mercoledì 21 giugno 2017

Segnalazione a cura di Book Lover

Tutto il tempo tra noi

Sara Purpora 


Care Lovers, il romanzo di cui vorrei parlarvi è il terzo volume della a time for love trilogy di Sara Purpora, il romanzo uscirà il 28 giugno su amazon. Potete trovare i primi due volumi su amazon al costo di 0,99 centesimi. Venite a scoprire la trama e a leggere qualche estratto....

A time for love trilogy:

3. Tutto il tempo tra noi (dal 28 giugno)



AUTORE: SARA PURPURAGENERE: NEW ADULT
PAGINE: 330
VERSIONE: EBOOK E CARTACEO
DISPONIBILE SU: AMAZON DAL 28 GIUGNO 2017
LINK D’ACQUISTO: -------------





 Trama:

 

Quando Jeremiah Spector piomba nella sua nuova vita, Desmond è costretto a rivivere i ricordi orribili della sua travagliata infanzia. Adesso che ha l’amore, gli amici, una famiglia e il football, privarsi di tutto è inconcepibile.
La priorità è proteggere Anais, ma lei non sa come affrontare l’allontanamento a cui lui la obbliga e resta travolta dall’impatto emotivo che il suo passato ha provocato.
Rimettere insieme i pezzi, distruggendo l’uomo che lo ha danneggiato, è l’obiettivo di Des, ma per farlo sarà costretto a sacrificare se stesso e forse anche il futuro che si è guadagnato.
L’amore non sempre vince su tutto e Des e Anais saranno vicini a scoprirlo, ma quando il passato reclama la felicità che la vita finalmente ti ha concesso, cosa resta da fare?
Arrendersi o lottare per non perdere l’amore?
Tutto il tempo tra noi è l’ultimo capitolo della trilogia A time for love.






 Chi è Sara Purpora?


BIOGRAFIA DELL’AUTORE

Sara Purpura nasce a Palermo nel 1981. Coltiva da sempre la passione per la scrittura, ma il destino la mette di fronte a una scelta ed è costretta a riporre le idee nel cassetto per un po'. 
In questo frattempo non smette mai di scrivere, perché questo è il modo in cui si sente libera. Quando decide di farsi conoscere tramite i social network, inizia quest’avventura pubblicando per la Genesis Publishing. I suoi romanzi, Profumo di zagara e Oltre il buio, hanno ottenuto un discreto successo grazie al passaparola dei lettori.
Il dono della felicità è il suo primo lavoro da self, cui è seguito La mia luce sei tu, sequel di Oltre il buio, e Le ombre del cuore, l’ultimo capitolo della trilogia “Buio e Luce”.
Ha poi pubblicato Come il sole di notte: un romance ad ambientazione storica con cui si è misurata per la prima volta.
Tutto il tempo del mondo è il primo volume della sua nuova trilogia New Adult, “A time for love”. Tutto il tempo con te è il suo seguito e Tutto il tempo tra noi il capitolo finale.
Sposata e madre di due figli che adora, Sara ama leggere qualsiasi cosa. Per questo si definisce una lettrice onnivora.
Crea storie che le piacerebbe leggere e si emoziona mentre lo fa, sperando di riversare nei suoi racconti parte della trepidazione che prova scrivendoli.
Ama i romance, i grandi romanzi d'autore, i classici e gli storici.
Scrive, legge e ama. La sua vita si ciba di questo.





 Dicono di Sara




"Leggere un libro di Sara Purpura è sempre un viaggio.
Un viaggio alla scoperta di sentimenti forti, un viaggio che ti permette di denudare la tua anima, un viaggio che difficilmente scorderai perché vorrai portartelo dentro per sempre."
Giovanna Mazzilli






Segnalazione a cura di book lover



Arrivi Tu

Karen Morgan

 

Care Lovers, sono ancora tra di voi! Oggi voglio parlarvi di un romanzo di prossima uscita, si tratta di Arrivi tu di Karen Morgan.... venite a leggere la trama e alcuni estrattini solo per voi....

