martedì 7 aprile 2020

[Review Party] Legati dall'Odio (Mafia Chronicles #3) Cora Reilly





Cari Lettori,

esce oggi in Italia il terzo volume della serie mafia Chronicles di Cora Reilly, dopo aver letto le storie di Luca e Aria e Dante e Valentina, oggi conosceremo meglio Gianna e Matteo, siete pronti per legati dall'odio?





TITOLO: Legati dall'Odio

AUTORE: Cora Reilly

SERIE: Mafia Chronicles

GENERE: mafia romance

EDITO: Hope Edizioni

PAGINE: 314

EBOOK: 3,99

CARTACEO: 12,90 (prossimamente)

DATA D'USCITA: 07/04/2020






Quando Gianna vede sua sorella Aria sposare Luca Vitiello, il Capo della Famiglia di New York, un uomo che conosce a malapena, promette a se stessa che non subirà mai lo stesso destino.
Al matrimonio del fratello Luca, Matteo Vitiello rivede Gianna e decide che lei dovrà essere sua.
Quando le nozze vengono combinate, a Gianna non resta che accettare la volontà degli Uomini d’Onore. Lei, però, non ha intenzione di piegarsi alle leggi del mondo della Mafia e sposare qualcuno che non ama, quindi, qualche mese prima dal matrimonio, scappa, eludendo la sorveglianza della sua guardia del corpo.
Giunta in Europa è pronta a cominciare una nuova vita, ma non ha fatto i conti con la determinazione di Matteo che vuole ritrovarla a ogni costo.
E quando Matteo riuscirà nel suo intento, nulla gli impedirà di usare ogni arma in suo possesso per piegare Gianna alla sua volontà e dimostrarle che lei è sua.





Gianna ha fatto una promessa a sé stressa, non sarebbe mai diventata una moglie di un uomo d’onore. Soprattutto non avrebbe mai acconsentito a sposare Matteo Vitiello, il fratello di Luca che ha sposato sua sorella maggiore Aria.

Quando manca poco al loro matrimonio scappa e si rifugia in Europa, nonostante sappia che lui le darà la caccia e una volta che l’avrà trovata non la lascerà scappare di nuovo.

Matteo può avere tutte le donne che vuole, è un bel ragazzo ed è ricco, ma tra tutte si è fissato con la sorella di sua cognata, Gianna, quello che gli piace di lei è il suo carattere ribelle e i loro continui litigi, per questo non si arrende e la rintraccia proprio quando lei aveva cominciato ad adattarsi alla sua nuova vita.

Ora Gianna è costretta a tornare a casa e a subire l’ira di suo padre, dell’organizzazione e della Famiglia, ma Matteo non ha cambiato idea e vuole ancora che Gianna diventi sua moglie nonostante tutto.

Ora inizia un nuovo capitolo della vita di Gianna, a New York come moglie di Matteo, vivere insieme a lui non sarà facile e quando le si presenterà l’occasione per scappare cosa deciderà di fare? Testa o cuore cosa sceglierà di seguire?

Sapevo che questi due avrebbero fatto scintille, due personaggi forti e legati dall’odio. Anche in questo capitolo non mancano i colpi di scena, ho ammirato moltissimo Gianna che non si è lasciata mai scoraggiare e ha provato a cambiare in proprio destino prima che fosse troppo tardi, non è stata una scelta facile, perché per chi è coinvolto nella mafia non si può sparire senza lasciare traccia, e pensare che se si volesse tornare suoi priori passi o si venisse scoperti, per quelli che prima ti amavano non esisti più. Ma lei è disposta a perdere l’amore delle sue sorelle e di suo fratello pur di essere felice. Matteo è un personaggio che mi ha sempre incuriosito, del quale sono sempre stata affascinata, ho apprezzato il suo comportamento nei confronti di Gianna, nonostante lei lo avesse tradito nel peggiore dei modi scappando da lui, non ha usato violenza contro di lei, logicamente prima che lei possa solo immaginare di aver riconquistato la sua fiducia passerà del tempo. Ma anche sotto il più brutale dei mostri si nasconde un cuore palpitante, e Gianna imparerà a fare come Aria, a guardare oltre le apparenze e il marcio e a scoprire che c’è un lato di Matteo che non conosce e che non le dispiace per nulla.

Ho amato la loro storia, perché si nota che l’autrice non ha voluto forzare le cose e lasciare che avesse il suo corso, entrambi devono imparare l’uno dall’altra e guardarsi dentro per poter capire al meglio il proprio partner. Una storia d’amore nata nell’odio può diventare una storia d’amore? Può Gianna capire che non è sbagliato amare anche la parte più oscura della vita di suo marito? E Matteo capirà che Gianna non sarà mai uguale alle donne del loro mondo e che non smetterà mai di metterlo alla prova? Io li ho amati alla follia e non vedo l’ora di scoprire altro su questi personaggi che mi hanno rapito il cuore.



