lunedì 12 aprile 2021

[Recensione] La bambina della Sesta Luna (La bambina della Sesta Luna #1) Moony Witcher

 


Cari lettori,

oggi sono tornata bambina, questa e' una saga che porterò sempre nel cuore, ho in camera anche un quaderno dove ho segnato tutti gli appunti sul magico mondo di Nina la prima volta che l'ho letto...


TITOLO: La bambina della Sesta Luna

AUTORE: Moony Witcher

SERIE: La bambina della Sesta Luna

GENERE: narrativa ragazzi, fantasy

EDITO: Giunti Junior

PAGINE: 289

EBOOK: 3.99

CARTACEO: 5,60

DATA D'USCITA: 1/01/2002

LINK: https://amzn.to/2RtBpYV




Nina fa la quinta elementare e vive con le zie a Madrid perché i suoi genitori hanno un incarico importante che li porta all'estero di continuo. Tutto appare normalissimo all'inizio, meno quella strana voglia a forma di stella sulla mano destra assolutamente identica a quella del suo amato nonno Misha, un grande alchimista che vive a Venezia. Sarà un segno del destino? Quale futuro aspetta Nina? L'alchimia, lo studio, un mondo sconosciuto...una vita completamente nuova che comincia una notte, all'improvviso, con la morte misteriosa del nonno. Nina raggiunge Venezia, accompagnata dal cane Adone e dal gatto Platone, pronta a capire cosa stia succedendo. E ancora non sa che dovrà salvare la Sesta Luna dal perfido Conte Karkon Ca' d'Oro e dai suoi bambini androidi, aiutata (per fortuna!) da quattro amici di Venezia, un androide di nome Max e uno Sbacchio? Ma che cos'è uno Sbacchio? Basta cominciare a leggere.




Oggi vi voglio parlare di questo libro per bambini che ho avuto modo di rileggere in questi giorni, è una saga che mi ha sempre affascinata. La protagonista è Nina una bambina di dieci anni, che a causa di un lavoro molto importante dei suoi genitori, vive a Madrid con le zie. Ma spera vivamente di poter partire e andare a trovare il suo amato nonno Misha che vive a Venezia, la particolarità che unisce nonno e nipote è una strana voglia color fragola a forma di stella. Quella voglia ogni volta che avverte un pericolo diventa nera, e infatti la bambina nota con estrema apprensione che quella voglia si stia ingrandendo e oscurando sempre di più. All'improvviso riceve la notizia che suo nonno è morto, con l'aiuto della zia parte seguita dal suo cane e dal suo gatto alla volta della splendida Venezia, dove ad attenderla c'è il suo futuro, e una missione veramente speciale salvare la Sesta Luna e i pensieri dei bambini da Karkon, ci riuscirà?

Questa è una lettura semplice e coinvolgente, non solo per le avventure che aspettano la protagonista in ogni pagina di questo libro ma anche per i numerosi misteri che si nascondo tra le sue pagine. Se amate i fantasy e i libri per ragazzi questa lettura fa per voi. Vi ritroverete a viaggiare tra le pagine e volerete con Nina sulla Sesta Luna, visiterete Venezia e incotrere Max. Ma non solo. Questo libro racchiude il primo capitolo della storia di Nina, alla ricerca di un modo per portare a termine la missione che l'è stata assegnata dal nonno, dovrà imparare a destreggiarsi tra le formule alchemiche, studiare per gli esami e imparare a creare nuove pozioni e formule che le potranno servire per le missioni che l'aspettano. Non sarà da sola avrà al suo fianco quattro amici che scelti dal nonno l'accompagneranno in questa missione speciale. 
Se amate i codici da decifrare vi farà piacere sapere che all'interno dei libri è presente l'alfabeto della sesta luna un intricato sistema di lettere e simboli che incontrerete spesso durante la lettura della storia ma che racchiudono in essi dei messaggi molto importanti che Nina dovrà risolvere per completare la sua missione. 

Nonostante sapessi a memoria la storia mi sono persa tra le sue pagine, questo è uno di quei libri che ogni volta che lo rileggi scopri qualcosa di nuovo, dettagli o elementi che la volta precedente magari ci sono sfuggiti, una storia che consiglio di leggere agli appassionati di questo genere. Se avete letto la saga aspetto un vostro commento e ci vediamo alla prossima avventura di Nina!






martedì 6 aprile 2021

[Review Tour] L'oscurità spezzata (Warlords of Empyrea #1) Georgia Lyn Hunter

 


Cari lettori,

iniziamo la settimana (si so che è martedì), con la mia recensione al nuovo capitolo della saga paranormal di Georgia Lyn Hunter, L'oscurità spezzata siete pronti?