  


Titolo: Arrivi Tu
Autrice: Karen Morgan
Volume: #1
Trilogia: Found my way
Genere: New Adult
Editore: Self Publishing
Data di pubblicazione: 23 giugno 2017
Ebook: 0,99 e disponibile nel programma Kindle Unlimited
Cartaceo: 10,40€





Trama

SINOSSI:

Erin Tilson ha coronato il sogno di andare a una delle più importanti università di New York, la Brown.
Riesce a instaurare un ottimo rapporto con la sua compagna di stanza Julie, e il suo primo giorno sembra promettere bene. Finché non incontra Carter Dowell: alto, capelli neri e uno sguardo cupo. Lui è bello e dannatamente sexy.
Carter è un tipo molto scostante ma nonostante tutto Erin ne è terribilmente attratta e quello che li allontana pian piano si dissolve diventando qualcosa di speciale, che cambierà totalmente la loro vita.
Ma Carter fa parte di un mondo completamente oscuro, di cui Erin non è a conoscenza.
Qualcosa di grosso comprometterà il loro rapporto, sgretolando completamente l’animo e il cuore dei due giovani.




 
AUTOBIOGRAFIA:

Karen Morgan è una giovane donna amante dei libri. È innamorata dei romanzi di qualsiasi sfaccettatura: New Adult, Contemporary Romance, Romanzi Erotici, Young Adult etc…
Le piace sognare e si lascia trascinare dal mondo dei libri che la aiutano a staccarsi dalla dura realtà.
Karen Morgan è una donna buona, in parte riservata. Regala il meglio di se stessa solo a chi lo merita davvero. Crede nei valori della famiglia e nell’amicizia.
Le piace viaggiare e nella sua valigia non manca mai il Kindle e buon libro cartaceo.
Ama la natura, sia il mare che la montagna. Sono due bellezze diverse e imparagonabili. Quando può si dedica al volontariato verso gli animali, che ama e protegge con tanto amore.
È del parere che gli animali sono migliori delle persone e che averne uno non può fare altro che bene.

lunedì 5 giugno 2017

Segnalazione a cura di Book Lover


L'ultima notte al mondo


 Bianca Marconero


 



Care Lovers,

oggi voglio segnalarvi questa nuova uscita prevista per il 29 Giugno, si tratta del romanzo di Bianca Marconero intitolato L'ultima notte al Mondo, venite a scoprire la trama....



Specifiche tecniche edizione cartacea de L' Ultima notte al mondo

Titolo – L'ultima notte al mondo
Autore – Bianca Marconero
Editore – Newton Comtpon editori
Collana – Gli Insuperabili
Pagine – 440


 
Sinossi di L'ultima notte al mondo


Marco Bertani ha ventitré anni, alle spalle un’adolescenza tutt’altro che semplice e davanti a sé un futuro dove potrà contare solo su se stesso. Un giorno inaspettatamente si imbatte in Marianna Visconti, ex compagna del liceo e amore non corrisposto della sua vita. I loro mondi non potrebbero essere più lontani: Marianna, dopo aver studiato negli Stati Uniti, sta facendo pratica legale presso il prestigioso studio di un amico di famiglia, mentre Marco sbarca il lunario lavorando come operatore per una rete televisiva locale. Quando però le viene prospettata l’occasione di condurre un programma ideato proprio da lui, Marianna decide di accettare la sfida, convinta che così potrà dimostrare a Luca, il fidanzato con cui è in crisi, di cosa è capace: lei e Marco si troveranno quindi a lavorare gomito a gomito e scopriranno di non essere poi così diversi come credevano… 



 
Specifiche tecniche edizione digitale della novella Ed ero contentissimo
Titolo – Ed ero contentissimo
Autore – Bianca Marconero
Editore – Newton Comtpon Rditori
Formato - ebook
Pagine – 110
  • La novella si trova stampata nell'edizione dell'Ultima notte e avrà un edizione separata in e-book, in data da decidere.