Acquistalo qui:







venerdì 3 aprile 2020

[Review Party] Hate Ylenia Luciani





Cari Lettori,

oggi la nostra Sara torna a parlarci di un autrice self, Ylenia Luciani e del suo nuovo romanzo Hate, voi lo avete già letto?? La recensione potrebbe contenere spoiler.







TITOLO: Hate

AUTORE: Ylenia Luciani

SERIE: romanzo autoconclusivo

GENERE: Young Adult, New Adult

EDITO: self publishing

PAGINE: 200

EBOOK: 0,99

CARTACEO: 8,99

DATA D'USCITA: marzo 2020





Cambridge, Massachusetts 2000.
Los Angeles, California 2020.
Shirley Miller ha gli occhi più azzurri del cielo e i capelli biondi come il grano; potrebbe essere la ragazza più bella di tutta l’high school se non fosse che l’amore per il cibo l’ha portata a pesare centoquindici chili. Per questo motivo a scuola è isolata e derisa da tutti e più viene denigrata, più mangiare cibo spazzatura diventa il suo cuscinetto per non soffrire.
Nessuno è interessato a lei e quando Noah Larson, il ragazzo più bello e ambito della scuola, le chiede un appuntamento, lei capisce subito che potrebbe trattarsi di una squallida scommessa, ma, nonostante tutto accetta, perché da un anno è segretamente innamorata di lui e sarebbe disposta a qualsiasi cosa pur di baciarlo.
Quanto accadrà in quelle poche ore, però, lacererà la sua anima per tutta la vita e quando, vent’anni dopo, si rincontreranno, inizierà per lei una dura battaglia per annientarlo, esattamente come ha fatto lui.
Perché lo odia così tanto? Che cosa è successo di grave quella sera da non poter essere dimenticato?
Entrambi si troveranno di fronte a due sentimenti contrastanti che nemmeno il tempo trascorso è riuscito ad assopire e alla fine, Shirley, dovrà fare i conti con il suo odio e con la verità.
ROMANZO AUTOCONCLUSIVO.



Il romanzo è contemporaneo e descrive prevalentemente le vicende dei due protagonisti al giorno d’oggi. E’ inoltre presente una prima parte legata ad un antefatto avvenuto vent’anni prima e che ha condizionato il resto delle vita dei due protagonisti.

Shirley e Noah si conoscono fin dai tempi della scuola, quando lui era il ragazzo più bello e irraggiungibile della scuola e lei una pietosa quindicenne obesa, segretamente innamorata di lui. La storia di Shirley e Noah si intreccia inevitabilmente quando lui la invita ad uscire per una scommessa con i suoi compagni di squadra. La “situazione” sfugge un po’ di mano a tutti e due e lei si ritrova incinta e costretta a lasciare la città assieme ai suoi genitori per sfuggire alle malelingue. Lui, ancora giovane e immaturo non fa nulla per fermarla. Questo fa nascere in lei un profondo odio nei suoi confronti.

Dopo vent’anni la figlia Zoe, in procinto di sposarsi, viene rintracciata attraverso i social network dal padre Noah e il matrimonio è l’occasione per far reincontrare i due genitori. Nel frattempo Noah è diventato un avvocato di successo, mentre Shirley si è liberata dei chili di troppo diventando un’affascinante assistente di un famoso regista di Los Angeles. Shirley non è però riuscita a liberarsi del profondo rancore nei confronti del ragazzo che ha rovinato la sua giovinezza e fa di tutto per esternare in ogni occasione la sua rabbia.

Noah invece è fortemente colpito dal profondo cambiamento fisico di Shirley e le è grato per aver cresciuto con amore e nonostante le difficoltà la figlia Zoe. Lui cerca di recuperare il tempo perduto con la figlia, alla quale vuole riavvicinarsi e pertanto cerca in tutti i modi di instaurare un rapporto civile non potendo però resistere al rinnovato fascino di lei.

La nascita del nipotino e il fatto che Noah accetta di difendere in tribunale il capo di Shirley, fanno si che i due continuino a incontrarsi e a scontrarsi. Shirley sempre attaccata all’odio profondo nei suoi confronti, lui sempre più attratto da lei.

I personaggi principali sono Shirley, affermata e affascinante assistente regista di Los Angeles e Noah, rampante e altrettanto affascinante avvocato, uniti da una figlia non programmata avuta quando entrambi erano ancora minorenni.

Gli altri personaggi sono Zoe, amorevole figlia dei protagonisti ormai ventenne, Larah giovane e capricciosa compagna di Noah e il futuro sposo di Shirley.

L’autore riesce a scrivere le vicende con semplicità e seguendo un filo logico che permette al lettore di orientarsi tra i fatti accaduti nel passato (e spesso citati nel corso delle vicende attuali) e il susseguirsi degli accadimenti attuali.