Titolo: L'oscurità spezzata

Autore: Georgia Lyn Hunter

Serie: Warlords of Empyrea

Genere: Paranormal Romance

Edito: Hope edizioni

Pagine: 446

Ebook: 3.99

Cartaceo: prossimamente

Data di uscita: 30 marzo

Link d'acquisto: https://amzn.to/39OmjU5





Un regno in declino, un guerriero predestinato, e la donna che li salverà entrambi…
Legato a una dea vendicativa, il guerriero immortale Reynner ha poco tempo a disposizione per il gentil sesso. L’ultima cosa che desidera è invischiarsi con un’altra donna, anche se è la chiave per trovare un importante manufatto che può salvare il suo regno. Tuttavia, la sua resistenza di ghiaccio è messa a dura prova dall’attrazione innegabile che prova per quella mortale, la quale gli chiede l’unica cosa che lui non può concederle... la sua fiducia.
Eve Leighton evita qualsiasi tipo di intimità da quando un incidente l’ha lasciata con l’abilità dolorosa di vedere nella mente degli altri attraverso il contatto fisico. Quando un guerriero bellissimo, ma freddo come il ghiaccio, afferma che lei è la salvatrice del suo mondo, si lascia tentare da lui e accetta di aiutarlo. Reynner, però, è una fortezza inespugnabile. Eve comprende la sua inflessibilità nel momento in cui osa guardare nella sua anima e scopre un uomo tradito in modo crudele.
Oltre ai nemici che stanno alle loro costole, Reynner dovrà affrontare anche i propri demoni personali, diviso fra il bisogno di reclamare la donna che ama e il timore di perderla per sempre. Ed Eve dovrà mettere a rischio la sua stessa esistenza mortale nell’intento di spezzare l’oscurità che opprime l’amore della sua vita.





Oggi vi porto a New York per conoscere Eve e Reynner, chi sono? I protagonisti del nuovo capitolo delle Fallena Guardian di Georgia Hunter.

Dall'incidente che ha costato la morte dei suoi genitori Eve ha ricevuto in dono la possibilità di entrare in contatto con le menti delle persone che tocca, oltre a ciccatrici sui polsi.

Reynner, è un empyreo che a causa di uno sbaglio commesso molti anni prima si ritrova a convivere con esso, e a essere disgustato da se stesso.

Le loro strade non avrebbero mai dovuto incrociarsi senza lo zampino del fato.

Tutto inizia con la ricerca di un'antica pergamena e di una pietra che potrà aiutare la città da dove proviene Reynner e i suoi amici.


Non posso dilungarmi molto sulla storia, perchè altrimenti rischio di farmi trasportare dai ricordi e dalle emozioni e finirei con il dirvi qualcosa di troppo e voglio evitare, dato che questo romanzo va letto e amato.


Ho inziato questo libro subito dopo averlo ricevuto, perchè avendo letto e amato i precedenti ero curiosa e fremevo dalla voglia di tuffarmi in questa nuova avventura. Ammetto però che l'inizio è stato un pochino frenato dato che i suoi protagonisti non mi hanno conquistata fin da subito, ma per ogni storia che si rispetti le cose devono procedere con calma e quindi ho continuato la lettura, e di fatti già dal sesto capitolo entriamo nel vivo della storia e sono stata catapultata nella storia e mi sembrava di essere lì affianco a Eve e Reynner nella ricerca della pergamena, ero con loro nei momenti di difficoltà, e durante quei momenti di serenità. Ma come ogni storia ci sono anche degli antagonisti, che entrano subito nella lista dei personaggi più odiati in una storia da parte dei lettori.

Con questa autrice non si può stare mai tranquilli perchè ogni riga riserva qualche sorpresa. Dopo la metà circa del romanzo ho compreso il significato che si cela dietro il titolo del romanzo.

L'oscurita spezzata, è un romanzo che non va divorato, ma assaporato lentamente per comprendere al meglio le scelte dei personaggi e per entrare in sintonia con loro, chi ha già avuto modo di leggere la serie, farà piacere sapere che rincotremo Echo e Aethan e anche Micheal ovviamente.

Parliamo un attimo dei personaggi ben caraterrizzati e che stuzzicano la curiosità del lettore.

Eve ha sofferto e porta su di se i segni di quell'incidente, non solo fisici ma anche psicologici, ma che nonostante non possa più neanche abbracciare le sue migliori amiche senza essere catapultata nelle loro menti, vive con serenità la sua vita facendo quello che più ma le sculture.

Reynner, è un Empyreo dopo aver provato sulla propria pelle il tradimento di una donna, ha deciso che non vuole avere più nulla a che fare con esse. Legato da una maledizione, vive ogni giorno lottando per riprendere in mano la propria vita e provare meno disgusto nei propri confronti.

