giovedì 14 marzo 2019

[Recensione] Tutto il tempo del mondo ( A time for love #1) Sara Purpora


Cari Lettori,

oggi vi parlo del primo volume della A time for love trilogy di Sara Purpora, pubblicata a maggio dalla Mondadori....




TITOLO: Tutto il tempo del mondo

AUTORE: Sara Purpura

SERIE: A time for love

EDITO: Mondadori

GENERE: New Adult

PAGINE: 288

EBOOK: 8.99

CARTACEO: 17.00

DATA D'USCITA: 8 maggio 2018











Anais Kerper è la ragazza che tutte vorrebbero essere. Bella, intelligente, di famiglia benestante. Ha al suo fianco il ragazzo ideale e davanti a sé un futuro radioso. Eppure, dietro questa patina di perfezione, lei sta andando in pezzi, incapace di ribellarsi a una vita che non le corrisponde affatto. Una vita di cui ha il pieno controllo solo quando, chiusa fra le quattro mura del suo bagno, cerca il dolore per sfuggire alla realtà. Desmond Ward è un ragazzo difficile. Orfano da quando aveva sette anni, ha alle spalle un passato di continui abbandoni e un'anima rattoppata. Nera. Sporca. Marcia. Ma il destino sembra finalmente tornare a sorridergli il giorno in cui una facoltosa famiglia decide di prenderlo in affido, regalandogli così la possibilità di una vita diversa, e forse perfino il sogno di diventare un giocatore professionista di football. Una volta giunto nella loro villa, però, conosce Anais, la sua futura sorellastra, stupenda e fragile. E, subito, quello che è stato il loro mondo fino a quel momento si sgretola. L'uno coglie negli occhi dell'altra il suo stesso tormento e l'attrazione si fa largo dirompente. Incontrollabile. E proibita. Ciononostante Des e Ana non possono smettere di cercarsi, desiderarsi, e amarsi, perché solo l'uno tra le braccia dell'altra, per la prima volta, capiscono cosa significhi vibrare e sentirsi vivi. Ma il mondo "fuori" non si lascia mettere in un angolo, al contrario si fa avanti minaccioso e li costringe a chiedersi fino a dove sono disposti a spingersi per difendere il loro amore. Quella di Anais e Des è una scelta difficile. Un sì o un no che richiederebbero un istante per essere pronunciati. Ma «la vita è fatta di istanti. E di respiri impigliati in gola, e del cuore in fondo allo stomaco che li precede. E poi c'è il "mentre": quell'attimo in cui decidi se essere felice o soffrire».




A due anime distrutte basta solo uno sguardo per riconoscersi.

Anais giovane diciassettenne ad un'occhio esterno, lei non ha motivi per lamentarsi, ha una famiglia agiata, è capo cheerleader ed è fidanzata con il capitano della squadra di football della scuola, ma basta un occhiata più attenta per rendersi conto che la vita di Anais è tutt'altro che perfetta. Prima di andare al liceo era una ragazza sovrappeso, e questo per sua madre è sempre stato un problema, ma anche ora che ha perso quei chili in più non è cambiato nulla, anzi è peggio non perde occasione per farle notare che sta mangiando troppo. E' sola e cerca di soffocare il dolore procurandosi altro dolore, così appena finisce di mangiare e si richiude nella sua stanza, si infila due dita in gola e rigetta tutto quello che ha mangiato, oppure si procura dei tagli. Nessuno sembra farci caso, fino a quando non arriva lui.

Desmond War, ragazzo problematico in dieci anni ha cambiato dodici famiglie affidatarie, ora gli manca solo un anno e poi sarà finalmente maggiorenne e potrà uscire dall'istituto e portare con se il suo migliore amico e fratello Braden. Rimasto orfano a sette anni non ha mai conosciuto l'amore, e quando la famiglia Kreper lo accoglie in casa e gli propongono di accettare il loro cognome. A lui basta un occhiata e vede Anais per quella che una ragazza fragile e che non ha il coraggio di opporsi ai suoi genitori. Il suo passato è pieno di decisioni sbagliate ma tutte fatte per cercare di rimediare dei soldi per potersi prendere cura di quel ragazzo che è come un fratello per lui.

Da estranei si ritrovano a vivere sotto lo stesso tetto, solo che il loro rapporto ben bresto diventerà tutt'altro che fraterno. Due anime spezzate che trovano nell'altro la loro metà mancante e insieme provano quel sentimento che ogni adolescente dovrebbe provare la felicità e il sentirsi amato.
Ma il destino a dei piani ben precisi e complice anche una conversazione origliata niente sarà uguale a prima.

Erano mesi che avevo acquistato questo romanzo ed era in attesa nella mia libreria, finalmente l'ho preso e l'ho iniziato. Sapevo benissimo che è il primo volume di una trilogia. La storia mi ha coinvolto fin dall'inizio, non ci sono stati momenti morti durante la lettura e complice i capitoli corti si legge molto velocemente, e i suoi personaggi ti entrano dentro e ti portano con loro. Le storie dei due protagonisti non si sarebbero mai incrociate se il destino non ci avesse messo lo zampino, ma quello stesso destino ha in serbo per loro molte cose, alcuni momenti felici e altri un po' meno. Di certo non mi aspettavo quello che è accaduto sul finale, mi sarei aspettata altro ma non quello. Sara mi ha completamente rapita con le sue parole e con il suo stile, tant'è che probabilmente non aspetterò l'uscita con Mondadori dei restanti due volumi, li leggerò in self non posso aspettare maggio. Sono divorata dal tarlo che mi dice di correre ai ripari e conoscere fino alla fine la storia di Des e Anais. Complimenti a Sara per questa incredibile storia che mi ha totalmente affascinata.




Acquistalo qui:

Nessun commento:

Posta un commento

Iscriviti a Kindle Unlimited