     
    Sinossi della novella "ed ero contentissimo"
    Tu chiedevi sempre se c'era una speciale, una che mi tenesse sveglio, qualcuna a cui pensassi e io rispondevo che non c'era. Era una bugia, papà.
    Io una ragazza speciale ce l'ho da cinque dei miei diciotto anni.
    Lei, papà, è il motivo per cui crederò sempre ai colpi di fulmine, mi fiderò sempre delle canzoni, saprò che si può tutto per amore. E non dico per conquistarlo, ma per permettere a chi amiamo di stare bene. Si può tutto senza avere nulla in cambio, insomma, senza una possibilità al mondo di essere felici.
    Ah, perché la mia ragazza mica lo sa che sono innamorato di lei.”

    Cinque anni prima de “L’ultima notte al mondo”, tra i banchi di scuola, Marco si innamora di Marianna. E attraverso Negazione, Rabbia, Patteggiamento, Accettazione e Depressione Marco affronta le cinque fasi dell’Elaborazione dell’Amore.



     
    Biografia dell'autrice.
    Bianca Marconero vive a Reggio Emilia. Dopo aver lavorato come copywriter per l'editoria periodica si è dedicata alla scrittura creativa. Esordisce con la saga di Albion, di cui sono stati pubblicati Albion, Ombre, e le novelle Diario di un'Assassina e il Principe Spezzato. Spera di poter presto tornare a occuparsi della parte conclusiva della saga, e nel frattempo scrive, con grande piacere, storie romantiche.
    Per Newton Compton ha pubblicato La prima cosa bella.

mercoledì 31 maggio 2017

Segnalazione a cura di Book Lover

 

LE REGOLE DI HIBIKI

Cristiano Pedrini

 

Care Lovers,

oggi voglio segnalarvi questo romanzo che è uscito da un pò, si tratta di Le Regole di Hibiki di Cristiano Pedrini.....






 
Titolo: LE REGOLE DI HIBIKI
Autore: Cristiano Pedrini
Genere: Narrativa
Numero di pagine : 242
Pubblicato con FDbook – collana “Auto da fe”

Disponibile nei seguenti formati:

ebook


 Trama:

 
Hibiki vive a Londra, ha diciotto anni, una vita difficile alle spalle e Owen, il suo fratellino dodicenne e malato di cui prendersi cura.
Da quando è morta la loro madre e sono rimasti soli il compito del fratello maggiore è di occuparsi della casa e delle loro vite e per questo si prostituisce, almeno fino a quando Owen non lo prega di smettere. È così che troverà lavoro come fattorino per un grande studio dove conoscerà Chris, uno dei più grandi avvocati di Londra, ricco e importante uomo d’affari che sembra irraggiungibile, ma che al tempo stesso pare subito interessato a quello sfacciato, ragazzino che tiene sempre la testa alta e non si fa mettere i piedi in testa da nessuno.