I capitoli sono alternativamente scritti con il punto di vista dei due protagonisti. Sono inoltre presenti alcuni capitoli scritti con il punto di vista della figlia Zoe e dei due compagni dei protagonisti. Questo assicura un maggiore coinvolgimento del lettore che può comprendere meglio l’evoluzione dei sentimenti e delle sensazioni provate sia dai protagonisti che dai personaggi collaterali.

Il libro è fluido e piacevole e il lettore riesce a seguire agevolmente le vicende dei protagonisti, facendosi coinvolgere gradualmente.

Non ho condiviso per gran parte del libro l’enfasi posta dall’autrice sull’odio motivato ma troppo acceso di Shirley nei confronti di Noah. Poi verso gli ultimi capitoli l’autrice fornisce un ulteriore approfondimento drammatico nelle vicende di Shirley adolescente e mi ha fatto in parte ricredere.

Lo consiglierei a chi è appassionato delle seconde possibilità.



Acquistalo qui:




[Review Tour] E' la vita che gioca Giacomo Assennato




Cari Lettori,

prima di leggere la recensione della nostra Debora, voglio scusarmi pubblicamente con l'autore e la ragazza che ha organizzato l'evento, per il ritardo.




TITOLO: E' la vita che gioca

AUTORE: Giacomo Assenato

SERIE: autoconclusivo

GENERE: mm romance

EDITO: self publishing

PAGINE: 251

EBOOK: 3,00

CARTACEO: 9,67

DATA D'USCITA: marzo 2020




Martino non ha tempi morti, le cose gli accadono sempre di corsa e le coincidenze sono all'ordine del giorno per lui. La sua vita cambia improvvisamente dall'oggi al domani, quando si trova proiettato in una realtà sconosciuta e lontana, che non gli appartiene.
È l'inizio di un'avventura, una trasferta per lavoro, nella lontana Boston, che accetta malvolentieri e alla quale cerca di abituarsi facendo del suo meglio. L'America lo affascina e contemporaneamente gli mostra un aspetto che stride con la sua sensibilità e non può che turbarlo.
A Boston incontrerà nuove amicizie, ma anche contrasti; il coinvolgimento in un avvenimento devastante lo catapulterà nel caos. È proprio questa circostanza che si trasformerà in un appuntamento col destino e con la nuova vita che lo aspetta. 




Oggi diamo ampio spazio ad un personaggio molto apprezzato e conosciuto nel romanzo Stellato il cielo com'è, il ragazzo pronto ad aiutare e ad entrare nel cuore di chi gli sta intorno, Martino.
Lo abbiamo conosciuto grazie alla storia di Federico e Filippo, la sua genuinità e la sua purezza ci erano già entrati nel cuore, ma ora con questo nuovo romanzo, dedicato alla sua storia, alla sua vita, be', sarà difficile da dimenticare! In questa nuova avventura che gli si presenta come un opportunita, il ragazzo si trasferirà per lavoro oltre oceano.
Il passaggio non sarà semplice, e qui scopriremo le sue fragilità e le sue insicurezze, celate sempre dal suo sorriso per il prossimo. Martino si troverà in una.citta affascinante, con una cultura completamente diversa dalla sua, immersa tra luci ed ombre, sarà come ritrovarsi su una montagna russa, un sali e scendi delle emozioni, una visione delle difficoltà e dei drammi di questa città. In questo vortice sarà accompagnato da valori tanto richiesti e ricercati per lui, l'amicizia, quella vera, quella presente che ti tiene la mano per non farti inciampare nelle difficoltà, e troverà con gran sollievo per tutte noi che lo adoriamo, l'amore, quello fatto di sguardi che parlano più di mille parole, del bisogno incessante di cercarsi e scoprirsi, leggeremo e ci innamoreremo di quell'amore che solo il nostro fantastico autore Giacomo Assennato, sa descrivere con tanta genuinità, senza mai cadere nella volgarità, l'amore quello vero, puro, senza pregiudizi senza discriminazioni, ma semplicemente l'amore come deve essere, unico e reale. Consiglio con tutto il.cuore questo ennesimo capolavoro, ho letto e amato tutti i suoi libri e questo non è da meno ve lo assicuro. Correte a conoscere il dolce sorriso di Martino, e ne diventerete dipendenti!




Acquistalo qui:






giovedì 2 aprile 2020

[Recensione] Come argento sulla pelle: le luci dell'impero Beatrice Rivanera





Cari Lettori,

Oggi la nostra Sara ci parla del romanzo Come argento sulla pelle di Beatrice Rivanera edito Cignonero edizioni, venite a leggere la sua bellissima recensione...