Ma è vero che l'amore è in grado di illuminare anche il cuore più oscuro? Oppure l'oscurità vincera' sul legame dei due protagonisti?

Io ringrazio la Hope per avermi dato non solo la possibilità di leggere questo romanzo, ma di avermi fatto conoscere una saga paranormal che mi ha conquistato libro dopo libro. Se ancora non avete avuto l'occasione di leggere la penna di Georgia Lyn Hunter ma siete amanti dei paranormal romance correte subito ad acquistare la vostra copia e non ve ne pentirete, ogni storia vi lascerà dentro diverse emozioni che a distanza di tempo dalla conclusione del libro le sentirete sulla vostra pelle come se fossero passati solo cinque minuti! Una storia incredibile che mi ha fatto sognare e dimenticare tutto quello che mi circondava.





giovedì 1 aprile 2021

[RECENSIONE] Una partita a due ( Grover Beach Team #1 e #2) Anna Katmore

 



Cari lettori,

oggi voglio parlarvi di un romanzo che mi ha conquistata con la sua semplicità. Si tratta del romanzo di Anna Katmore, una partita a due edito Hope Edizioni.


Titolo: Una partita a due                            Autore: Anna Katmore

Serie: Grover Beach Team #1 e #2

Genere: Romance; Ya; Sport; autoconclusivo

Pagine: 314

Ebook: 3.99

Cartaceo: prossimamente

Data Uscita: 15 marzo 2021

Link d'acquisto: https://amzn.to/3rHHIEv












E se per farti notare dal ragazzo che ami dovessi fare la cosa che odi di più?
Lisa è perdutamente innamorata di Tony Mitchell, sin dai tempi dell’asilo. C’è però un piccolo problema: lui non la considera che un’amica.
Le cose si complicano quando Tony, al ritorno da un campo estivo dedicato alla sua passione, il calcio, dedica tutte le sue attenzioni a un’altra ragazza, la biondissima e bellissima Chloe, che, guarda caso, è anche un’abile calciatrice.
Lisa decide che è giunto il momento di darsi da fare per conquistare quello che, prima o poi, diventerà suo marito. E, siccome tempi straordinari richiedono misure straordinarie, decide di partecipare e dei provini per entrare nella neonata squadra di calcio mista.
Lisa non ha però messo in conto un piccolo ostacolo: risvegliarsi tra le braccia di Ryan Hunter, il capitano della squadra di calcio nonché grande amico di Tony, dopo una festa in cui lei si è ubriacata.
Che fare quando la ragazza che ti piace è innamorata di un tuo caro amico nonché compagno di squadra?
Ryan ha da sempre una cotta per Lisa Matthews, anche se sa che lei stravede solo per Tony, amico e compagno di squadra di Ryan.
Al ritorno da un campo estivo dedicato al calcio, Tony inizia a interessarsi a un’altra ragazza e Ryan capisce che ha finalmente l’occasione per poter far innamorare Lisa. Inizia quindi a corteggiarla in modo sottile e cerca di dimostrarle che non è soltanto un playboy, come tutti dicono, ma anche un ragazzo a cui importa davvero di lei.
Tutto sembra andare per il verso giusto finché… Tony non ci mette lo zampino!



Lisa e Anthony sono milgliori amici fin dall'asilo, e se c'è una cosa di cui è certa è che prima o poi lui la vedrà come donna e finalmente si metteranno insieme per poi sposarsi. Il ritiro estivo della squadra di calcio della loro scuola cambierà però le carte in tavola.

Perchè durante quelle cinque settimane Anthony conosce Chloe e si innamora di lei.

Il desiderio di lui è che la sua potenziale ragazza e la sua migliore amica possano andare d'accordo, ma è chiaro fin dal loro primo incontro che le due si odiano.

Lisa pur di passare del tempo con lui decide di fare i provini per entrare nella squadra di calcio della scuola, anche se è negata per quello sport.

Ryan Hunter capitano della squadra di calcio della scuola ha una cotta per Lisa, ma sa che il cuore della ragazza è impegnato, ma sa anche che se solo Lisa smettesse di fantasticare su Anthony potrebbe notarlo. Lui conosce Chloe e sa che tipo di ragazza è, così mette fin da subito in guardia il suo amico, dicendogli che appena lei e lui saranno andati a letto insieme quest'ultima lo scaricherà senza pensarci due volte, ma Thony è infatuato e gli chiede aiuto per “distrarre” Lisa mentre lui frequenta Chloe.


Lisa e Ryan inziano a passare del tempo assieme e lei si accorge che l'idea che si era fatta era sbagliata.


“Perchè lui faceva bene al mio umore. Mi faceva dimenticare. Mi faceva sorridere.”


