lunedì 18 giugno 2018

[Cover Reveal] Insieme possiamo volare Lucy K.T.

[Review Party] La casa delle farfalle Silvia Montemurro



Care Lovers,

oggi il blog partecipa al review party dell'ultimo romanzo dell'autrice Silvia Montemurro, uscito lo scorso 29 maggio grazie a Rizzoli, venite a scoprire cosa ne pensa di questo romanzo...



Titolo: La casa delle farfalle

Autore: SIlvia Montemurro

Edito: Rizzoli

Genere: narrativa

Pagine: 268

Ebook: 9.99

Cartaceo: 18.50
















Anita ha trent'anni e insegna biologia all'Università di Colonia. Non ama gli aerei e soffre di vertigini, ma non saprebbe spiegarne il motivo. Quando la sua vita viene sconvolta da un tragico evento, in crisi lascia Hans, il suo compagno, per tornare nei luoghi dov'è cresciuta - in treno naturalmente. Lì, sul lago di Como, è decisa a ritrovare se stessa. Mentre passeggia cullata dallo sciabordio delle onde, incontra una bambina dai tratti giapponesi e dalla voce meravigliosa. Si chiama Yoko e, proprio come lei, è segnata da una ferita difficile da rimarginare. Presto Anita, leggendo il diario della nonna Lucrezia, scoprirà di essere legata a Yoko da una storia rimasta sepolta per anni, che unisce le loro famiglie. Tutto ha origine nel 1943, quando la casa di Lucrezia, la villa delle Farfalle, viene occupata da alcuni ufficiali tedeschi. Tra lei e Will, uno degli ufficiali, nasce un sentimento dirompente, ma la guerra sembra ostacolarli...







Lucrezia, Margherita ed Anita, tre generazioni in una famiglia fitta di segreti, parole taciute, sentimenti repressi. Un passato che ha condizionato il corso della storia di queste donne. La verità si nascondono proprio nel luogo in cui tutto iniziò e dove ognuna di loro è tornata, o mai andata: la villa delle farfalle. Attraverso il diario dell'amata e defunta nonna Lucrezia, Anita, riporterà a galla amori, sofferenze in una guerra distruttiva di suo, legami di una famiglia apparentemente indissolubile ma con tante vicende lasciate in sospeso, alcune per mano del destino, altre per mani di cuori feriti. L'eredità lasciatagli dalla nonna, per Anita sarà fondamentale, lo studio e l'amore per le farfalle che le ha sempre legate farà da collante ad un puzzle in cui col passare del tempo si sono aggiunti sempre più pezzi da ricomporre. Una famiglia da riunire.
Ho cominciato questo libro storcendo un pò la bocca, mentre leggevo l'introduzione sul ritorno a casa di Anita, pensando tra me e me " ok, ho capito, la solita ragazza con un trauma appena vissuto, con tanto di rapporto contrastante con la madre, che incontra il tipo con il quale sarà in grado di risistemare la sua vita!". Non potevo essere più lontana dalla realtà, che mi ha investito come un uragano man mano che leggevo! Ho amato da impazzire i racconti sulle protagoniste, ho vissuto e sofferto davvero con la storia di Lucrezia, in un periodo che di sofferenza purtroppo ne ha data oltre ogni immaginazione, i racconti e i vissuti durante la guerra sono scritti così meticolosamente da ricreare nella mente di chi legge ogni istante, ogni emozione e coinvolgimento su tutti i fronti. Con lo scorrere delle pagine, capisci che quello che stai leggendo non solo è la storia vissuta da ognuno di loro, ma è il tassello fondamentale che riunisce il grande mosaico finale, tutto al punto giusto. Tutte le scelte, tutte le sofferenze, le speranze e gli amori sono lì, sconvolgenti, ma senza margine di modifica. La descrizione sulle caratteristiche delle farfalle e le specie associate ai vari personaggi, è stata illuminante! Quanto d'ispirazione per chi non solo vuole, ma ha bisogno di poter sognare ed emozionarsi attraverso questi splendidi esemplari. Non vorrei essere ripetitiva, ma non cambierei nulla di tutto ciò che ho letto su questo libro, ed è proprio per questo motivo che sinceramente mi trovo in difficoltà a recensirlo. Per me rasenta la perfezione che ognuno di noi dovrebbe trovare quando leggi un romanzo e ne ripercorri le fasi anche nella tua quotidianità. Io nella casa delle farfalle l'ho trovato! Penso sia chiaro il mio voto e neanche sto qui a dilungarmi con le parole per dirvi di correre a leggerlo sotto mio "stra consiglio"! 


