affinché Molly ottenga una promozione.

Il problema è che Noah non vuole avere nulla a che fare con Molly, e il suo atteggiamento scontroso le sta rendendo molto difficile fare il suo lavoro.

Ma si sbaglia di grosso se pensa che Molly si farà intimidire da un intrattabile giocatore di football, non importa quanto detesti starle accanto.

Quando i due si trovano faccia a faccia, la loro avversione reciproca esplode in un'innegabile attrazione. Ma con quello che c'è in ballo, potrebbero far saltare in aria anche tutto il resto.


Molly Ward è cresciuta in mezzo al mare rosso e nero dei Washington Wolvese lavorare per la squadra prendendo accordi con gli sponsor la rende felice. Fino a quando il suo capo Ava, non si trasferisce e al suo posto arriva Beatrice, che fin da subito mette in dubbio la sua posizione lavorativa, facendo intendere che sia lì solo perché suo fratello è Logan Ward.

Così quando le viene affidato un nuovo progetto con amazon non vede motivi per rinunciare alla possibilità di far capire al suo capo che è brava nel suo lavoro. Non le importa neanche della clausola di non fraternizzazione che ha inserito nel contratto. Solo che non si aspettava di dover lavorare con Noah, il ragazzo per cui aveva una cotta a sedici anni, il suo ex vicino di casa, ora star del football. 

Sono passati nove anni da quando il padre di Noah ha beccato Molly e Noah in camera di quest’ultimo e li ha fermati prima che il figlio di rovinasse la carriera, essendo Molly minorenne all’epoca. Ma ora lui è cambiato e vive e respira per il football. E sapere di essere il soggetto scelto per il nuovo documentario di amazon non lo rende pazzo di gioia. 
Anche sapere che dovrà essere a stretto contatto con Molly, non lo rende felice. 
Ma le riprese iniziano e proseguono e inaspettatamente tra i due scocca la scintilla. Solo che la posta in gioco per Molly è alta e se permetterà al suo cuore di vincere la battaglia rischierebbe di perdere il lavoro che tanto ama. 

Sinceramente mi ha fatto strano leggere la storia di Molly e vedere lei e le sue sorelle cresciute e maturate, per alcune cose, su altre sono rimaste le stesse. Ma allo stesso tempo mi ha fatto piacere ritrovare Logan e Paige. Ebbene si il mio chiodo fisso sei tu è il primo volume della serie spin off della Washington Wolves e quindi sentiremo e vedremo comparire anche i personaggi che abbiamo amato nella serie principale. La protagonista indiscussa è la sorella maggiore Molly, la vediamo maturata rispetto a quando era un’adolescente sempre pronta a mettersi nei guai, ora invece è una giovane donna che ama il proprio lavoro e la sua pazza famiglia, ma che nonostante si sia impegnata non è riuscita a dimenticare il ragazzo che le ha rubato il cuore. 
La vedremo alle prese con il sentimento che credeva ormai sepolto, e attraverso le videocamere anche il lettore ha la possibilità di assistere alla nascita del loro amore.

Amo lo stile della Sorensenha quel tipo di scrittura che ti rapisce fin dall’inizio costringendoti a divorare le sue storie. In un periodo in cui facevo fatica a concentrarmi su un romanzo, questa storia si è rivelata una boccata di aria fresca, che mi ha fatto tornare quella passione per la lettura come non accadeva da un po'.Un romanzo bello e interessante, per nulla scontato che mi ha regalato ore piacevoli come non accadeva da tempo! Se avete amato la storia di Logan e Paige non perdetevi questa serie!  Starei a parlare del romanzo e dei suoi protagonisti a lungo ma rischierei di fare spoiler, se ancora non conoscete la serie correte a recuperarla!




giovedì 9 luglio 2020

[Review Tour] Scatti fuori fuoco Stefani Da Forno



Cari lettori,

oggi il blog ospita il review tour dedicato al nuovo romanzo di Stefania Da Forno, scatti fuori fuoco, edito Delrai Edizioni, per il blog lo ha letto Valentina....