Estratto dal capitolo 1



Il giovane si appoggiò al bancone della reception porgendo un timido saluto che l’addetto, nella sua elegante divisa color porpora, contraccambiò sorridendogli.
Ormai quest’ultimo conosceva bene quel ragazzo dall’aspetto sciatto che, periodicamente, entrava nella hall dell’elegante albergo, per raggiungere la suite presidenziale.
«È già arrivato… mi ha pregato di dirti di salire subito» gli disse indicando gli ascensori.
Il ragazzo annuì. Infilò le mani nelle tasche dei jeans e raggiunse l’ascensore attraversando l’immenso atrio, a quell’ora praticamente deserto. Difficilmente in altri orari sarebbe potuto passare inosservato dinnanzi al via vai di clienti facoltosi: l’avrebbero sicuramente squadrato dall’alto in basso.
Ora invece sapeva che non avrebbe incontrato nessuno e, quando le porte della cabina si aprirono davanti ai suoi occhi, si vide riflesso nello specchio che ricopriva la parete interna dell’ascensore.
Varcò la soglia pigiando distrattamente il pulsante dell’ultimo piano.
Mentre sentiva la cabina salire speditamente, rimase con lo sguardo fisso sulla sua immagine. Si passò le mani tra i capelli corvini che gli coprivano parte della fronte, evidenziando i suoi occhi verdi. Quella tonalità così insolita, simile al colore degli smeraldi più puri. La gemma amata fin dai tempi di Cleopatra e che l’antica sovrana d’Egitto adorava. Una storia che sua madre, da sempre
appassionata di quel periodo storico, gli aveva raccontato più volte. Non gli bastava averlo chiamato con quel nome assurdo, pensò il ragazzo sorridendo al ricordo, aveva rincarato la dose con quel nomignolo… Hibi Green… che ripeteva in continuazione, davanti a parenti o a perfetti sconosciuti. Forse molti dei suoi complessi infantili derivavano proprio da quel tipo di atteggiamenti, che in
qualche modo aveva involontariamente subito.
Si massaggiò il viso, toccandosi gli sparuti peli della barba… non se la faceva da quasi due settimane anche se, dopotutto, non aveva notato poi molta differenza rispetto a quando si radeva quotidianamente.
Quando le porte si riaprirono si voltò velocemente, avviandosi attraverso il lungo corridoio che portava alla suite. Lo percorse meccanicamente: era un tragitto che aveva imparato a memoria, immerso nella quiete della sera. Ormai conosceva ogni particolare del disegno che ornava la lunga passatoia di color avorio che lo stava accompagnando a destinazione.
Si arrestò davanti alla doppia porta, racchiusa in un pesante ed elaborato stipite di gesso bianco. Bussò tre volte ed entrò senza attendere alcuna risposta, come era abituato a fare.
La suite era deserta, illuminata soffusamente dalle lampade poste su alcuni tavolinetti di radica, che infondevano un senso di discrezione e al tempo stesso di opacità e di immaterialità a quell’ambiente sfarzoso. Un appartamento da quattrocento sterline a notte. Il suo amico si era trattato sempre bene e non aveva mai voluto cambiare il luogo dell’appuntamento.
Oltrepassò il largo tappeto persiano che ricopriva gran parte del pavimento di marmo, fino a raggiungere il letto a baldacchino. Si sedette sul fondo in attesa, incrociando le braccia.
Non era certo la prima volta che si trovava in quel luogo, tuttavia il suo disagio era sempre lo stesso che aveva avvertito fin dall’inizio. Sentiva il suo cuore battere sempre più velocemente sapendo che, in fondo, essere in quella stanza lo faceva sentire sporco.
Sporco non tanto verso se stesso quanto verso colui che, per l’ennesima volta, aveva ingannato per ritrovarsi lì.
All’improvviso qualcosa gli chiuse gli occhi, gettandolo nell’oscurità.
«Bentornato piccolo Hibiki» sussurrò una voce che conosceva bene, così come il profumo amaro emanato da quelle mani, che non ebbe esitazioni a riconoscere.
Il ragazzo prese i palmi dell’individuo dal suo viso, e li abbassò. Si voltò lentamente replicando: «Ti piacciono sempre le entrate a effetto…» osservò sollevando il sopracciglio, iniziando a sfilarsi la giacca di panno.
«Oggi sei più imbronciato del solito, tesoro… dai, mostrami il tuo bel sorriso» lo pregò l’uomo, mettendosi di fronte a lui.
Hibiki sollevò lo sguardo guardandolo divertito.
Conosceva Gregory Hewitt da tre mesi e per tutto questo tempo, nonostante i loro incontri, non aveva ancora imparato ad accettare il semplice fatto che a lui, di sorridere o di mostrarsi accondiscendente, non gliene importava nulla.
A quell’uomo interessava qualcuno da accarezzare, da stringere a sé e da possedere per riempire qualche ora delle sue notti solitarie. In cambio otteneva quello che gli era necessario per andare avanti, nient’altro.
«Toccami, fai quello che vuoi… – gli aveva detto Hibiki al loro primo incontro – ma non credere di
poterti innamorare di me… ed evita di perdere tempo a farmi stupidi regalini; io non sono un animaletto da compagnia» aveva replicato con quel tono sprezzante che aveva sbalordito Gregory, facendogli provare da subito un’incredibile attrazione per quel ragazzino che poteva permettersi di sbattergli in faccia le sue condizioni.
E da subito lo volle accontentare.
Si sedette sulla poltrona del salotto antistante il letto.
Si sciolse il nodo della cravatta e dopo essersi versato uno sherry, con dell’abbondante ghiaccio, si rivolse al suo ospite: «Bene, come desideri, allora spogliati…»
Hibiki non replicò. Si avvicinò, restando dinnanzi a lui, su quell’immenso tappeto dai toni scarlatti. Fece scorrere le sue mani lungo la maglietta tarlata sul bordo inferiore, sollevandola fino a levarsela.
La lasciò cadere ai suoi piedi prima di togliersi le scarpe Converse, un tempo di colore bianco, facendo pressione sui talloni. Anch’esse finirono a poca distanza dalla t-shirt.
Gregory, sorseggiando dal bicchiere, non riusciva a distogliere lo sguardo da quel corpo ancora acerbo, ma che era in grado di attrarre e sedurre chiunque restasse a fissare quella carnagione fresca, dello stesso colore del latte, pura e mai profanata. Sapeva che per quel ragazzo, da pochi mesi maggiorenne, era la prima volta da solo con un uomo ricevendo quel genere di attenzioni, tuttavia
si era presentato come il più navigato e sicuro dei ragazzi da compagnia, come aveva sentito soprannominarli nell’ambiente.
«Prosegui…» gli ordinò l’uomo passandosi le mani tra i capelli castani, aspettando che le mani del ragazzo si animassero e si muovessero di nuovo, raggiungendo la zip dei jeans.
Slacciò l’unico bottone e lasciò che l’indumento scendesse da solo, lentamente, fino ai suoi piedi, rimanendo immobile per diversi attimi che a Gregory parvero interminabili, assorto com’era nel rimirare quelle gambe snelle e prive di muscoli ma al contempo armoniose e degne di essere avvolte in un lungo e appassionato massaggio.
Attese che il ragazzo le alzasse di poco, oltrepassando gli abiti rimasti sul tappeto, e quando lo vide avvicinarsi alzò la mano, intimandogli di rimanere dov’era.
«Voltati…»
«Sei uno di quelli a cui piace solo guardare?» sussurrò il ragazzo ubbidendo alla richiesta.
«Ora unisci le tue mani, portandole dietro la nuca» si sentì ordinare.
«Come desideri» replicò Hibiki.