Acquista la tua copia qui:


domenica 17 giugno 2018

[Recensione] L'amore davvero Milly Tosi


Care Lovers,

buona domenica, oggi la nostra Sara ci parla del romanzo L'amore davvero di Milly Tosi edito Quixote Edizioni, venite a scoprire cosa ne pensa....




TITOLO: L’amore davvero

AUTORE: Milly Tosi

GENERE: Qlgbt Contemporaneo

PAGINE: 184

PREZZO: 3,99 € (e-book) su Amazon, Kobo, iTunes, Google Play, Store QE

DATA DI USCITA: 27 Aprile 2018












Jim Clearwater è un nativo americano grande e grosso, è un tecnico esperto e apprezzato, lavora immerso nelle profondità marine di mezzo mondo, crede che l'amore sia roba per stolti romantici e i suoi contatti umani, al di fuori di quelli professionali, si limitano a meri incontri sessuali privi di qualsiasi coinvolgimento emotivo.
Ci vuole un pericoloso incidente in mare e la malattia di un amico per fargli toccare con mano l'inutilità della propria vita, occupata solo dal lavoro.
Un lungo viaggio per tornare a casa, una famiglia meravigliosa dalle grandi braccia amorevoli sempre spalancate, il matrimonio di suo fratello e un anno trascorso a recuperare i rapporti che credeva perduti e a instaurarne di nuovi: tanto ci vuole per fargli capire che la vita dà e prende, ma quando ti capita l'insperata fortuna di trovare la persona giusta, il giusto feeling, nel momento giusto, non puoi fartelo scappare. Devi giocare e, perché no, rischiare di perdere, perché la posta in gioco è alta. È l'amore... l'amore davvero.




“L’amore davvero”, edito Quixote Edizioni, è il primo libro che leggo di Milly Tosi. Inizialmente mi ha lasciata un po’ perplessa: la narrazione è veloce, tanto che per non rischiare di confondere i dettagli l’ho letto due volte. Andando avanti però, l’ho apprezzato davvero molto. È una storia profonda ed emozionante.

Jim è un nativo americano, vive alla giornata e lavora come sommozzatore nelle profondità marine. A causa del suo impiego non ha la possibilità di instaurare rapporti duraturi con i suoi colleghi, né mantenere i contatti con la sua famiglia. Dopo essere rimasto bloccato durante un collaudo in fondo al mare, ritorna con il pensiero ai tempi dell’adolescenza ed ai suoi cari. Da quel momento prende una decisione per lui inaspettata: lascia il suo amato lavoro e torna nella sua città, con lo scopo di riconsolidare i rapporti familiari.

Era proprio un brutto vivere quello che aveva riservato loro negli ultimi quindici anni… doveva porvi rimedio.”

Il matrimonio di suo fratello è l’occasione che aspettava per poter finalmente dedicarsi alle persone che ama e dimostrare quanto abbia sentito la loro mancanza.
Incontra per la prima volta Cat, la futura moglie di suo fratello, ed il suo fantastico fratello, Casey. Tutti lo adorano, iniziando dai suoi genitori, i quali lo hanno accolto nella loro casa come fosse un figlio. La profonda amicizia che nasce tra lui e Casey è solo il primo dei tanti legami che creerà una volta trasferitosi nella nuova casa.
Si dedica completamente alla costruzione del suo futuro ed alla sua famiglia.
Aveva sperimentato sulla propria pelle che non c'era posto che potesse rendere accettabile il trascorrere del tempo se alla fine si trovava sempre solo con sé stesso.”
Fino a qualche mese prima Jim aveva una considerazione dell’amore molto superficiale, tanto da consumare la propria passione con uomini conosciuti poche ore prima, incontri veloci e senza pensieri. Quando torna nella sua terra però, desidera incontrare un uomo con il quale trascorrere la propria vita, fare passeggiate nella natura e diventare vecchi insieme. Una persona che possa comprenderlo e rendere piene le sue giornate, ma non sa se ciò sarà possibile.