Ryan è un ragazzo dolce e premuroso è questo che mi ha colpito del suo personaggio. Il fatto che più volte abbia cercato di far aprire gli occhi a Anthony nonostante la sua cotta per Lisa, mi ha conquistata.


Lisa vive nella sua fantasia dove un giorno il suo migliore amico si scoprirà innamorato di lei e convoleranno a nozze, per questo non ha mai guardato oltre Thony. Ryan la fa sentire diversa.


“ Erano le sue attenzioni a farmi sentire bene. Speciale. Desiderata, persino.”


Un romanzo dolce e scorrevole che fa sognare il lettore, l'unico difetto è che si legge velocemente. Il romanzo è composto da due libri, ovvero la stessa storia ma da entrambi i punti di vista. Se la storia di Ryan e Lisa mi aveva conquistata leggendola e vivendola tramite lei, ma è solo vivendola attraverso le emozioni di Ryan che è scattata la scintilla e non volevo più lasciare il romanzo. Nonostante sapessi cosa sarebbe accaduto, mi ha emozionata alla follia. Era la lettura giusta al momento giusto. I personaggi catturano l'interesse del lettore fin dalla loro prima apparizione, la storia è scorrevole, e non scontata. Quello che mi ha colpito è la delicatezza con cui l'autrice ha raccontato la storia di questi due giovani, e della nascita del loro amore. Se ancora non avete avuto modo di leggere una partita a due, fatelo perchè è un romanzo che vi farà sognare. Mi segnerò come al solito il nome dell'autrice e farò in modo di non perdermi le sue prossime uscite. Grazie Hope Edizioni non solo per la copia arc, ma anche per aver creduto in questa storia e per avermi dato l'occasione di innamorarmene.




lunedì 29 marzo 2021

[Recensione] Demon Thief - Darren Shan (Demonata #2)

Salve a tutti! Oggi vi parlo di uno degli ultimi libri che ho letto.

Si tratta del secondo volume nella serie Demonata di Darren Shan, di cui ho già recensito il primo libro Lord Loss.


Titolo: Demonata #2 - Demon Thief

Autore: Darren Shan

Genere: Horror per ragazzi

Casa Editrice: Harper Collins UK

N° di pagine: 288

Prezzo: €2,59 (Kindle)

Link per l'acquisto: Amazon








Kernel Fleck has always known he's weird. He sees lights. Strange, multi-colored patches of light, swirling through the air. But it's not until a window opens into a demon world, with horrific consequences, that Kernel discovers his powers. As a Disciple, his mission is to hunt vicious, powerful demons to the death...




In questo secondo libro non seguiamo Grubbs, ma Kernel Fleck.
Non abbiamo una periodizzazione esatta degli eventi rispetto al primo volume, ma la presenza di un giovane Dervish e il fatto che il padre di Grubbs non abbia ancora figli indica che sia di molto precedente a Lord Loss.
Kernel è un ragazzo strano, almeno è quello che pensano tutti: vede delle luci che non ci sono, di colori diversi, che si muovono e che lui stesso può muovere a piacere.
Quando il demone Cadaver rapisce il suo fratellino Art, Kernel lo segue nel mondo dei demoni per cercare di salvarlo e si unisce a un gruppo di Discepoli, la cui missione è combattere le orde demoniache.

Io e questo libro abbiamo una storia travagliata: lo avevo cominciato nel 2020 ma non mi prendeva, quindi l'ho abbandonato. Poi, quest'anno, ho deciso di dargli una seconda possibilità e cominciarlo da capo. E in effetti mi è piaciuto!

La storia è interessante da molti punti di vista: in primis, venimo a sapere di più sull'universo di questa serie; attraverso Kernel scopriamo dove vivono i demonata, i loro mondi diversi e come essi funzionino in modo completamente diverso da quello umano; grazie ai Discepoli e a Kernel stesso scoprimo di più sulla magia e sul suo uso contro i demoni.
È stato un viaggio estremamente interessante da quel punto di vista, meno da un altro. Non so se fosse voluto o meno, ma ho capito subito chi fosse il "demon thief" e perché.
Ho apprezzato però la nuova apparizione di Lord Loss, che rimane uno dei miei personaggi preferiti fino a ora. È forse uno di quelli più a tutto tondo, pur essendo solo un demone malvagio. 
Inoltre, in entrambi i volumi ho apprezzato il coinvolgimento degli scacchi (qui avvenuto in modo completamente diverso e, credo, interessante).