TITOLO: Scatti fuori fuoco

AUTORE: Stefania Da Forno

SERIE: autoconclusivo

GENERE: rosa contemporaneo

EDITO: Delrai Edizioni

PAGINE: 210

EBOOK: 2,99

CARTACEO: prossimamente

DATA D'USCITA: 25/06/2020

LINK D'ACQUISTO: https://amzn.to/2O8dHwf







La sua voce aveva un non so che di ruvido che la rendeva imperfetta. Forse era colpa del freddo, o delle troppe sigarette che si fumava; sembrava una leggera carezza con un foglio di carta abrasiva: un piacevole fastidio.

Harper è una ragazza di ventisei anni, organizzatrice di eventi.
Nella vita non è mai stata fortunata in campo affettivo e per questo è diffidente verso il prossimo. Cinica e pratica, viene assunta per dedicarsi ai preparativi dell’inaugurazione di un hotel a Fairbanks, in Alaska.
Ian è il fotografo che si occuperà della pubblicità e della realizzazione delle brochure, ma non è un tipo socievole e sembra proprio che Harper non gli piaccia per niente.
Costretti a causa di forze maggiori, i due passeranno un bel po’ di tempo insieme, conoscendosi e confrontandosi, facendo innescare tra loro un cortocircuito di antipatia e forte attrazione.

In un luogo dove il passato, il presente e il futuro si incontrano, Scatti fuori fuoco racconta l’incrociarsi causale di vite e le loro conseguenze.

ROMANZO ROSA CONTEMPORANEO AUTOCONCLUSIVO.




Il romanzo si apre con un breve capitolo dove a parlare è Ian, il protagonista maschile, arrabbiato perché viene a sapere che una persona che non avrebbe voluto vedere mai sta arrivando nell'albergo dove lui soggiorna e lavora, pianifica di farla andare via immediatamente; la ragazza in questione si chiama Harper, ed é stata ingaggiata per lavorare all'inaugurazione dell'albergo di Frank,in Alaska, una persona molto importante per lei che però in passato l'ha abbandonata procurandole non poca sofferenza.
Arrivata all'aeroporto invece di Frank ad aspettarla trova Ian, un ragazzo affascinante ma molto scontroso, e tra loro é subito guerra, entrambi non si sopportano; arrivati all'albergo Harper rivede Frank, e tra loro si riaccende la familiarità di un tempo, lí scopre che Ian è il fotografo con cui dovrà lavorare ed entrambi non sono felici di dover stare insieme in quel posto.
Il rapporto tra Ian e Harper è sempre teso, soprattutto lui é sempre scontroso e maleducato, cosí da scatenare in Harper pensieri e dubbi sul perché la odi cosí tanto.
Harper decide di star lontano da Ian, visto tutto quell'astio, ma ci pensa Frank a farli stare insieme in svariate occasioni, cosí tra loro il rapporto comincia a cambiare, inizialmente é solo pacifica convivenza ma piano piano i due si accorgono che un'attrazione li unisce, sono sempre piú vicini finché la passione scoppia in modo molto forte.
Quando Harper pensa che finalmente ha trovato la felicità con Ian, ecco che il castello cade e si sgretola, scopre che tutto è falso, tutti l'hanno presa in giro, nessuno la vuole lí in Alaska compreso Ian e che anche Frank le ha mentito, rimane sconvolta dalle rivelazioni che tutti le danno.
Scappa via dall'Alaska senza voler sapere nulla, pensa di rifugiarsi da sua madre Daisy, ma anche lí scopre che anche lei le ha mentito. Gli ultimi capitoli sono un susseguirsi di emozioni e colpi di scena che fanno capire come nonostante le sofferenze difronte ai sentimenti veri nulla è importante, vincono sempre loro.
I due protagonisti sono cosí diversi, due vite diverse ma simili per molti versi che solo uniti si completano e sono perfetti; un'amore nato dall'odio che si trasforma in qualcosa di unico che allontana tutto, pure le bugie e il passato difficile per entrambi.
Per quanto riguarda la narrazione, avrei preferito che l'autrice si soffermasse di piú sul rapporto tra Ian e Harper, ho trovato il loro avvicinamento un po' troppo veloce, l'avrei arricchito di maggiori particolari e reso leggermente piú lento, cosí da far sognare di piú il lettore, a parte questo lo reputo un romanzo ben scritto, leggero, veloce che fa palpitare il cuore soprattutto verso la fine. Ho deciso di dargli questo voto solo perché l'avrei arricchito maggiormente ma sicuramente ve lo consiglio.



lunedì 6 luglio 2020

[Recensione in Anteprima] Abbracciami ogni notte Benedetta Cipriano



Cari Lettori,

esce oggi grazie alla More Stories il nuovo romanzo di Benedetta Cipriano, abbracciami ogni notte, per il blog lo ha letto la nostra Valeria.