Dove contattare Cristiano:


Recensione: Dark Man (serie falco vol.1) di Anisa Gjikdhima

 

Dark Man

 

    Anisa Gjikdhima



Care Lovers,

oggi voglio parlarvi di questo romanzo che mi ha totalmente rapita, ho sviluppato una seria dipendenza da Carlos Gardosa, e ora pasito pasito (chi ha letto può capire), vi parlerò del libro.....

Acquista Dark Man su amazon!


Trama

Si dice che anche il diavolo tema l’ira di una donna, ma non Carlos. Valentine Harper, scenderà a patti con il diablo pur di raggiungere il suo scopo. Dovrà fare i conti con la personalità contorta dell’uomo e accontentarlo finché lui ne avrà voglia.
Inizia così un gioco pericoloso, dove non ci sono vincitori e vinti.
Due mondi malati che si annientano lentamente fino all’ultimo respiro. Solo un folle può rimanere sapendo che sarà la sua fine e loro sono entrambi folli.
«Una volta entrati nella mia vita, esiste solo un modo per uscirne…la morte.»



Il romanzo è ambientato a Cuba, una città dove regna l'illegalità e la brutalità. Carlos Gardosa e Valentine Harper, hanno modi di vivere completamente opposti l'uno dall'altra, ma il destino decide di fare in modo che le loro strade si incontrino. Lei è una donna in cerca di vendetta ed è disposta a scendere a patti anche con il diavolo pur di raggiungere il suo scopo. 

Non voglio divulgarmi troppo sulla trama, perchè poi mi faccio trasportare dalle emozioni e vi racconto tutto il libro. Mentre ora a ritmo di Despacito, vi racconto le sensazioni che ho provato....


