venerdì 22 maggio 2020

[Recensione] Come pioggia su di me Brittany C. Cherry



Cari Lettori,

oggi Valeria ci parla del nuovo romanzo di Brittany C. Cherry uscito qualche giorno fa grazie alla Newton Compton Editori, siete pronti a scoprire cosa ne pensa?



TITOLO: Come pioggia su di me

AUTORE: Brittany C. Cherry

SERIE: autoconclusivo

EDITO: Newton Compton Editori

GENERE: contemporary romance

PAGINE: 364

EBOOK: 4,99

CARTACEO: 9,90

DATA D'USCITA: 5/05/2020










Greyson East ha lasciato un segno su di me. Quando mi sono innamorata di lui, non sapevo ancora nulla della vita. Mi accontentavo dei suoi sorrisi, delle sue risate e dei brividi che mi dava la gioia di essergli accanto. La vita era perfetta, ma le cose sono cambiate da allora. Abbiamo preso strade diverse e io ho lentamente superato la mia prima cotta, anche se non ho mai smesso di desiderare il giorno in cui ci saremmo incontrati di nuovo. Non potevo sapere, quando ho trovato lavoro come babysitter, che avrei badato ai suoi figli. 





Avete presente quell'attimo in cui finite un libro e vi sentite con il cuore pieno e la sensazione che qualcosa dentro voi è cambiato? Ecco, è così che mi sento ogni qualvolta finisco un libro della Cherry. Completamente stravolta. Oggi vi parlo di Come pioggia su di me, ultimo romanzo arrivato in Italia di Brittainy Cherry.

"ERAVAMO ANCORA SPEZZATI, CREPATI, STAVAMO ANCORA CRESCENDO E IMPARANDO. ERAVAMO ERRORI E PERFEZIONE, RUSCELLI E URAGANI." 

Una storia dolorosa e intensa, che emoziona e ti lacera il cuore. Ma chi legge i romanzi di questa autrice, conosce bene quanto la sua penna possa essere potente e comunicativa, perché la Cherry ha una dote innata nel comunicare. Lei trasforma le parole in magia, riuscendo ad arrivare fin dentro al cuore del lettore, come poche sanno fare. Anche questa volta ci regala una storia sulle seconde possibilità e per quanto mi riguarda  ho trovato questo romanzo perfetto; perfetto nelle tempistiche e nella struttura, nei tratti poetici e nella caratterizzazione dei personaggi.
La storia è divisa in due parti e viene narrata dal punto di vista dei due protagonisti.
Le strade di Grayson e Eleanor si incrociano per la prima volta nell'età dell'adolescenza e a prima vista sembrano non aver nulla in comune. Lui è un ragazzo popolare, lei una nerd che ha in mano sempre un libro del suo amato Harry Potter. La loro amicizia nasce in un momento dolorosissimo per la piccola Eleanor, e pian piano si trasformerà in qualcosa di più. Grayson sarà un punto di riferimento e di forza per Eleanor, le resterà vicino per non farla annegare nel dolore. Ma il destino sembra remare contro di loro, e quel giovane amore appena sbocciato è subito destinato ad appassire, colpa della distanza che si interpone tra loro. Ma la vita sorprende sempre, e riesce a rendere possibile quel che sembra impossibile... 
I due si ritroveranno dopo sedici anni nuovamente faccia a faccia. 
Le loro vite sono cambiate, sono andate avanti, e il ricordo di quel giovane amore sembra svanito nel nulla. Grayson non è più quel giovane ragazzo premuroso e dolce, che l'ha aiutata e sostenuta nel momento di dolore, non è quel ragazzino con cui vedeva vecchi film o condivideva la passione per Harry Potter. Addeso Grayson è padre di due figlie, appare freddo e cinico agli occhi di Eleanor. Ma dietro questa corazza, in fondo agli occhi di Grayson risiede un dolore devastante. Un dolore che lo annienta giorno dopo giorno e che lo sta trasformando in qualcosa che ha sempre detestato. 
Ma in che modo le loro strade si rincrociano? 
Beh il caso vuole che Eleanor venga assunta come babysitter da Grayson. In questa circostanza che li porta a stretto contatto, si scoprirà quanto queste due delicate e bellissime anime siano state ferite e inghiottite dal dolore, di come certi vuoti possono creare delle voragini capaci di risucchiarti e farti toccare il fondo. Anche se in modo e in tempi diversi, portano sul cuore la stessa cicatrice, sono stati "derubati" dalla vita. E se nel passato è stato Grayson la forza motrice di Eleanor, adesso tocca a lei. Si dice che il tempo curi  le ferite dell'anima, sono convinta che il tempo non sia l'unica medicina, anche l'amore e la pazienza sono due balsami lenitivi che funzionano da collante e cicatrizzante. E in questo romanzo succede proprio così, Eleanor con la sua infinita pazienza e con il suo amore cercherà di curare non solo quell'uomo che tanti anni prima amava, ma anche le sue giovani figlie. E lo fa in un modo così dolce, puro, senza mai imporsi ma mostrandosi sempre rispettosa e delicata.
Questo è un romanzo che parla di rinascita e amore, di perdita e di dolore, di amicizia, ma non è solo questo. L'autrice ci descrive l'amore sotto vari aspetti: quello tra uomo e donna, quello tra genitori e figli, quello tra sorelle, ma prepotentemente esce fuori l'amore delle madri, che ci lega e condiziona per il resto della vita.
Personalmente amo questo genere di storie, quel tipo di storie che ti fanno piangere e sospirare, che ti strapazzano il cuore e ti fanno fermare e pensare, che ti arricchiscono dentro e ti fanno credere che nonostante tutto c'è sempre speranza, che anche le anime più tristi posso tornare a brillare. Ma questo avviene solamente grazie alla bravura dell'autrice, e la Cherry riesce sempre a creare la magia. Senza nessun dubbio questo è un libro che va letto, se ancora non l'avete fatto non aspettate un minuto di più.
Alla prossima, Valeria.

"LEI ERA LEI, IO ERO IO E INSIEME ERAVAMO NOI. 
QUESTA ERA LA NOSTRA STORIA."




Acquistalo qui:




Nessun commento:

Posta un commento

Iscriviti a Kindle Unlimited