Titolo:

TITOLO: Come argento sulla pelle: le luci dell'impero

AUTORE: Beatrice Rivanera

SERIE: Autoconclusivo

GENERE: storico

EDITO: cignonero edizioni

PAGINE: 296

EBOOK: 4,99

CARTACEO: 14,15

DATA D'USCITA: 30/01/2020




Roma, 25 a.C.

Dopo aver trionfato nella battaglia di Azio, Adriano Fabio Cesio, viene richiamato a Roma, dove una triste notizia lo attende: sua moglie Marzia è morta dando alla luce una figlia femmina.
Adriano è giovane, e ha di fronte a sé una carriera militare e politica che lo porterà molto in alto. Per questo suo padre, il senatore Avieno, preme affinché si risposi con una donna in grado di dargli eredi maschi, e, dopo una lunga ricerca, trova per lui la moglie perfetta.
Cornelia Galeria ha diciotto anni, un’intelligenza acuminata e una personalità fuori dal comune. Sa che è stata promessa in sposa ad Adriano Fabio Cesio, ed è curiosa di sapere cosa le riserverà la vita con quell’uomo. Ma niente è come aveva immaginato.
Nonostante l’evidente attrazione che prova per lei, Adriano non fa altro che rifiutarla. La crede troppo giovane per lui. Inoltre, quella ragazza è in grado di tenergli testa e di ribattere a ogni sua obiezione, e non vuole starle accanto.
Cornelia sa che c’è qualcosa che suo marito non le dice, qualcosa di buio e doloroso, nascosto nel profondo della sua anima. Qualcosa che Adriano non ha il coraggio di ammettere neanche con sé stesso.
Quello che Cornelia non sa, è che ci sono forze malvagie che tramano nell’ombra per separarli e l’unico modo per renderle innocue, è l’amore.
Quell’amore che Adriano finge di non provare.
Una storia di passione e di guerra sullo sfondo degli antichi fasti romani. Un romanzo emozionante come un viaggio nel tempo.






Le vicende di Adriano Fabio Cesio, soldato di nobile famiglia patrizia, si svolgono nell’antica Roma imperiale. Rimasto vedovo con una figlia piccola si risposa controvoglia con la giovane Cornelia. Il suo cuore però non riesce a lasciare il ricordo dell’amatissima moglie. Il matrimonio concordato a tavolino tra il padre di Adriano e il vecchio padre malato di Cornelia, desideroso di dare un futuro sicuro e felice alla giovane figlia prediletta, parte pertanto senza la volontà da parte dello sposo di dedicarsi alla nuova moglie.

La giovane Cornelia deve riuscire pertanto a fare breccia nel cuore inaridito di Adriano e a superare le invidie e intrighi della vita nobiliare del tempo.

La dolcezza e ingenuità di Cornelia ma anche la sua caparbietà nel conquistare l’austero marito, riusciranno alla fine a scalfire la corazza di Adriano e a far finalmente fiorire l’amore.

Ma ci sono diverse persone invidiose della loro ricchezza e del loro amore che cercheranno di fare di tutto per separarli, fino al finale ricco di imprevisti.

I personaggi principali sono Adriano Fabio Cesio e la sua giovane seconda moglie Cornelia. Lui è un esponente di una delle più nobili e stimate famiglie patrizie dell’antica Roma, con una brillante carriera politica e militare. Rimasto sfortunatamente vedovo dell’amatissima moglie Marzia morta di parto, si trova costretto dal padre a prendere in moglie la giovanissima Cornelia.

Personaggi secondari sono la sorella di Adriano Quintilia che diventa subito amica e confidente della giovane Cornelia ed il suo amante Lucio, commilitone e amico fraterno di Adriano. La storia di questa seconda coppia si intreccia e rafforza la storia dei due personaggi principali.

Sullo sfondo altri personaggi di contorno (servitù e parenti dei personaggi principali e secondari), ben costruiti come carattere e collocati con armonia nella storia.


La profezia diceva:

“L’argento scorrerà nelle tue vene, veloce, inesorabile, Ti invaderà l’anima…”

Era stato davvero così. Adirano le aveva invaso l’anima, lui e quei suoi occhi argentati scorrevano nel suo sangue, e le avevano catturato il cuore senza via di scampo.


Lo stile narrativo della scrittrice è molto piacevole. Alterna capitoli nei quali narra le vicende di lui e di lei, sempre in terza persona. I capitoli sono relativamente corti e procedono correttamente in ordine cronologico per permettere al lettore di seguire agevolmente le vicende.

Ci sono parti più dinamiche nelle quali vengono fatte descrizioni delle battaglie del protagonista, altre più descrittive dei luoghi dove avvengono le vicende, alternate a parti più introspettive in cui si evidenziano le emozioni ed i pensieri dei personaggi.