Per quanto riguarda i personaggi, ammetto che per la maggior parte non mi prendono come quel.li della serie Cirque du Freak. Non so perché. Forse è troppo presto per dirlo...
I personaggi principali in questo volume, a mio avviso, sono Kernel, Beranabus, Dervish, Shark e Nadia, e in parte Sharmila.
Se dovessi scegliere il mio preferito credo che fare il nome di Shark: è coraggioso e sempre pronto a combattere, nonché un bravo mago. Ottime qualità per un Discepolo. Dervish è più cauto e mi sarebbe piaciuto molto venire a sapere di più della sua giovinezza, visto che nel primo volume è già adulto.
Beranabus, invece... Lo reputo un personaggio abbastanza grigio. In molti casi non mi trovavo d'accordo con le sue opinioni e le sue scelte, anche se a volte dimostra di non essere un totale bastardo. Dal finale di questo volume credo che lo rivedreamo ancora, ma non so bene come. Proprio come Grubbs e Nadia.

Nel complesso, come credo aver già detto nella mia recensione di Lord Loss, trovo lo stile di questa serie molto diverso dagli altri libri che ho letto di questo autore e forse devo ancora abituarmici. Non significa però che sia un male.
La storia si legge bene, pur essendo ovvia (per me) in alcuni punti, e vi consiglio di leggere questa serie!










martedì 23 marzo 2021

[Recensione] Sing for my Baby - Jenn Matthews

 

Oggi vi parlo di un libro che ho richiesto io alla CE, in cambio di una recensione onesta.


Titolo: Sing for my Baby

Autore: Jenn Matthews

Genere: Lesbian romance

Casa Editrice: Ylva Publishing

N° di pagine: 283

Prezzo: €4,99 (Kindle) / €17,90 (cartaceo)

Link per l'acquisto: Amazon










Primary school teacher and singer Rosie Tanner has stopped waiting for someone to have a baby with. She’s diving in and going it alone…although her pregnancy plans are a secret for now.
Amber Kingsley’s only goal is to stay sober and safe, so any complications like relationships are definitely out. That is, until she accidentally joins a community choir—despite having no musical talent or interest—after laying eyes on beautiful star soloist Rosie.
It seems her heart has some crazy ideas. So should Amber actually listen to it?





Rosie ha deciso di intraprendere il percorso della maternità da sola. Dopo quello che è successor col suo primo bambino, ha deciso di tenere il tutto per se e per le persone più vicine.
Amber, al contrario, ha come unico obiettivo quello di rimanere sobria e al sicuro. Non vuole ricadere nell'alcolismo e va a tutti gli incontri del suo gruppo di sostegno.
Dopo un fortuito incontro, Amber si unisce al coro di cui fa parte anche Rosie e tra loro nasce un'amicizia... Forse anche di più. Solo che entrambe hanno dei segreti enormi.

Ho trovato la storia di Rosie e Amber estremamente interessante, in quanto vengono esplorati due temi molto interessanti: la maternità e il ricovero dall'abuso di sostanze.
Da una parte abbiamo una donna che percorre una strada solitamente battuta in coppia: essere genitori è estremamente difficile; eppure, sono convinta che, anche se non è necessario essere in coppia (eterosessuale o meno) per crescere un bambino, c'è bisogno di rapporti umani stabili. L'autrice, attraverso Rosie, mostra molto bene come il supporto della famiglia e degli amici possa essere fondamentale nei momenti difficili.
Dall'altra parte abbiamo Amber, che sta combattendo una battaglia totalmente diversa: vuole riprendere in mano la sua vita, evitare l'alcohol con tutte le sue forze. Anche se tentenna, a volte, anche nel suo lato della storia possiamo vedere quanto una rete di supporto stabile sia importantissima.
Attraverso Rosie si esplora anche il tema dell'aborto, in particolare un aborto inaspettato e avvenuto molto tardi nella gravidanza: penso che l'autrice abbia fatto un ottimo lavoro nel descrivere lo stato d'animo di Rosie, il suo voler proteggere il suo secondo bambino, il darsi la colpa di quello che è successo anche se, a conti fatti, non è colpa sua.
Le due donne sono estremamente diverse ma trovano qualcosa di comune nel canto, cosa che le porta a incontrarsi sempre più spesso. L'ho trovato un plot non utilizzato spesso che mi ha colpita quanto ho letto la trama e che mi ha fatto conoscere un'ottima autrice.