Allora parto con il dire che di Anisa non avevo mai letto nulla prima di Dark Man. L'ho scoperta per caso come scrittrice attraverso un post su facebook, in cui pubblicizzava un estratto di questo suo nuovo dark romance. Cosi' mi ha incuriosita e l'ho prenotato, e divorato nel giro di qualche ora, sono passati giorni da quando l'ho finito, ma mi serviva del tempo per pensare alle parole da usare in questa recensione, perchè mi ha lasciato tantissime emozioni, tant'è che alla fine del romanzo ho dovuto scrivere ad Anisa, per dirle di scrivere assolutamente una novella (perchè chi ha letto il romanzo sa a cosa mi riferisco; mi spiace per chi non lo ha ancora letto (MA COSA STATE ASPETTANDO??); voglio assolutamente leggere un sequel). Il bello di questa serie è il fatto che sono tutti romanzi autoconclusivi, quindi anche se tra uno e l'altro c'è da aspettare un pò, non si rimane con l'ansia costante del cosa succederà nel prossimo libro??

Bhè che dire questo è un libro che dovete leggere assolutamente...

Baci e alla prossima recensione.

Silvia.

martedì 30 maggio 2017

Recensione in Anteprima: L. Cassie Dream On

   

   Dream On  

  L. CASSIE

 

 


Care Lovers,

Ho di nuovo avuto la possibilita' di leggere in anteprima l'ultimo romanzo della Infinity Series di L. Cassie. Per chi già conosce la serie in questo ultimo capitolo avremo il piacere di vivere assieme a Helena la sua storia d'amore con Dreamon. Per chi invece non ha mai conosciuto Lailah e Nathan; jessica e Evan vi lascio i link per l'acquisto (i romanzi costano 0.99 centesimi).


1. Never Give Up
2. Stay Strong
3. Dream On


Trama:



Helena Collins ha un lavoro presso un’agenzia immobiliare, ha al suo fianco delle amiche che le vogliono un bene dell’anima e con le quali ogni giovedì beve un cocktail e scambia quattro chiacchiere. Ha tutto ciò che potrebbe renderla felice… o quasi. Già, perché nonostante ciò non è più la Helena felice e spensierata che era un tempo, ormai è cresciuta e da quando ha rotto con George, il suo ultimo ragazzo, fatica a credere che riuscirà a trovare l’amore della sua vita.
Tyler O’Donnell, invece, era un piccolo teppistello cresciuto in un quartiere in cui era l’ordine del giorno vivere attimi di paura, ma ad oggi è il proprietario degli MB’s Hotels e va in giro per le strade di Dublino con una Porsche nuova di zecca e… cerca casa. È proprio così che incontra, o meglio rincontra, Helena, il suo primo amore, la ragazza che le ha spezzato il cuore più di ogni altra.
Cosa accade quando ci si ritrova davanti la persona di cui ci siamo innamorati la prima volta? È possibile amarla di nuovo o il tempo avrà ormai cancellato tutto ciò che una volta ci ha fatto battere forte il cuore?





Per chi mi segue sa che ho avuto il piacere di leggere anche i primi due volumi della serie e che da tempo stavo aspettando di poter leggere il capitolo finale. Come ho già detto alla scrittrice, ammetto che all'ultima pagina una piccola lacrimuccia mi è scesa, ormai Lailah, Jessica e Helena erano diventate anche le mie migliori amiche e ho gioito e sofferto con loro, ma andiamo a conoscere meglio Helena e il suo misterioso Dreamon....





Sono passati quindicianni  da quando Helena e Tyler si sono visti per l'ultima volta, solo che all'epoca lui si faceva chiamare Dreamon, era un ragazzo di strada, cresciuto in un brutto quartiere, dove aveva visto morire il suo migliore amico Matt; ora dopo tutti questi anni Tyler è il proprietario di una catena di alberghi di lusso molto famosi, non è più quel ragazzino delinquente, ora è un miliardario, l'unica cosa che lo lega al passato oltre hai suoi genitori è Helena Collins, la ragazza con cui si è frequentato 15 anni prima. Dal loro primo incontro lui non fa altro che sentirsi in colpa, perchè le sta nascondendo il suo passato, ma quando decide di rivelarle la verità lei fraintende la sua voglia di parlarle e lo accusa. Cosa accadrà tra i due? Lei troverà il coraggio di chiedergli scusa e farlo parlare? Tyler getterà la spugna oppure troverà un altro metodo per far capire la verità ad Helena? Ma soprattutto lei come la prenderà?