Quello che la gente chiamava amore lui non lo aveva mai sperimentato e nemmeno sapeva se esistesse davvero o se fosse solo una leggenda metropolitana []

Ho amato la scelta dell’autrice di descrivere e raccontare caratteri, sentimenti e personaggi come immagini, senza eccedere nei dettagli, ma fornendo il tutto così come se lo avessimo davanti.
Nonostante il racconto sia diviso in parti e narri un arco temporale considerevole, la lettura è sempre scorrevole e la storia realistica.
Milly Tosi ci presenta due uomini con i loro pregi e difetti, forze e debolezze, certezze ed indecisioni.
Questa lettura è stata una sorpresa, mi ha commossa e coinvolta più di quanto pensassi. Davvero bella!



Acquista la tua copia qui:


venerdì 15 giugno 2018

[Proposte di lettura] Lasciati tentare da queste nuove uscite


Cari lettori,

l'estate si avvicina e voi non sapete cosa leggere? Bene lasciatevi tentare da queste nuove uscite firmate Un cuore per cappello, collana floreale, DarkLove, Connie Furnari, Donna Sofia e Bompiani, venite a scoprirle!



Titolo: Mi sa tanto che ti amo

Autore: Valentina Vanzini

Edito: Collana Floreale

Genere: romance

Pagine: 101

Ebook: 2.99

Data d'uscita: 25/05/2018

Link d'acquisto: https://leggi.amazon.it/kp/embed?asin=B07D6Z54FX&preview=newtab&linkCode=kpe&ref_=cm_sw_r_kb_dp_4Y7iBbN0V64Q4&tag=booklover07-21










Sara non si è mai sentita una ragazza speciale: ha pochi amici, un impiego qualsiasi e un aspetto piuttosto anonimo. Tutto cambia quando incontra Filippo. Lui è bellissimo, di successo e pronto a sposarla.
Quando a causa del lavoro è costretto a trasferirsi per un anno a Santo Domingo, Sara accetta di seguirlo senza pensarci due volte.
Una volta arrivati all’altro capo del mondo però il sogno si trasforma in un incubo. Mentre sono all’aeroporto Filippo scompare e lei si ritrova da sola in un paese sconosciuto. Come se non bastasse alcuni malviventi (e la polizia) si mettono sulle sue tracce, convinti che possa condurli ad un misterioso tesoro.
L’unico disposto ad aiutarla sembra Christian, un italiano burbero e con l’aspetto da pirata, che vive ormai da anni a Santo Domingo e nasconde un terribile segreto.
Con il suo aiuto Sara cercherà di scoprire la verità, fra inseguimenti, colpi di scena e un’attrazione che potrebbe rivelarsi fatale.

Estratto:

«Ho come la sensazione che tu stia ignorando l’effetto benefico di certe attività» mormora prendendomi per le spalle.
Sorrido appena e la sua mano ne approfitta per scendere lungo la schiena, sino al fianco.
«Sei stata molto stressata ultimamente» mi fa notare fingendosi serio, ma in realtà gli viene da
ridere. «Inseguimenti, tentativi di arresto da parte della polizia…»
«Un tizio bisbetico a cui devo un sacco di soldi» continuo per lui.
«Esattamente.» Con una sola mossa avvicina i nostri corpi. Lo sento fremere, a contatto con la
mia pelle. Provo a domare i brividi, mentre il cuore comincia a battere furiosamente.
«Forse dovresti solo provare a…»
Mi prende il viso fra le mani, avvicinandolo lentamente al suo.
«A lasciarmi andare» mormoro schiudendo appena le labbra prima di essere travolta dalla passione.




Titolo: Good Morning Darkness

Serie: Live #1

Autore: Daniela Vanni

Edito: DarkLove

Genere: Erotic Romance

Pagine: 394

Ebbok: 2.99 (in offerta a 0,99 il 20 giugno)

Data d'uscita: 20 giugno











Maya è buio. Maya è luce. Maya potrebbe essere tutto ciò che vuole, se solo decidesse da che parte stare. Brillante e professionale avvocato di giorno, seducente e folle roker di notte. In lei vivono due anime capaci di spingersi oltre qualsiasi limite. Una parte di lei è pronta a conquistare le luci di NY, l’altra rischia di perdersi nell’oscurità. E poi c’è lui, Damon. Così simile a lei, così perfettamente a suo agio negli stessi identici contrasti. Il suo ritorno nella vita di Maya stravolgerà ogni cosa. Ma entrambi conoscono fin troppo bene il dolce sapore del buio e insieme finiranno per salvarsi o distruggersi per sempre.
E se l’amore fosse solo buio, solo cieca follia… allora a cosa servirebbe vivere in suo nome?
Maya e Damon, un amore che consuma, una passione che distrugge, un dolore irresistibile. Cosa accadrà quando il filo che sembra tenerli insieme, alla fine si spezzerà? Fin dove si spingerà Damon per andare a cercare Maya nell’oscurità? Contrasti, vite sbagliate, paura… morte.