La narrazione è molto agile e fluida; le vicende dei vari personaggi scivolano via senza perdere il filo. In particolare a mano a mano che si procede con il romanzo è interessante scoprire come i le vicende dei vari personaggi ed in particolare quelle della coppia principale formata da Adriano e Cornelia, si vadano ad intrecciare con quelle della coppia secondaria formata da Quintilia e Lucio, accrescendo pertanto l’interesse del lettore.

La lettura è stata interessante in quanto l’ambientazione storica è stata sufficientemente accurata ma non pesante.

Un interessante ripasso “romanzato” delle vicende e delle usanze dell’antica Roma, condite con gli intrighi amorosi e le gelosie dei palazzi imperiali.

L’autrice esprime chiaramente i sentimenti di fedeltà all’imperatore, di rispetto del proprio dovere che caratterizzano e rafforzano il personaggio di Adriano, facendolo scoprire e “sciogliere” via via nel corso del romanzo.

Lo consiglierei a tutte le amanti dei romanzi storici ed in particolare di quelli ambientati nell’antichità. Dimostra chiaramente che l’amore non ha epoca storica e i palpiti del cuore e gli intrighi amorosi di oggi sono come quelli di duemila anni fa.


Dinamico, scorrevole, appassionante




Acquistalo qui:





mercoledì 1 aprile 2020

[Recensione] House of Love (American's Creed in love #1) Naike Ror




Cari Lettori,

oggi vi parlo del nuovo romanzo di Naike Ror, uscito venerdì scorso su amazon, House of Love, siete pronti ad assistere al duello Harvard vs Yale?


TITOLO: House of Love
AUTORE: Naike Ror
SERIE: American's creed in love
EDITO: self publishing
GENERE: new adult
PAGINE: 415
EBOOK: 2,99 (anche con KU)
CARTACEO: 15,50
DATA D'USCITA: 27/03/2020





Mi chiamo Essie Wilson e quando avevo sedici anni vivevo a Shelbyville, Kentucky.
Avevo una grande passione: l’equitazione.
Thunder, il mio cavallo, e io eravamo due campioni, vincevamo tutte le gare del circuito.
La mia vita era perfetta e io ero felice.
Finché non è arrivato lui, Cruz Sanders.
Lui ha rubato le attenzioni della mia istruttrice, ha rubato le mie vittorie, ha rubato la mia felicità.
Dovevo considerarlo il nemico, invece ho abbassato la guardia e mi sono innamorata di lui.

HOUSE of LOVE è un volume AUTOCONCLUSIVO.







La vita di Essie era perfetta, aveva una famiglia che l'amava, un ragazzo che la rispettava, ma soprattutto aveva Thunder il suo cavallo, e aveva l'ecquitazione, almeno fino a quando Cruz non è entrato nella sua vita.



Essie ha sedici anni quando Cruz e suo padre entrano a far parte della sua vita, anche lui come lei amava andare a cavallo ed era ad un passo dall'essere migliore di lei, non essendo abituata a condividere gli spazi durante gli allenamenti, non vede di buon occhio la decisione dell'allenatrice di comporre una squadra composta dai migliori juniores, come previsto ora è Cruz ad essere al centro dell'attenzione invece che lei e questa cosa non l'e' andata giù. Ma con il passare del tempo certi comportamenti di lui le danno fastidio, e nonostante abbia un ragazzo capisce che si sta innamorando del suo rivale. Cruz può contare solo su suo padre che da quando la madre è morta fa di tutto per passare del tempo con il figlio, ma non aveva previsto che il suo cuore battesse all'impazzata per la principessina del country club.

Ma all'improvviso tutto viene stravolto e viene a scoprire che è stata tradita, sia da lui che dai suoi genitori, così scappa di casa e chiede aiuto alla nonna paterna.

Sono passati otto anni e Cruz è andato avanti con la propria vita, gli manca poco per laurearsi in legge e al termine degli esami seguira' il piano del padre e andrà a New York per iniziare a lavorare. Tutto quello che conta per lui ora è lo studio e la squadra di canottaggio ma soprattutto cercare di battere i rivali di Harvard. Ma ecco che il destino mette sul suo cammino una persona che faceva parte del suo passato e che lui non ha mai dimenticato, durante la partita finale di lacrosse Yale contro Harvard, la capitana della squadra vincente di Harvard si avvicina a lui e gli tira la palla e una volta tolto il caschetto scopre che è Essie,
Da quando ha appreso la verità, la vita di Essie è cambiata ed ha un nuovo scopo, distruggere Cruz Sanders e portargli via quello che lui vuole di più ovvero la possibilità di essere scelto come componente della società segreta House of Bones, i cui membri sono presenti anche alcune delle più importanti cariche dello stato.
Lei lo accusa di averla tradita, e si pente di essersi fidata di lui, lui è convinto che la colpa sia di lei e della sua famiglia, ma chi dei due dice la verità? Chi vincerà alla fine?