Per quanto riguarda Rosie e Amber, come ho detto sono due personaggi molto diversi. Eppure, ho trovato la ritrosia di Amber più giustificata di quella di Rosie rispetto ai loro segreti.
Amber non è sicura di sentirsi pronta ad una relazione con una persona che avrà un figlio, non è sicura di riuscire a prendersi cura del bambino. Paura più che giustificata.
Rosie invece giudica solo il fatto che Amber fosse un ex-alcolizzata. Non tiene conto del fatto che è sobria, che è sulla strada giusta. Rosie finisce per risultare, ai miei occhi, solo come una stronza. E anche gli altri presonaggi glielo fanno notare, per fortuna... Però è una cosa che davvero non mi è piaciuta e che le ha tolto molti punti.
Abbiamo anche un cast di supporto: da un parte la famiglia di Rosie, in particolare la sorella Charlie e la figlia di questa Chelsea, e dall'altra gli amici di Amber, Jill, Fiona, Matthew e Harry. Quelli che veniamo a conoscere meglio sono proprio gli ultimi due. Da entambe le parti amici e famiglia sono fondamentali per portare Amber e Rosie più vicine.

Per il resto, credo che il libro si legga molto bene e che Jenn Matthews abbia fatto un ottimo lavoro. C'è equilibro tra le due protagoniste e vediamo entambi i lati della medaglia. Penso che leggerò altro di quest'autrice!









lunedì 8 marzo 2021

[Recensione] Making the Rules ( Rules #1)

 


Cari Lettori,

oggi vi voglio parlare del primo volume della Rules series di Sagara Lux, Making the rules uscito lo scorso maggio su amazon.


TITOLO: Making the Rules

AUTORE: Sagara Lux

SERIE: Rules

GENERE: romance, thriller, erotic romance

EDITO: Self pubblishing

PAGINE: 336

EBOOK: 2,99

CARTACEO: 13.50

DATA D'USCITA: 20 maggio 2020

LINK D'ACQUISTO: https://amzn.to/3bpsnU8





«Sono due le cose che non dovremmo mai desiderare: quello che non possiamo avere e quello di cui potremmo pentirci.»

ROBERT RULES.
Nella vita, ha ottenuto tutto ciò che voleva. Crede di essere intoccabile; che nessuno scoprirà i suoi segreti.
Ma so cos'ha fatto.
Ho visto il mostro che è dentro di lui.
E ho giurato di distruggerlo.

SHARON ALLEN.
Si è nascosta bene, crede che non riuscirò a trovarla.
Ma so chi è. Quanto è vicina.
E quali oscuri desideri si annidano nella sua mente.

Pensa che sia un mostro. Forse lo sono davvero.
Il suo mostro.
E sto per prenderla.




Chi mi segue sa che io non sono il tipo da perdermi le uscite di Sagara, perchè amo il suo stile e i suoi libri sono sempre una garanzia. Però questa volta a causa di diversi motivi, non sono riuscita a leggerlo appena uscito. Lo avevo inziato qualche settimana fa, per poi metterlo in pausa, poi ieri l'ho ripreso e ricominciato da 0, e non sono riuscita a staccarmi dal kindle fino a quando non ho terminato la lettura.

Sharon non esiste, ha passato gli ultimi anni della sua vita a nascondersi, ma quando scopre che sua sorella si è uccisa e per di più dandosi fuoco in auto, sa che quella non è sua sorella e non perchè non vuole accettare la realtà, ma perchè sa che non avrebbe mai scelto quel tipo di morte. Così torna a Seattle per indagare, la sorella è scomparsa pochi giorni dopo aver iniziato a lavorare alla Rules Corporation, così grazie alle sue abilità e compentenze si introduce nei server dell'azienda e inizia a provocare il suo amministratore delgato Robert Rules, attraverso messaggi e foto. Ma si sa che chi gioca con il fuoco rischia di scottarsi. E allora cosa farà quando sarà lui a darle la caccia?

Fino ad ora la penna di Sagara non mi ha mai deluso e anche questa volta si è confermata una delle mie autrici del cuore, una di quelle che molto spesso se non sempre acquisto a scatola chiusa, senza leggere le recensioni, perchè so che non mi deluderà. La storia di Robert e Sharon parte con il botto, finalmente una protagonista femminile che non mi ha deluso, con un bel carattere e che sa come affrontare anche il mostro che si nasconde dentro Robert. Anche il protagonista maschile mi ha affascinata, aveva solo diciotto anni quando tornando a casa scopre il cadavere del padre, causa della morte suicidio. Ma lui non crede a quello che dicono le autorità e inizia ad indagare per poi fermare le indagini dopo due settimane. La voglia di scoprire la verità ma anche la paura di essa una volta scoperta è il filo conduttore della storia che ti rapisce e ti trascina con se. La stessa cosa che ho provato io durante la lettura, una parte di me faceva non solo mille ipotesi, ma c'era anche una parte di me che come al solito, non voleva finire la storia perchè sapeva già che avrebbe sentito la nostalgia dei suoi personaggim come spesso mi succede durante le letture di libri che mi coinvolgono con le loro storie. Mi sono ritrovata affascinata dal corso della storia e ho provato diverse emozioni sulla mia pelle. Ho trovato la storia affascinante e intrigante, ancora una volta Sagara è migliorata, la storia non è mai ne banale ne scontata anzi ogni capitolo regala sorprese e colpi di scena, l'unico difetto è che finisce. Avrei voluto leggere ancora e ancora di questi due personaggi che mi hanno rapito il cuore e che mi hanno affascinata con il loro passato e il loro carattere. Le scene hot non mi hanno "schifata" anzi le ho trovate ben amalgamate con il carattere dei protagonisti, con dei personaggi così le scene dovevano essere di questo tipo. Appena avrò la possibilità acquisterò anche il secondo volume della serie, non lo faccio subito perchè preferisco leggere altro di qualche altra autrice in modo da non focalizzarmi troppo sul suo stile anche perchè poi non avrei altro da leggere di questa autrice, almeno che non prendo in prestito le abilità di Sharon e mi intrufolo nel pc di Sagara per leggere i suoi progetti.... Concludo la recensione dicendo che la storia mi ha conquistato sin dalla prima pagina, e che l'autrice conferma ancora una volta le mie aspettative. Io vi invito a fare click sul link per acquistare il romanzo e vi assicuro che non ve ne pentirete, sopratutto se amate questo genere di romanzi. 