Inutile dire che L. Cassie non delude mai, ogni suo romanzo è stato capace di regalarmi forti emozioni. Devo dire che la fine mi ha lasciata con l'amaro in bocca sia per la conclusione della serie, sia perchè avrei voluto approffondire la storia tra i due. E vabbè tutte le storie prima o poi devono finire altrimenti si protraggono in eterno e rischiano di essere noiose e banali. Voglio ringraziare ancora una volta L. Cassie per questa meravigliosa opportunità.




Un bacio e alla prossima recensione.....

 

lunedì 29 maggio 2017

Recensione: Ashley Royer Remember. Un amore indimenticabile

Remember. Un amore indimenticabile

Ashley Royer

 


Care lovers, 

oggi voglio parlarvi di questo romanzo che ho finito proprio ieri, si tratta di Remember di Ashley Royer, purtroppo non troverete estratti, perchè mi doleva il cuore sottolineare il libro, questo libro è nato sulla piattaforma wattpad raggiungendo molti lettori ed ora è diventato un romanzo molto popolare.


Trama

 Dopo la tempesta arriva sempre il | sereno. Levi ne era davvero convinto. Per tutta la vita ha osservato la pioggia e rincorso gli arcobaleni, credendo ciecamente nel lieto fine. Ma un giorno le cose sono cambiate: il giorno in cui Delia, la sua ragazza, è morta in un tragico incidente d'auto. Da quel momento il temporale l'ha inghiottito, e la luce non è più tornata. Così Levi ha smesso di parlare. Furioso con il mondo intero, Levi ha deciso di non permettere a nessuno di forzare l'armatura dietro cui si è barricato. Né a sua madre che lo ha spinto a lasciarsi alle spalle il passato e l'Australia, né a suo padre che gli ha aperto le porte di casa in Maine, e nemmeno a Delilah, la ragazza che gli è apparsa come in un sogno e gli ha ricordato terribilmente Delia. Delilah in realtà è più che contenta di stargli alla larga: l'ultima cosa di cui ha bisogno è un tipo così scontroso e imprevedibile. Ma più passano i giorni, e più si rende conto che, dietro quel modo di fare insolente e sprezzante, si nasconde un'anima profondamente ferita, un cuore spezzato che deve ritrovare se stesso. E solo lei può aiutarlo.


Il protagonista di questo romanzo si chiama Levi, ha diciasette anni, e sono mesi che ha smesso di comunicare con il mondo che lo circonda. Levi è nato e cresciuto in Australia ed è proprio qui che conosce Delia, si innamora di lei a prima vista, poi però tutto cambia, nonostante si erano lasciati, lui continuava a essere innamorato di Delia, tant'è che dopo la morte di lei, decide di smettere di parlare con chi lo circonda perchè se lei non può più dire la sua, perchè lui dovrebbe parlare? Dopo tentativi inutili da parte di psicologi e medici, la madre di Levi, decide di mandarlo a vivere dal padre nel Maine, una volta arrivato, incontra Delilah, una ragazza che abita poco lontano da casa del padre, ma la cosa che più lo colpisce e la somiglianza con Delia.

Ma sarà proprio nel Maine che per Levi tutto cambierà. La testardaggine di Delilah e Aiden, ma soprattutto la dolcezza di Lily riusciranno a far capire al giovane che il passato ormai non si può cambiare, ma che il futuro lo si può scrivere da se decidendo di essere felici.

Ho impiegato una settimana per leggere questo romanzo, per mancanza di tempo, ma ne è valsa la pena, erano mesi che lo puntavo, e alla fine l'ho comprato (i soldi sono stati spesi bene), è una storia romantica, che ci fa capire che nella vita nulla è scontato, che bisogna prendere tutto ciò che la vita ci pone davanti, che siano cose positive oppure negative ma tutto ci serve per imparare. Questo libro mi ha fatto sognare e innamorare dei suoi personaggi pagina dopo pagina.