Avevo in lista Naike fin da prima del Rare, ma purtroppo non ho mai avuto l'occasione di leggere niente di suo, poi però sono stata attratta dalla cover e dalla trama di questo romanzo così grazie al mio abbonamento a KU, l'ho preso. La parte iniziale del romanzo ci racconta come tutto è inziato, abbiamo a che fare con due sedicenni e i loro battibecchi, e li vediamo anche innamorarsi follemente l'uno dell'altra. Poi arriviamo al presente, otto anni dopo abbiamo visto una Essie sedicenne ferita dal ragazzo che amava e dai suoi genitori, vediamo una ragazzina a mio parere leggermente viziata, perdere tutto all'improvviso, la vediamo soffrire e diventare apatica verso tutto quello che la circonda. che fa della vendetta la sua nuova ragione di vita.

Siamo a Yale, Cruz è il presidente della confraternita più importante dell'università, la sua missione è entrare a far parte della House of Bones, e rendere suo padre Ace orgoglioso di lui. Certo non si è più innamorato, e ormai Essie è un lontano ricordo, Almeno fino a quando lei non gli fa sapere che gli porterà via tutto quello a cui lui tiene e che poi passerà al padre.

Qui inizia una guerra tra i protagonisti senza esitazione di colpi, pronti a tutto pur di distruggere l'avversario. Fino a quando i migliori amici di lui, non lo costringono a parlare con i genitori di Essie e scoprire che la versione dei fatti che gli aveva raccontato suo padre non era la verità. Ora però non gli resta altro da fare che provare a conquistare la sua Essie, e questa volta non la lascerà andare mai più.

Una storia d'odio e amore che incatena i lettori, dopo un inizio un pochino lento (forse e' anche colpa mia che ultimamente non sto leggendo più molto), ti cattura e ti costringe a stare incollata al kidle e a divorare pagine su pagine. Si vede che il romanzo non è nato per caso e che l'autrice si e' documentata e non ha scritto cavolate. Al termine della lettura già sentivo la nostalgia dei personaggi, e non solo dei protagonisti ma anche dei loro compagni di avventura, lo stile e la bravura di Naike mi hanno conquistata al punto tale che appena terminate le letture in lista, provvederò a recuperare i suoi romanzi perchè sono convinta che anche le storie precedenti a questa saranno in grado di conquistarmi. Non mi aspettavo di dare un voto così alto alla storia, ma devo essere onesta con me stessa, ieri ho ripreso in mano il kindle ed ero al 10% dopo quelli che per me erano cinque minuti ero al 46%, e lì ho capito che ormai non potevo più tornare indietro e che volevo assolutamente sapere cosa sarebbe successo nella pagina successiva. Perchè questo romanzo mi ha conquistato? Per la delicatezza che ha usato l'autrice in alcune scene e per aver creato dei personaggi pieni di difetti da farli sembrare reali.




Acquistalo qui:








lunedì 30 marzo 2020

[Recensione] Casket of Souls - Lynn Flewelling (Nightrunner #6)


Buongiorno! Cosa state leggendo di bello?
Oggi vi propongo il mio pensiero sul sesto libro di un serie che adoro.
I volumi precedenti: Luck in the Shadows, Stalking Darkness, Traitor's Moon, Shadows Return, The White Road.



Titolo: Casket of Souls

Autore: Lynn Flewelling

Genere: Fantasy

Editore: Spectra

Numero di pagine: 476

Prezzo: €6,49 (Kindle) / €8,38 (Cartaceo)


Link: Amazon (Kindle) / Amazon (Cartaceo)











The Nightrunners are back in this gripping novel full of Lynn Flewelling’s trademark action, intrigue, and richly imagined characters.

More than the dissolute noblemen they appear to be, Alec and Seregil are skillful spies, dedicated to serving queen and country. But when they stumble across evidence of a plot pitting Queen Phoria against Princess Klia, the two Nightrunners will find their loyalties torn as never before. Even at the best of times, the royal court at Rhíminee is a serpents’ nest of intrigue, but with the war against Plenimar going badly, treason simmers just below the surface.

And that’s not all that poses a threat: A mysterious plague is spreading through the crowded streets of the city, striking young and old alike. Now, as panic mounts and the body count rises, hidden secrets emerge. And as Seregil and Alec are about to learn, conspiracies and plagues have one thing in common: The cure can be as deadly as the disease.






In questo sesto volume, Seregil e Alec si trovano ad affrontare qualcosa di estremamente pericoloso. Da una parte, ci sono due fazioni politiche in guerra: l'una vorrebbe uccidere Phoria e la sua erede e mettere Klia sul strono, l'altra vorrebbe proteggere Elani, la legittima erede in caso Phoria morisse in guerra. Ma c'è dell'altro: una misteriosa malattia sta colpendo le parti più basse della popolazione, soprattutto bambini, e quando Alec e Seregil si rendono conto della situazione, non possono fare a meno di intervenire e cercare una cura.

