mercoledì 29 marzo 2017

Recensione Stalked (dark love series #1) Amélie

STALKED

 Amélie

 



Care Lovers,

come vi ho accennato nella pagina del blog, ieri pomeriggio ho iniziato il nuovo libro di amélie Stalked, uscito il 18 febbraio 2017, e alle 23.10 di ieri sera l'ho finito. Che dire i miei complimenti vanno alla scrittrice, che ha saputo tenermi con il fiato sospeso fino alla fine.


Altre opere di Amélie:

Sua… perché devo (‘Alba & Fabrice’ trilogy #1)
Sua… perché lo vuole (‘Alba & Fabrice’ trilogy #2)
Sua… perché lo amo (‘Alba & Fabrice’ trilogy #3)
Esteban (‘Luces y Sombras’ duologia #1)
Marisol (‘Luces y Sombras’ duologia #2)
Sinners


 TRAMA

COSA SUCCEDE QUANDO IL DESIDERIO SI TRASFORMA IN OSSESSIONE?

Luana Davies è una splendida ragazza di vent’anni, che lavora come cameriera in un locale dell’East End londinese. La sua vita scorre tranquilla e indisturbata, finché, in una serata di lavoro come tante altre, non incontra Adrian Hamilton. Lui rimane folgorato dalla bellezza prorompente di Luana e in particolar modo dai suoi occhi unici, viola come il settimo colore dell’arcobaleno, e si rende conto che non troverà pace finché non l’avrà posseduta. Luana, sebbene non indifferente al fascino di Adrian, non gradisce i suoi modi arroganti e insistenti e in più, non può ignorare la minaccia inequivocabile che aleggia nel fondo di quegli occhi grigi, in grado di manipolare le sue emozioni. Ecco perché decide di stargli alla larga, respingendo le sue avances. Adrian non è abituato ai rifiuti e quello di Luana innesca in lui una reazione estrema: inizia a seguirla, minacciarla, perseguitarla in modo sempre più aggressivo, mostrandole di essere disposto a tutto pur di vederla piegarsi al suo volere. La vita della ragazza si trasforma in un vero e proprio incubo e la paura diventa una realtà con la quale è costretta a confrontarsi continuamente. Adrian le ha messo un cappio intorno al collo e ogni giorno lo sente stringersi un po’ di più: quanto tempo ci vorrà prima che soffochi? Nessuno può aiutarla a liberarsi del suo stalker, l’uomo più folle e crudele che abbia mai conosciuto. Lui ha iniziato questo gioco perverso e lei è l’unica in grado d’interromperlo. Dovrà solo pronunciare le parole magiche ‘prendimi, Adrian’ e finalmente sarà libera. Lo farà, ritrovando la quiete nella sottomissione, oppure escogiterà un altro modo per scappare dalla gabbia che la tiene prigioniera?
 


 


Luana è una semplice ragazza, che lavora in un bar in un quartiere di Londra, tutti i giorni sono uguali scorrono normalmente, fino a quando un giorno si presenta un misterioso ragazzo all'interno del bar e pretende che sia lei a servirlo. Adrian e' un uomo abituato ad avere ogni donna ai suoi piedi, ma Luana non è come le altre lei è testarda, e non ha alcuna intenzione di cedere alle avance di lui. Per questo motivo, lui inzia a perseguitarla, giorno e notte, entrando nel suo appartamento, minacciando le persone a cui tiene, costringendola a mentire alle persone che ama.


 Adrian continua a perseguitarla, costringendola a rimanere bloccata a Londra, senza possibilità di uscire dalla città.







Questo gioco, avrà fine solo quando Luana deciderà di pronunciare le parole "prendimi Adrian", lui otterra' il suo scopo e lei finalmente sarà libera. Durante la prigionia forzata a Londra Luana scopre che per ottenere quello che vuole, lui è disposto a tutto, anche a metterle contro le persone a lei più care.


Alla fine Luana è costretta ad arrendersi, Adrian e' risucito nel suo intento, farla crollare, dopo mesi e mesi di minacce, è riuscito a piegarla al suo volere.



Stalked si chiude in un modo molto ma molto particolare degno se non altro di Amélie, solo lei è capace di tenerti con il fiato in sospeso sempre e di continuo. Vedremo cosa accadra' alla povera Luana in Taken, secondo volume della quadrilogia, in uscita molto presto.


Grazie mille per l'attenzione e alla prossima! 

p.s.
 

Teaser presi dalla pagina di Amélie.