TITOLO: Abbracciami ogni notte

AUTORE: Benedetta Cipriano 

SERIE: autoconclusivo

GENERE: contemporary romance

EDITO: More Stories

PAGINE: 276

EBOOK: 2,99

CARTACEO: 11,99

DATA D'USCITA: 06/07/2020

LINK D'ACQUISTO: https://amzn.to/3f5PMt9





Lei si chiama Grace, ha nell’anima il rumore della tempesta e negli occhi la traccia dei suoi sogni andati in pezzi. Ha riempito una valigia di vestiti ed è fuggita via da New York, la città che le avrebbe permesso di diventare una stilista.
Armandosi di coraggio, è tornata nella sua città natale: Southport, nella Carolina del Nord.
Due anni dopo, però, quando il suo cuore sembra essersi riappropriato dei battiti perduti, il fato si divertirà a giocare con i suoi sentimenti, facendole incontrare Thomas, un uomo dagli occhi più azzurri degli oceani in piena estate e l’anima barricata dietro una spessa lastra di ghiaccio.
Grace non lo sa, ma anche Thomas, amministratore delegato di una delle più importanti aziende informatiche di New York City, ha il cuore ridotto in polvere e l’anima abbarbicata ai ricordi.
Chiuso tra le quattro mura di una casa a pochi passi dal mare, cerca un modo per sopravvivere, abbandonandosi al silenzio rassicurante della solitudine.

Ma a volte il destino decide di giocare con i sentimenti, mettere in moto i cuori spenti e provare a illuminare le crepe anche dell’anima più buia.



Avete presente quando finite un libro e sentite il cuore traboccante di emozioni e gli occhi colmi di lacrime? E avete bisogno di tempo per mettere insieme tutte le molteplici emozioni e sensazioni, ma sapete con assoluta certezza che questa storia ha cambiato qualcosa dentro di voi? Ecco, io mi sento così ogni qualvolta leggo un libro della Cipriano, totalmente travolta dalle emozioni. Oggi vi parlo di Abbracciami ogni notte, ultimo gioiellino nato dalla sensibile e delicata penna di Benedetta Cipriano, edito dalla More Stories. 
L'autrice ci prende per mano e ci accompagna in un viaggio intenso e introspettivo, facendoci conoscere i pensieri e i dolori più profondi di Thomas e Grace, due personaggi distrutti e rotti, che sono sicura riusciranno a conquistare i vostri cuori. 

"Il dolore fa rumore anche quando tutto tace." 