Fa’ la scelta giusta, Maya. Fa’ la scelta giusta!

ESTRATTI:

“Ho dato fuoco alla paura e c’ho ballato in mezzo”

“Dolore, piacere. Tutto si ridusse a questo. Piacere infinito misto a dolore pungente. Loro erano così. Quei due potevano essere pericolosi persino per loro stessi”

N.B. **Il romanzo contiene scene destinate ad un pubblico adulto e consapevole.**



Titolo: Illusione d'amore

Autore: Giordana Schiattarella

Edito: un cuore per cappello

Genere: romance

Pagine: 81

Ebook: 0.99

Data d'uscita: 15 giugno 2018













 L'amore è un sentimento che va controvento, stravolge la tua vita, i tuoi piani, dapprima lentamente, poi con più forza, fino a scatenare un uragano di emozioni che non sei più in grado di gestire. Cominci ad amare i pregi, ma soprattutto i difetti della persona che è al tuo fianco, ed è in quel momento che capisci di essere persa. Innamorata. Cotta. E non c'è una via d'uscita. È questo quello che accade a Jocelyn nel momento in cui ritrova Greg, quel ragazzo sfuggente che ha conosciuto l'estate precedente. Ma ci sono troppe cose in ballo per essere felice. Jo si ritrova coinvolta in qualcosa che è più grande di lei, qualcosa che non può gestire e che la porterà ad assaporare l'amore con le spalle al muro, senza poterlo evitare, per poi finire da sola. Abbandonata dall'unico uomo che lei abbia mai amato. Ma l'amore è più forte di ogni cosa, o almeno così dicono. Riuscirà anche questa volta a trionfare?
Estratto: 

«Scusa!» urlò uno dei ragazzi, correndo a riprendere il pallone.
Gregorio ridacchiò, probabilmente ricordando il nostro primo incontro.
Osservai la fossetta che si era formata sul lato destro della bocca, quella fossetta che amavo e che mi aveva attratta fin dal primo giorno.
Continuammo la nostra passeggiata, arrivando fino al termine del lido, e ci sedemmo sulla sabbia ad osservare il mare completamente blu, a causa del cielo notturno riflesso nell'acqua salata. Non ci scambiammo alcuna parola, non ce n'era bisogno. Bastavano gli sguardi, quelli erano onnipresenti e perfetti.
Non avevo idea di cosa ci facessi lì, non sapevo perché avevo abbandonato Elara con quel ragazzo, men che meno dove fossero Cassie, Dodo e Sole. Sapevo solo che ero con lui, con il mio sogno proibito e inalienabile e questo mi bastava.
«Non immaginavo che ti avrei rivista» interruppe il silenzio.
«Nemmeno io.»
«Credevo fossi una di quelle persone conosciute così, durante un'estate, e destinate a non incontrare più.»
«Potrebbe succedere al termine di quest'estate» esclamai, sperando non accadesse.
«Oppure potrebbe non accadere mai.»



Titolo: Quando finisce un amore

Autore: Anita Cainelli

Edito: un cuore per cappello

Genere: romance

Pagine: /

Ebook: 0.99

Data d'uscita: 20 giugno 2018

Link d'acquisto: /
















Sono certa vi sia un insieme di comuni denominatori che caratterizzano la fine di un amore. Non per le motivazioni, che possono essere le più svariate, ma per le sensazioni, i pensieri, i gesti che inevitabilmente seguono la parola “fine” di una relazione. Quello che ho voluto scrivere è una specie di diario disperato, malinconico, ma anche un po’ ironico, sicura che vi riconoscerete in molte tappe di questo viaggio e, soprattutto, nella ricerca di una motivazione, perché, come cantava Riccardo Cocciante, “non c’è mai una ragione perché un amore debba finire”.
Quando finisce un amore così com’è finito il mio, senza una ragione né un motivo, senza niente...