Questa è una delle serie che amo di più, e non solo perché i protagonisti sono lgbt+ e stanno insieme. La Flewelling riesce sempre a creare storie estramamente complesse che vanno avanti su diversi livelli e che si intrecciano per creare qualcosa di fantastico.
In questo sesto volume, l'intrigo politico è uno degli argomenti principali, al contrario dell'azione che vediamo sul campo di battaglia con Klia e Beka. Personalmente, non è una cosa che mi disturba, anzi. Trovo estremamente soddisfacente quando Seregil e Alec devono fare laovoro di spionaggio e buttarsi negli intrighi di corte, perché è quello che rende questi libri speciali.
Ovviamente non ci si è scordati di quello che è accaduto nel volume precedente, e i rimandi a Sebrhan sono estremamente dolorosi, sia per Alec che per noi.

Dopo sei libri penso di conoscere questi personaggi davvero bene. Ho sofferto con loro per i rimandi a Sebrahn, e anche di più per quello che accade attorno a loro in Casket of Souls.
Alec, pur non essendo innocente quanto nei primi volumi, non è ancora del tutto a suoi agio negli intrighi di corte, mentre Seregil ne è praticamente saturo. Vederli in azione dopo tutto quello che hanno passato è, dal punto di vista umano, sì doloroso ma anche interessante.
Qui si ci concentra molto anche su Thero, che finalmente sembra avere altri sentimenti oltre al vecchio e passato disprezzo per Seregil. È diventato, a poco a poco, uno dei miei preferiti. In questo sesto volume è essenziale, e lo shippo tantissimo con Klia.
E poi ci sono gli attori: una compagnia davvero strana a capo di cui c'è Atre. Disgustosamente servile e doppiogiochista, oltre che tronfio, è sicuramente il personaggio che più ho disprezzato tra i libri letti quest'anno. E credo che non verrà superato da nessun altro. Non voglio dire altro, per paura di spoilerare, ma io vi ho avvisati.

Lo stile della Flewelling non è esattamente leggero, ma neanche troppo pesante. La storia è complessa e credo sia quello a rallentare un po' la lettura, perché c'è molto da tenere a mente. Detto questo, per questi liri serve un livello di Inglese abbastanza alto, e no, la traduzione italiana non c'è: la Nord ha smesso di pubblicarli dopo il secondo volume.

Nel complesso, una delle letture migliori dell'anno, e, se potete, vi consiglio di leggere questa serie!





Compralo qui:




venerdì 27 marzo 2020

[Recensione] Rubin (The Gemstone series #1) Teresa Greco



Cari Lettori,

oggi vi parlo della mia ultima lettura, ovvero il primo volume della Gemstone series di Teresa Greco, Rubin, un romance dalle tinte gialle che ho gustato veramente....



TITOLO: Rubin

AUTORE: Teresa Greco

SERIE: The Gemstone series

EDITO: self publishing

GENERE: suspance romance

PAGINE: 381 ebook 475 cartaceo

EBOOK: 2,99

CARTACEO: prossimamente

DATA D'USCITA:  24/03/2020










 ROMANZO AUTOCONCLUSIVO
Contemporaneo, suspense

Rubin Miller è il secondo figlio dei ricchi coniugi Miller. Proprietario insieme a sua sorella della gioielleria di famiglia, il Quilates è un posto che, nelle loro mani, ha subito un’evoluzione insolita.
Il destino lo porta a incontrare una bella e schietta prostituta di nome Lily. Il suo viso angelico, tempestato di peculiari lentiggini, è un dettaglio che resta impresso. Rubin le propone un affare importante, l’occasione di riscatto e indipendenza che lei ha sempre sognato.
Rubin e Lily sono ghiaccio e fuoco, ma la le loro vite sono accomunate dall'amarezza di lacrime passate, e dalla paura di amare e sbagliare.
Qualcosa comincerà a cambiarli e avvicinarli, tuttavia, il peso delle scelte fatte incomberà sul loro cammino. Si ritroveranno coinvolti in una situazione piena di segreti, incomprensioni, baci proibiti e suspense.
Spesso il passato può condizionare il nostro futuro, ma fino a che punto? Quale sarà la strada che intraprenderà Lily?
Queste due anime tormentate sono davvero destinate a trovarsi e congiungersi?

Tossico è l’amore.
È veleno per lo spirito.
È una malattia del cuore.
È un’ombra che si cela tra le proprie debolezze e ti soffoca, senza ucciderti, perché il suo scopo ultimo è farti impazzire, agonizzare.


*ATTENZIONE*
Il romanzo contiene scene di violenza e sesso esplicite, adatto a un pubblico adulto e consapevole.