Ci sono eventi nella vita che ci piombano addosso come un uragano, impossibili da controllare e difficili da accettare, che sconquassano il cuore e ti trascinano a fondo. Eventi che, come una pressa, ti schiacciano i polmoni e diventa difficile persino respirare, che arrivano come un pugno al centro del petto e ti fanno annaspare, e ancora che ti assorbono e ti trascinano con sé. Questi sono eventi che trasfigurano il cuore e la nostra vera essenza, fino a far toccare la parte più buia di noi stessi. Questo è quello che vive Thomas, un personaggio complesso e brusco, dai modi poco gentili. Il dolore lo ha trasformato in un uomo tormentato e arrabbiato con la vita, una rabbia talmente forte che non riesce a gestire, che giorno dopo giorno lo sta riducendo a pezzi. Imperfetto e sofferente, fa fatica a vivere e allontana tutte le persone che gli tendono la mano, che cercano di portarlo in superficie. Thomas ha perso ciò che di più caro aveva, non riesce a dare più un senso alla sua vita, così scappa. Scappa dal suo lavoro, dalla sua famiglia, dai suoi migliori amici, da New York. E si rifugia in una piccola cittadina della Carolina del Nord, Southport. E in questa piccola cittadina, dove gli abitanti sono un po' impiccioni e conoscono tutto di tutti, riuscirà quest'uomo a ritrovare sé stesso? Riuscirà a tornare a respirare? 
È qui che Thomas e Grace si incontreranno, è in questa piccola città, che due anime distrutte incroceranno i loro sguardi, la loro strada, la loro vita. Questa è la città in cui è nata Grace, una ragazza che ha vissuto in giovanissima età un'esperienza che le ha cambiato la vita, che le ha fatto prendere delle scelte importanti. Grace è un personaggio che ha tante fragilità, che porta dentro dei dolori grandi, ma che con coraggio e forza cerca di  affrontare e superare. Si ritroverà a prendere delle scelte difficili, a cambiare tutta la sua vita e rinunciare ai suoi sogni. Tutto per qualcuno di molto prezioso, più importante della sua stessa esistenza. Così  Grace cresce, compie passi importanti che non tutte le ragazze alla sua età sono disposte a fare. Lei, non molla mai, non si scoraggia. Un personaggio estremamente positivo, una donna vera, una donna di cui ho capito ogni singola scelta e rinuncia. Mi ricorda un'impavida guerriera, che seppur provata dalla battaglia, continua ad indossare l'armatura e a sostenere con coraggio le prove che le si presentano. Tutto questo la rende così vera e bella, da fartela amare dal primo momento. 
Due personaggi che hanno conosciuto il dolore, che nascondo cicatrici profondissime, la cui vita beffarda si è presa gioco di loro, mandandoli in frantumi. La loro storia è una storia d'amore che cresce piano piano, che ha bisogno di tempo, quel tempo che servirà per risanare ferite e per placare i vuoti che la sofferenza ha causato. Da un lato avremo un uomo chiuso e silenzioso, che non è disposto ad aprire nessuno spiraglio del suo cuore, incapace di dare possibilità perché non riesce a darla neanche a sé stesso, in quanto schiacciato e paralizzato dal dolore. Dall'altro lato invece, abbiamo un'anima sensibile e dolce, che con delicatezza e in punta di piedi cercherà di curare le ferite di un uomo a pezzi, cercherà di portare calore e luce e di farsi strada dentro al cuore sanguinante di un uomo che sembra non avere speranza. Non voglio raccontarvi  molto della trama, perché non amo spoilerare e perché penso che certe letture debbano essere scoperte e vissute pagina per pagina dal lettore. E questo è uno di quei libri,  che va maneggiato con cura, con dei protagonisti che devono essere capiti e amati, abbracciati e accolti nel profondo del cuore. Adatto a tutte quelle anime sensibili e pazienti, che sanno aspettare i tempi di maturazione dei protagonisti, perché tutto avviene gradualmente e delicatamente. Benedetta ci dona una storia diversa, che non solo parla d'amore, ma affronta tematiche delicate e difficili e lo fa in un modo perfetto. La sua penna è poetica e potente, ti cattura e ti trascina con sé, e tu non puoi fare altro che  lasciarti andare, abbandonarti a qualsiasi  emozione lei voglia farti provare. Ti squarcia il cuore in due, ti fa piangere e sorridere, ti fa riflettere e fermare. Non puoi fare altro che perderti tra le pagine di questo libro e di vivere ogni emozione come se fosse la tua. Ve ne consiglio la lettura perché la Cipriano non delude mai, perché questa storia è talmente bella e potente da finire tra i vostri libri indimenticabili. Abbandonatevi a Grace e Thomas e a questa storia di dolore, crescita e rinascita. Non ve ne pentirete. 

"E così anche la notte più buia e disperata cede il passo all’alba." 




domenica 5 luglio 2020

[Review] Brothers to the Death - Darren Shan (The saga of Larten Crepsley #4)

Hello, everyone! How are you? Today, after a long while, I'm going to talk to you about the last book in the Larten Crepsley saga!
As I did for the previews books, this review will be in English.
The other books in the series: Birth of a KillerOcean of Blood. Palace of the Damned.

Have you read any book by Darren Shan? Which ones? On this blog, you can find the reviews for all 12 books of the Darren Shan saga, and now the reviews for all of Laren Crepsley's. Next, I'll read one of his books for adults and then I'll begin my adventure with the Demonata.