mercoledì 3 marzo 2021

[Recensione] Bullet - Silvia Carbone

 




Bentrovate Lovers,
oggi vi parlo di Bullet, secondo volume della Skulls of Hell Series di Silvia Carbone. Libro che aspettavo in trepidante attesa, perché degli Skulls non ne ho mai abbastanza, sono come una droga, creano dipendenza. Non vi nascondo che le mie aspettative su questa lettura erano altissime e sono state pienamente appagate.
Si riaprono i cancelli del club più famoso del Nord Caroline..quindi ragazze, bentornate alla chapter e alle vicende dei nostri amati Skulls. Questa volta sarà attraverso gli occhi di Thomas, detto Bullet, che vivremo una storia ricca di colpi di scena, passione e, chi lo avrebbe detto, anche con un pizzico di romanticismo. Le regole del club non sono cambiate: onore, rispetto, fratellanza sono alla base di questi sexy motociclisti. Un club e le sue regole, con le sue gerarchie da rispettare, un club che ha attraversato un duro scossone dopo la morte del suo presidente, ma che ha reagito e si è risollevato e ristrutturato. Una serie di vicissitudini poco piacevoli sconvolgeranno questa calma apparente che si respira, nuove bande rivali da fronteggiare e vecchie storie del passato si presenteranno alle porte del club.


Titolo: Bullet

Autore: Silvia Carbone (Skulls of Hell MC #2)

Editore: Self

Genere: Romance

Pagine: 307

Prezzo: €2,99 (kindle) / €14,04 (cartaceo)

Link per l'acquisto: Amazon





I fratelli sono la mia famiglia.
Il club, la mia vita.
Sono il figlio di tutti.
E di nessuno.
Sfrontato, irriverente, pericoloso.
Sono la parte scanzonata del club.
Ma il mio passato mi perseguita.
E lei lo capirà.
Kendall Brown è adrenalina e passione.
Due occhi capaci di far perdere la ragione a qualsiasi uomo.
Pelle tatuata come un meraviglioso quadro.
Corpo peccaminoso in cui vorrei sprofondare.
Lei parla alla mia anima.
Io vorrei solo riuscire a toccare la sua.
Mi chiamo Thomas Patel, nuovo Vicepresidente degli Skulls of Hell.
Le fiamme dell’inferno sono la mia condanna.
La pace che bramo è solo tra le sue braccia.
E tutto ciò che voglio è riuscire a stringerla più forte.




"Quello era il modo in cui gestivamo il club: la protezione della famiglia prima di ogni cosa. La lealtà per i nostri colori. Il rispetto tra i membri del club. L’onore nel fare sempre la cosa giusta. E far scorrere il sangue di chi aveva osato sfidarci." 