Lily Barnett non sa cosa significa l'amore, quelli che dovevano amarla incondizionatamente avendola data alla luce, la odiano e la madre la reputa la causa dei continuoi sbalzi di umore del padre, e lei si fa carico di tutta quella violenza che riceve ogni giorno fin da bambina, ma appena compie diciotto anni scappa di casa senza guardarsi indietro, e pur di non dover tornare sui propri passi decide di prostituirsi. Ma senza smettere di sognare per se stessa e le sue due amiche un futuro diverso da quello intrapreso. Il cambiamento tanto desiderato arriva quando il misterioso Rubin Miller, si presenta a lei con un offerta in grado di cambiare la sua vita, dovrà partecipare ad un asta segreta e diventare la compagna di un importante uomo d'affari.

Sembra che il destino finalmente le sorrida dopo innumerevoli anni, le si è presentata l'occasione di riscatto, essere la donna di un uomo ricco e vivere senza problemi, sapendo bene cosa aspettarsi da lui. Ma prima dell'asta passa del tempo con Rubin facendo delle semplici cose come vedere il mare, salire sul London Eye, semplici gesti che la fanno sentire importante. Il sentimento che la lega ha Rubin è una semplice amicizia, perchè lei non si fida degli uomini. 

Rubin Miller, da quando ha appreso della morte dei suoi genitori, vive una vita priva di emozioni, celando il suo vero io alle persone, non si fida di nessuno fatta eccezione per sua sorella Emerald. Ma all'improvviso si imbatte in Lily e accanto a lei tutto assume un diverso significato. Così decide di dire alla ragazza che non vuole una semplice amicizia ma una relazione con lei, ma in cambio riceve una delusione, perchè Lily non vuole l'amore vuole solo un rapporto nel quale sapere cosa aspettarsi dal prossimo. 

All'asta la giovane viene venduta ad un uomo d'affari e tutto sembra andare per il verso giusto, ma con il passare del tempo Lily capisce che ha firmato un contratto con un uomo veramente pericoloso e che non si farà scrupoli pur di ottenere quello per cui ha pagato.


Amo lo stile di Teresa, ogni suo romanzo mi conquista e anche con Rubin non mi ha delusa, in questa storia ci sono tutti gli elementi che amo nei romanzi, una bella dose di suspance e una donna forte e fragile allo stesso tempo. Di solito siamo abituate a romanzi dove lei si innamora e lui no, invece qui avviene il contrario, lei ha paura degli uomini, reduce da esperienze negative con l'altro sesso, fa fatica ad aprirsi e non la posso criticare. Nella storia ci vengono anche introdotti i prossimi due protagonisti della serie, e sono davvero molto curiosa di scorprire di più anche sugli altri due. Sinceramente mi aspettavo che la storia andasse in un modo diverso, (non fraintendetemi, c'è il lieto fine), ma la bravura a mio parere di Teresa e' stata nel far credere il peggio ai lettori per poi sorprenderli, come al solito mi ero fatta mille idee sul finale, ma nessuna di quelle aveva previsto quello che è accaduto. Ho impiegato quasi una settimana per leggere il romanzo, un pò perche' ultimamente leggo poco, ma anche perchè volevo godermi questo romanzo un poco alla volta proprio per assaporare al meglio i personaggi e le loro storie. La storia si svolge a Londra, e incontriamo anche un personaggio che chi legge le storie di Teresa già conosce, ma fatemelo dire rispetto alle sue storie precedenti, con Rubin si e' superata e migliorata, e lo dimostra con questa storia ricca di suspance e emozioni forti. Una storia d'amore nata in una donna dal cuore profondamente segnato da ciccatrici profonde, ma come spesso accade l'amore rende anche il cuore più danneggiato in grado di tornare ad amare. Rubin e Lily sono due personaggi molto forti caraterrialmente, entrambi hanno la capacità di essere sinceri l'uno con l'altra senza fare tanti giri di parole. Non mi sento in grado di criticare le loro scelte, perchè chi sono io per giudicare il comportamento di due persone che si amano? Si forse Lily poteva prendere più tempo prima di firmare il contratto valutare bene i pro e i contro della scelta che le veniva posta, ma quando non hai mai conosciuto l'amore nella sua forma più pura come fai a riconoscerlo? Un romanzo che vi consiglio di leggere e assaporare pagina dopo pagina. Complimenti a Teresa per questa incredibile storia che mi ha tenuta incollata alle sue pagine sin dall'inizio, non passava momento in cui non pensavo a questi due protagonisti e a cosa sarebbe accaduto da li a poco. Non vedo l'ora di leggere il secondo volume della serie e chissa' se nella storia di Emerald vedremo Lily e Rubin?

 Acquistalo qui:


 

Iscriviti a Kindle Unlimited