Title: The Saga of Larten Crepsley #4: Brothers to the Death

Author: Darren Shan

Genre: Horror 


Publishing House: Harper Collins UK


N. of pages: 256


Price: €6,24 (Kindle) / €8,27 (Paperback)


Link: Amazon (Kindle) / Amazon (Paperback)










The fourth and final instalment in the epic saga of Larten Crepsley – vampire, hero and victim of fate…
Just as Larten is finding a new place for himself in vampire society, and helping vampires escape the Nazi menace, horrifying tragedy falls on his own family thanks to the nefarious Vampaneze.
With his old friend Wester calling for war against the ancient enemies of vampires, Larten finds himself a figurehead of the campaign.
But there are more evil things than just the Vampaneze stirring. And soon, Larten might find himself grieving again – as he faces the worst and final betrayal…




Let's begin by saying I was left speechless for a few days but now, I think, I am ready to tell you about this amazing book and series finale.

In this fourth book, we follow Larten as he finds out about the Nazi danger and tries to find as many Vampires, telling them to flee Europe as fast as they can. But something terrible sends him astray, sending him again into a vengeful rampage that won't end as the Vampire expects.

I still have difficulty speaking about this book; I think that, although short, it was packed with information: I don't want to make any spoilers, but I am glad we found out how Laren got Madam Octa, along with other things...
This book is also filled with a lot of action because of the coming of the Nazi, the threat of the Vampanze and... something that happens towards the end, which I knew was bound to happen as for spoilers I got.
Overall, I really loved this book. I think it's my favorite of the four! Darren Shan really knows how to write the last book in a series. Well, all of them, but especially the final one! I was really satisfied with Brothers to the Death and I'm already tempted to read it again.

One of Darren Shan's strong suits is the characterization: for the most part, these were characters we already met in the Cirque du Freak series, but not all. I really loved how the writer made the characters evolve into the ones we knew and cherished and how we got little glimpses of the character of certain Vampires (like Gavner) that we see really little of in the main series.
In this fourth installment, I really loved Larten, Gavner, and Arra, while I came to really hate Wester and was a bit surprised about my least favorite character of all times, the only and only Kurda Smahlt. I still hate the later, but * maybe * a bit less.

In conclusion, I loved these prequels just as much as the main series. I can't wait to read more by this author and that I like it (given I already bought the whole Demonata series, the whole Zom-b series, and his book for adults Molls like it hot).







sabato 4 luglio 2020

[Review Tour] La strada verso casa (The Southbound #2) Carmen Jenner


Cari Lettori,

oggi il blog ospita il review tour dedicato al nuovo romanzo di Carmen Jenner, uscito il 30 giugno grazie alla Hope Edizioni, per voi lo ha letto Valeria....


TITOLO: La strada verso casa

AUTORE: Carmen Jenner

SERIE: The Southbound

GENERE: contemporary romance

EDITO: Hope Edizioni

PAGINE: 318

EBOOK: 3,99

CARTACEO: 13,90

DATA D'USCITA: 30/06/2020

LINK D'ACQUISTO: https://amzn.to/3e6fMDL






Quando un tragico incidente lo richiama a Magnolia Springs, August aggiunge i suoi genitori all’elenco di ciò che ha perso negli ultimi anni, oltre al suo cane di rilevamento IED e alla sua gamba sinistra.
In qualità di tutore della sorella di quattro anni, August deve fare affidamento sul suo addestramento nel Corpo dei Marine per crescere un piccolo essere umano, cocciuto quanto lui. Diventare un militare, però, non l’ha mai preparato a questo, né a Olivia Anders, una donna che non si ferma davanti a nulla per raggiungere i suoi obiettivi.
Come proprietaria di Zampe per la Causa, Olivia è abituata agli uomini e alle donne che ritornano distrutti dalla guerra. Ed è abituata anche ai cani problematici. La sua missione, infatti, è quella di accoppiare cani ed esseri umani per arricchire entrambe le loro vite. Tuttavia, Olivia capisce sin da subito che, con August Cotton, ci vorranno tanto tempo e tante energie.
L’ultima cosa che August vuole è che un’invadente donna del Sud s’infili nel suo letto e nella casa dei suoi genitori, costringendolo ad affrontare i fantasmi del suo passato. Per sua sfortuna, questo è proprio ciò che Olivia intende fare.
August e Olivia si completano a vicenda, eppure non sopportano nemmeno di trovarsi nella stessa stanza.
Potrà Olivia scalfire la corazza di questo Marine e mostrare al suo cuore la via del ritorno a casa?