 Bullet adesso è il vicepresidente degli Skulls, un uomo rude e leale, pronto a sacrificare la sua stessa vita pur di tenere al sicuro i membri degli Skulls. Nel primo volume abbiamo visto il suo lato spavaldo, ci ha fatto sorridere con le sue  battutine pungenti e ci siamo deliziate e accaldate con le sue prodezze sessuali. In questo volume impareremo a conoscerlo meglio, vedremo dei nuovi lati, che mi hanno sorpresa e conquistata. Con la più totale sincerità vi dico che ero veramente perplessa, ho amato profondamente Shallow, pensavo che sarebbe stato veramente difficile leggere la storia  di un un nuovo motociclista, avevo paura che il personaggio maschile non reggesse il confronto. E invece...l'autrice è stata più che brava non solo nello scrivere questa storia, ma nel costruire due protagonisti che sinceramente non hanno nulla da invidiare ai loro predecessori. Per comprendere e conoscere Il personaggio maschile nella sua integrità, bisogna andare oltre le apparenze. Bisogna scavare nella sua anima per scorgere il tormento e il trauma che si porta dietro da una vita. Perché anche gli uomini grandi come armadi, duri e tenebrosi, anche gli uomini che non seguono la legge, che vivono da criminali soffrono, perdono, vivono il dolore. Bullet non vuole legami, non vuole amare, si limita a saltare da un letto all'altro, perché è terrorizzato dall'amore, colpa di un passato che continua a tormenarlo nelle sue notti fatte da incubi e sensi di colpa, pensa di non essere all'altezza di un sentimento così puro, lui che apparentemente non ha nulla di puro. Ma sappiamo bene che l'amore quando arriva riesce a piegare anche i cuori più temerari, gli animi più sofferenti e i criminali più incalliti. Ma cosa o chi stravolgerà il suo mondo? 

"Tu non ti prendi mai sul serio e rendi le cose semplici. Sai essere gentile, leale, e mi sento protetta quando sto con te. Io ti vedo, Thomas." 

Sarà una fatina dai capelli azzurri, tatuata e sexy da impazzire a sconvolgere la sua vita e il suo cuore. Lei è Kendall, una ragazza apparentemente tranquilla, studentessa di giorno e ribelle di notte. Nel suo sangue scorrono il brivido e l'adrenalina, ama l'arte e le macchine, e non ha nulla di ordinario. La sua vita non è mai stata semplice, si porta un vuoto dentro che  ha logorato il suo povero cuoricino. Ma la ragazza è tosta, capace di reagire e di affrontare le difficoltà. Sarà proprio in uno dei momenti più difficili che bussera alla porta del club, e si ritroverà ad affrontare vecchie e nuove situazioni. Un personaggio in continua crescita e trasformazione , sia sul piano emotivo che fisico. Una protagonista femminile che si ama in ogni sua sfaccettatura. 
In un contesto lontanissimo da tutto ciò che può essere considerato normale, vedremo nascere e crescere la storia d'amore tra una giovane lady e un motociclista sexy, due protagonisti testardi e passionali che sapranno regalarci momenti davvero esileranti. 

" Anche se non ero il principe azzurro che probabilmente sognava da piccola, lei stava diventando la mia regina." 

Silvia Carbone ci regala una storia al cardiopalma, ricca di colpi di scena e ben strutturata, tutti gli eventi si incastrano alla perfezione e tengono alta l'attenzione del lettore. Ma la cosa che più mi ha sorpresa è la dolcezza di cui è rivestita la storia, che esce qua e là tra  situazioni ai limiti della legge e atti criminali. Dolcezza che impregna una storia d'amore difficile, fatta di incertezze e difficoltà, con due protagonisti diversi nei modi di fare, di vivere e di pensare, ma che allo stesso tempo sono simili e si completano. Per loro la convivenza non sarà facile, due mondi opposti che si incontreranno e si scontreranno. La tensione sessuale tra i due si avverte come lama tagliente durante la lettura, il loro sarà un duro gioco di resistenza, ma chi sarà il primo dei due a soccombere e a lasciarsi andare all'amore e alla passione? Questo lo lascio scoprire a voi. 
Non vi nascondo che anche questa volta non volevo arrivare alla parola fine, perché lasciarli andare e aspettare il prossimo libro della serie è stato veramente tosto per me, e sono sicura che lo sarà anche per voi. I personaggi e le dinamiche, i legami, il senso di appartenenza e di rispetto che l'autrice ha creato, scorrono tra le pagine del libro o meglio della serie e avvolgono il lettore, lo catturano. Mentre li leggi diventi una Skulls, ti senti una di loro, soffri e gioisci, ti incavoli e ti innamori con loro e per loro. Bullet è un libro che si divora, che appassiona, io ne ho amato ogni cosa, dai pensieri ai dialoghi, dalle scene piccanti a quelle di azione. Il loro mondo mi ha conquistata, e ho apprezzato molto la penna attenta e ricca di dettagli dell'autrice, dettagli che mi hanno fatto conoscere meglio la vita dei  bikers. Sarò ripetitiva...ma gli SKULLS sono la droga più potente che possa esserci in circolazione, e io ne sono completamente assuefatta. E adesso non ci resta che soffrire e apettare nell'attesa del prossimo libro. Vi straconsiglio la lettura di Bullet e dell'intera serie, non ne rimarrete deluse, parola di Skulls girl. 

Alla prossima, Valeria. 





Iscriviti a Kindle Unlimited