mercoledì 11 settembre 2019

[Review Party] Iron Flower Regina di cenere (Iron Flowers #2) Tracy Banghart



Cari Lettori,

torna in libreria Tracy Banghart con il secondo capitolo di Iron Flowers grazie alla DeA Planeta, per il blog lo ha letto Debora...




TITOLO: Iron Flower Regina di Cenere

AUTORE: Tracy Banghart

SERIE: Iron Flowers

GENERE: fantasy

EDITO: DeA Planeta

PAGINE: 416

EBOOK: 7,99

CARTACEO: 16,00

DATA D'USCITA: 10/09/2019









Se c’è una cosa che Nomi ha imparato durante i mesi trascorsi a corte è che non bisogna arrendersi mai. Nemmeno quando tutto sembra perduto. Nemmeno quando Malachi, l’uomo che ama più di se stessa e legittimo erede al trono, viene spodestato dal fratello minore e bandito dal regno. Disperata, Nomi sa che le rimane un’unica speranza: raggiungere la sorella Serina nella prigione di Monte Rovina. Ma al suo arrivo non trova ad aspettarla le donne vinte e ferite che ha sempre immaginato. Perché le prigioniere di Monte Rovina si sono ribellate: alle loro ingiuste condanne, al loro ingiusto destino di donne. E Serina, la dolce, remissiva Serina, è il capo della rivolta. Il dolore, la violenza e la sofferenza hanno cambiato sia Nomi che Serina, eppure le sorelle sono pronte a combattere l’una al fianco dell’altra. Per liberarsi dell’usurpatore e per ristabilire la giustizia – e l’uguaglianza – in tutto il regno. Perché, a volte, per costruire un mondo migliore bisogna prima ridurre tutto in cenere. L’attesissimo seguito di Iron Flowers: il capitolo conclusivo di una serie straordinariamente attuale che parla di libertà, di sorellanza, di resilienza e, soprattutto di femminismo.



Le loro vite sono cambiate drasticamente, ciò che erano un tempo oramai non lo sono più. Per le due sorelle, come per le altre donne di monte Rovina è arrivato davvero il momento di sfoderare il loro coraggio ed unire le forze per la battaglia finale da affrontare, quella a cui hanno ambito per tanto, quella per cui hanno combattuto con tanto ardore, la rivoluzione è in atto per tutti, rimane solo un ostacolo tra loro e l'agoniata libertà, il nuovo supremo, Asa. Il suo nome è il punto comune di ognuno di loro. Viridia cambierà, in un modo o in un altro...l'ora è giunta. Ho atteso impazientemente l'arrivo di Iron Flowers 2, se del primo ero rimasta entusiasta, con mio grande piacere, anche il seguito di questa duologia è entrata nel mio cuore. La rivoluzione è la chiave di questo libro, nel suo più profondo significato, che sta nella speranza di un futuro migliore, nell'alleanza e nella giustizia per un uguaglianza tra uomini e donne. La vera battaglia che troviamo, non è solo nello scontro fisico, ma nel coraggio di queste donne, umiliate e disonorate ingiustamente solo per essere nate tali, lo sforzo e la tenacia che lega ognuna di loro per avere giustizia ed un posto nel mondo, nelle loro vite. La dolce Serina, ormai valorosa guerriera e capo della rivoluzione, insieme a sua sorella Nomi, con la sua irrefrenabile voglia di poter decidere della sua vita, apriranno le porte verso la grande battaglia contro il tiranno che ha causato ancora più dolore e scompiglio nel loro regno. Ho amato già precedentemente entrambe le sorelle, e l'ho fatto di nuovo in questo volume, ma devo dire che qui ho trovato una Serina davvero cambiata, per me le è lei la protagonista indiscussa e tale rimarrà nel mio cuore. Se chiudo gli occhi e penso all'immagine di una paladina della giustizia, non posso far altro che trovare lei! La sua forza, il suo coraggio e la sua determinazione è un esempio per ogni donna che l'affianca in questo torbido cammino. Lei è la miccia che innesca la rivolta per un mondo formato anche dalle donne e dalla loro libertà. Semplicemente stupenda! Come ho fatto già con il primo volume, rinnovo qui il mio consiglio di leggere questo romanzo, che in chiave di fantasy ci racconta la dura realtà che tutt'oggi molte donne ancora affrontano: l'uguaglianza. 




Acquistalo qui:


Il review oggi è ospitato sui seguenti blog:
















Nessun commento:

Posta un commento

Iscriviti a Kindle Unlimited