Oggi vi parlo del secondo volume della serie "The Southbound" di Carmen Jenner: La strada verso casa. Una storia di dolore e di rinascita che sono certa riuscirà a conquistare il vostro cuore. Siete curiose di conoscere un ex marine scontroso ma sexy da morire e un'addestratrice di cani dal cuore grande e generoso? Venite con me a scoprirne di più. 

"Tutto quello che vedo è lei. Tutto quello che voglio è lei. Ma non riesco nemmeno a comportarmi onestamente sul fatto di non essere completo. Non sono più completo. E io non sono un uomo che donne come Olivia vogliono portarsi a letto. Sono quello da cui scappano. Finirei per ferirla, e qualcosa mi dice che è già stata ferita abbastanza."

Nella  cittadina di Magnolia Springs, le strade di  Olivia e August si incroceranno dando vita ad una storia intensa, questa è una storia d'amore che cresce piano e che pagina dopo pagina si insinua prepotentemente nel cuore del lettore. Due protagonisti imperfetti e rotti, che portano sulla pelle cicatrici dolorose e nella mente ricordi che tormentano l'anima. Lui, un ex marine tormentato che ha creato un muro altissimo intorno al suo cuore, diffidente e sempre in allerta, schiacciato dai sensi di colpa non riesce a perdonarsi e tende ad allontanare le persone con i suoi modi bruschi. Tornato dall'Afghanistan dopo una missione che gli ha portato via tutto, fa fatica a reintegrarsi nella società e per di più la vita non troppo clemente con questo eroe di guerra, lo mette davanti a un nuovo dolore, la perdita dei suoi genitori. 

"La guerra non finisce quando un Marine torna a casa, sul suolo degli Stati Uniti. Per alcuni, il ritorno è solo l’inizio." 

Per August che vive nel tormento, che soffre di disturbo post traumatico da stress, non è facile affrontare la nuova realtà che lo attende, ovvero una piccola sorellina di quattro anni di cui dovrà prendersi cura. E quando alla sua porta busserà una bella ragazza dal temperamento forte e deciso, il suo precario equilibrio andrà letteralmente a rotoli. Lei, caparbia e sensibile, nella vita ha una missione: salvare i cani problematici e accoppiarli ad ex marine altrettanto problematici. Giunta nella cittadina per aprire il suo centro di addestramento, si ritroverà davanti ad un omone sexy ma dal carattere impossibile, e la sua voglia di salvarlo sarà più forte della paura del fallimento. Due protagonisti che apparentemente sembrano così diversi, ma che in realtà hanno in comune un'anima frastagliata, ferite riportate da una guerra che seppur diversa, hanno combattuto in passato e con la quale convivono ogni giorno. Come dicevo prima, questa non è una storia d'amore che sboccia nell'immediato, anche se l'attrazione  tra i due è tangibile sin da subito, ma è un amore che piano piano si farà strada nel cuore di entrambi come un balsamo lenitivo che giorno dopo giorno ammorbidisce e risana il cuore. Anche questa volta la Jenner non si risparmia e regala ai suoi lettori tantissime emozioni, la  bravura e la sensibilità nel trattare argomenti importanti, danno luce ad una storia profonda e ricca di situazioni. I personaggi secondari sono caratterizzati perfettamente e arricchiscono il romanzo; i personaggi principali non sono mai banali o facili da capire, perché il più delle volte sono delle anime sofferenti e difficili, ma il percorso di crescita emotiva e caratteriale che la Jenner riesce a fargli fare, li rende unici. Posso dirvi con assoluta certezza che ancora una  volta la Jenner non smentisce la sua bravura, ormai per me è diventata una certezza e aspetto sempre i suoi libri. Colgo l'occasione di ringraziare la Hope Edizioni per avermi dato l'occasione di recensire  questo libro. Non mi rimane che augurarvi una buona lettura, perché questo è un libro che va assolutamente letto.






Iscriviti a Kindle Unlimited