Estratto

Mi manca il respiro, sento un peso sul petto che mi comprime la cassa toracica, ho una sensazione di svenimento… Tranquilli, non sto per avere un infarto, ho “solo” appena chiuso una storia d’amore durata due anni e mezzo! A pensarci, l’infarto sarebbe meglio.
Già me lo immagino: lui che corre al mio capezzale, io in fin di vita, lui che mi dice quanto mi ama, che mi implora di non morire e io che, beh, o muoio contenta perché lui mi ama, yuppie! Oppure non muoio, mi riprendo, noi torniamo insieme e poi… lui torna ad essere il solito cretino e io a sentirmi infelice! No, non c’è soluzione. Niente infarto, meglio un bel cocktail, ancora meglio due o tre, non di farmaci, per l’amor di Dio! Solo alcol, mescolato ad altro alcol, un po’ di coloranti, due patatine, quattro olive e sei ore di pianto disperato appena lo stato di ebbrezza svanisce!
Sono tristissima, mi sento sul classico bordo del baratro, incerta tra buttarmi giù e farla finita, o crogiolarmi in questa valle di lacrime e devastazione.


Titolo: Credi amami finché posso amarti

Autore: Lina Snow

Edito: un cuore per cappello

Genere: romance

Pagine: /

Ebook: 0.99

Data d'uscita: 20 giugno 2018

Link d'acquisto: /
















Adam ha ventiquattro anni e una malattia che non gli lascia scampo.
Fin dai primi sintomi, egli sente un richiamo: è una rosa, un’entità astratta che crede esista solo nella sua mente e che lo attira a sé, invitandolo a cercarla, esattamente come accadeva in una vecchia favola che sua madre gli raccontava quando era bambino.
Secondo questa storia la rosa sta morendo e, solo raggiungendola, egli avrà salva la vita e troverà nuova speranza per il futuro.
Seppur conscio della follia insita in tutto questo, Adam, disperato, rapisce Amelia, il medico che l’ha curato durante il ricovero in ospedale, e la obbliga a intraprendere insieme a lui un lungo viaggio per trovarla.
Un confine di stato dopo l’altro, la rosa sembra volerli aiutare e guidare con inquietanti indizi, inizialmente incomprensibili, ma che loro continuano a seguire coscienti di quei sentimenti forti da cui loro stessi non possono più scappare…

Estratto:

 Una rosa.
Un’unica, singola rosa.
È sola. Attorno a lei l’erba è bruciata dal sole, il terreno è riarso e spaccato in crepe aride e profonde.
Tutto, attorno a lei, è morte.
Ma lei è viva.
Respira. Pulsa. I suoi petali sono turgidi; dove tutto finisce, lei resiste.
Ancora, respira. E si erge al di sopra di ogni cosa, al di sopra di tutti. Un occhio di sangue che toglie il fiato, che abbatte i pensieri, che annienta il dolore.
Un miraggio di salvezza così forte, così fragile… tenue come un sogno, evanescente come un’illusione. Eppure, lei è lì e continua ad aspettare.
Paziente.
Silenziosa.
Ferma nello spazio e nel tempo.
Ma è necessario fare in fretta, perché la rosa sta morendo. E, quando anche l’ultimo petalo cadrà a celarsi fra gli steli d’erba ingialliti, allora ogni speranza sarà perduta.
Infinite esistenze all’interno di una piccola, fulgida rosa.
Oppure, una sola vita.
Una rosa per una vita.
Una rosa per la mia vita.


Titolo: Flamestorm

Autore: Connie Furnari

Edito: Self-pubblishing

Genere: romance

Pagine: 163

Ebook: 1.49

Data d'uscita:  giugno 2018











È un’afosa estate e Tiffany, in vacanza dal college, spera di potersi rilassare sulle spiagge della Florida, con le sue amiche.
A causa di un imprevisto però, si ritrova a dover sostituire la madre, dirigente di un’azienda di catering, in un esclusivo Yacht Club di Palm Beach, il Flamestorm.
Abituata ad avere sempre tutto sotto controllo, a raggiungere quasi la perfezione, Tiffany si trasferisce al Club e comincia a lavorare sodo.
Adulata da uomini potenti e miliardari, non cede alla loro corte, perché il suo cuore non ha ancora conosciuto l’amore.
Finché non incontra Mike Peretti, che lavora come semplice dipendente manovale al Club.
Mike è un attraente e spregiudicato mascalzone di New York, squattrinato, che ha sempre vissuto alla giornata: le ricche e annoiate signore del Flamestorm, sposate e non, stanno con lui per divertirsi senza nessuna implicazione sentimentale. Tutte sanno che nessuna di loro potrà mai conquistarlo, così pagano, per godere della sua compagnia.
Tiffany e Mike si incontrano per caso, lavorando assieme, e la guerra è inevitabile, così come l’attrazione fisica. Lei è abituata a essere sempre perfetta e inaccessibile, e non c’è sfida più grande per Mike che riuscire a sedurla, per soddisfare il suo ego da playboy.
I loro incontri sono incendiati di fuoco sulle assolate spiagge di Palm Beach, perché hanno avuto vite fin troppo diverse: Tiffany appartiene alla ricca famiglia Brewer e ha frequentato le migliori scuole di Miami, Mike invece è cresciuto come un bullo per le strade di Brooklyn, passando anche per la galera.
La loro relazione, all’inizio basata solo sull’attrazione fisica, si trasformerà in qualcosa di molto più profondo e intimo, e la loro estate al Flamestorm Yacht Club sarà infuocata come una tempesta di fiamme.

Scritto con il punto di vista alternato dei due protagonisti, Tiffany e Mike, Flamestorm è un romance al peperoncino, una storia d’amore che alterna il romanticismo alla passione, un romanzo con il sapore dell’estate.





Titolo: Essere é apparire

Autore: Donna Sofia

Edito: Self-pubblishing

Genere: Rosa/Racconti/Relazioni di coppia/Narrativa Contemporanea

Pagine: /

Ebook: 0,99

Data d'uscita:  giugno 2018

Link d'acquisto: https://leggi.amazon.it/kp/embed?asin=B07DHZX1W7&preview=newtab&linkCode=kpe&ref_=cm_sw_r_kb_dp_Dl8iBb4XY0652&tag=booklover07-21











 Carola è un avvocato matrimonialista, molto seria e impegnata. A causa del suo lavoro fa paura agli uomini e allontana le pseudo-amiche perché pensano che sia un soggetto troppo ingombrante.
Decide così di cambiare la sua vita, identità e carattere per adeguarsi al mondo che la circonda, visto che l’orologio biologico corre. Grazie a questo suo cambio di vita, vivrà una serie di equivoci divertenti e realisti.
Tutti da leggere.
Con uno sguardo arguto e ironico, le storie di Donna Sofia narrano la realtà che ci circonda. Cercando di cogliere le contraddizioni in cui cadiamo un po' tutti. Giudici presuntuosi di noi stessi e degli altri, ma in fondo solo pieni di luoghi comuni.


Estratto/Incipit:

"Non sono molto simpatica ai più e non ne ho mai capito il motivo. 
Nell’ultimo periodo della mia vita mi sono ritrovata da sola e non mi piace. Ho sempre pensato di essere una donna molto comunicativa… anche troppo, evidentemente mi sbaglio.
Negli ultimi giorni mi è venuta la mania dell’autoanalisi, devo capire dove ho sbagliato e trovare una soluzione."




Titolo: Manaraga La montagna dei libri

Autore: Vladimir Sorokin

Edito: Bompiani

Genere: Narrativa

Pagine: 240

Ebook: 9,99

Cartaceo: 18,00

Data d'uscita: 27 giugno 2018

Link d'acquisto: http://amzn.eu/aIIbH1r












Divertente, surreale, spiazzante, un romanzo che critica il presente con raffinati strumenti stilistici e inventivi. 

È il 2037, l’unica carta stampata è quella delle banconote e leggere significa dar fuoco ai libri per cuocervi sopra cibi prelibati. Carré di agnello con Don Chisciotte, bistecca di tonno con Moby Dick, manzo di Kobe con L’adolescente
Le edizioni cartacee sono cimeli conservati nei musei: gli chef che si dedicano al book’n’grill lavorano spesso nella più totale clandestinità per soddisfare le richieste dei loro ricchi clienti. 

Géza, uno di questi cuochi, specializzato in classici russi, racconta i suoi viaggi per il mondo, tra prelibatezze e traffici illeciti, fino allo scontro con una società segreta dedita alla falsificazione di rare prime edizioni che ha il suo centro in cima al monte Manaraga.